La Storia della TelefoniaSpusu

Spusu Italia compie 4 anni: le novità dalle offerte Oltreconfine al lancio del 5G

La data di oggi, 15 Giugno 2024, segna il passaggio di esattamente 4 anni dal debutto in Italia dell’operatore virtuale Spusu. In quest’ultimo anno di attività, sono state diverse le novità introdotte dall’MVNO sotto rete WINDTRE: dalle nuove offerte Oltreconfine ai primi test sul VoLTE, fino al lancio ufficiale del servizio su rete 5G.

Come già raccontato da MondoMobileWeb, in occasione del suo quarto compleanno, a partire dal 14 Giugno 2024, e fino al 13 Luglio 2024, l’operatore sta inviando un SMS con cui regala ai suoi clienti 4 Giga che si aggiungono alla Riserva Dati dal rinnovo successivo.

Si ricorda, innanzitutto, che Spusu è un operatore virtuale Full MVNO che si appoggia alla rete WINDTRE fino in 5G, con una velocità massima di 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload. Il partner, CK Hutchison, è lo stesso con cui Spusu collabora da tempo in Austria (3 Austria, Drei).

Il lancio dell’operatore, la cui denominazione, Spusu, proviene dai termini tedeschi “Sprich und Surf”, che significano letteralmente “Parla e Naviga”, è avvenuto il 15 Giugno 2020, in seguito a una conferenza di presentazione online che ha poi portato alla pubblicazione e alla commercializzazione delle sue prime offerte di lancio.

Una delle caratteristiche su cui Spusu ha puntato molto sin dal suo debutto è il Servizio Clienti gestito internamente dall’azienda, in linea con i suoi valori racchiusi nel claim “Semplice, Umano, Sincero”.

Fin dal suo lancio, inoltre, le offerte tariffarie dell’operatore sono caratterizzate dal cosiddetto meccanismo di Riserva Dati, nonché dalla possibilità di utilizzare il bundle di minuti non illimitato anche per chiamare dall’Italia verso i Paesi UE (compreso il Regno Unito).

Con la Riserva Dati, in particolare, Spusu permette di trasformare i minuti, gli SMS e i Giga non utilizzati durante il mese in Giga aggiuntivi da utilizzare in Italia nel mese successivo, con la possibilità di accumulare fino a un massimo del doppio dei Giga della propria offerta. Con le offerte Spusu della gamma XL, dato che in questo caso sono inclusi minuti illimitati nazionali, rispetto alle altre offerte non è possibile trasformare il traffico voce non consumato in Riserva Dati.

1 minuto di conversazione o 1 SMS non utilizzato verranno trasformati in 1 Megabyte di navigazione, mentre il traffico dati non utilizzato viene invece semplicemente portato al mese successivo.

L’operatore virtuale consente oltretutto ai già clienti di cambiare gratuitamente la propria offerta, una volta al mese, con un’altra tariffa di Spusu anche caratterizzata da un prezzo più basso, quindi sia in upgrade che in downgrade.

Da diverso tempo, poi, in particolare dal 27 Luglio 2022, Spusu consente ai suoi clienti di ricaricare il credito della propria SIM anche presso le tabaccherie, edicole e bar del circuito Mooney.

In questo modo, oltre alle ricariche manuali effettuabili online, i clienti Spusu che desiderano fruire di questa possibilità, per ricaricare la propria SIM con pagamento anche in contanti, possono recarsi presso edicole, bar e tabacchi abilitati, comunicando al rivenditore il proprio numero di telefono e l’importo desiderato.

I tagli di ricarica disponibili, in questo caso, sono: 5 euro, 10 euro, 15 euro, 20 euro, 25 euro, 30 euro e 50 euro.

In generale, per sottoscrivere le offerte di rete mobile Spusu, disponibili direttamente online, i nuovi clienti possono sia attivare un nuovo numero che richiedere la portabilità da un qualsiasi altro operatore telefonico.

In fase di attivazione è possibile scegliere tra SIM standard ed eSIM, quest’ultima utilizzabile solo su smartphone compatibili. Inoltre, prima di completare l’acquisto, i nuovi clienti devono selezionare il rinnovo automatico, su carta di credito o PayPal, o le ricariche manuali. Questa scelta può essere comunque cambiata anche successivamente, dall’area clienti My Spusu.

Per tutti i nuovi clienti, il costo di attivazione dell’offerta è sempre gratuito, mentre il prezzo della nuova SIM o eSIM risulta pari a 9,90 euro.

Oltre che dai nuovi clienti, le offerte Spusu sono attivabili anche dai già clienti con una SIM attiva, in questo caso, come detto prima, tramite il cambio offerta gratuito effettuabile una volta al mese.

Le novità lanciate da Spusu nell’ultimo anno

Dal suo ultimo anniversario ad oggi, come accennato inizialmente, sono state diverse le novità introdotte da Spusu in questo periodo. Il quarto anno di attività in Italia dell’operatore virtuale, in particolare, è stato caratterizzato dal lancio di numerose nuove offerte, soprattutto negli ultimi mesi.

Il 29 Gennaio 2024, ad esempio, è stata resa disponibile l’offerta Spusu 150 a 5,98 euro al mese, composta da un bundle mensile di 150 Giga di traffico dati, 2000 minuti e 500 SMS. Sempre a partire dalla stessa data, l’operatore ha anche lanciato la nuova Spusu 200, con 200 Giga di traffico dati, 2000 minuti e 500 SMS, al costo di 9,98 euro al mese.

Ad Aprile 2024, invece, hanno fatto il loro debutto le nuove offerte XL, con cui Spusu ha messo a disposizione per la prima volta minuti illimitati per le chiamate nazionali. Si tratta delle offerte Spusu 150 XL a 5,98 euro al mese, Spusu 150 XL 5G a 7,89 euro al mese e Spusu 200 XL a 7,98 euro al mese, lanciate rispettivamente il 17, il 19 e il 25 Aprile 2024.

A proposito delle nuove offerte XL di Spusu, attualmente è disponibile una nuova promozione su Spusu 150 XL Spusu 150 XL 5G, che fino al prossimo 30 Giugno 2024 possono essere attivate con il primo mese gratuito.

Tornando alle novità lanciate da Spusu durante questo suo quarto anno in Italia, andando un po’ più indietro, lo scorso 11 Settembre 2023 l’operatore virtuale ha reso disponibili le nuove offerte OltreconfineOltreconfine+, entrambe con 70 Giga di traffico Internet mobile fino in 4G+, 2000 minuti e 500 SMS ogni mese, con l’aggiunta di un bundle di rispettivamente 10 o 30 Giga al mese da usare in Roaming in Svizzera.

Qualche mese dopo, a Novembre 2023, Spusu ha invece avviato dei test sul VoLTE (Voice over LTE), abilitando il servizio a un gruppo ristretto di clienti, che hanno potuto sperimentare la tecnologia, che consente di chiamare su rete 4G, in vista del lancio ufficiale ancora non confermato. Questo non dipende dall’operatore, come raccontato da MondoMobileWeb. È giusto precisare che la sperimentazione è ancora in corso e che altri clienti hanno già utilizzato il Volte.

A questo proposito, si ricorda che, in un’intervista di MondoMobileWeb di Giugno 2022 in occasione dei primi 2 anni di attività dell’operatore, il CEO del Gruppo austriaco Mass Response, a cui appartiene Spusu Italia, Karl Katzbauer, affermava che Spusu era già in trattativa con WINDTRE per poter adottare sulle proprie SIM la tecnologia VoLTE, in modo da effettuare e ricevere chiamate rimanendo su rete 4G.

Nella stessa intervista, il CEO affermò anche che Spusu Italia avrebbe avuto accesso alla rete 5G di WINDTRE e che sarebbe stata “solo questione di tempo”, in quanto l’accordo in essere prevede che l’operatore virtuale possa accedere a tutte le innovazioni tecnologiche che WINDTRE propone ai propri clienti.

Se il lancio del VoLTE dell’operatore virtuale non è stato ancora ufficialmente annunciato, un’altra delle novità del quarto anno in Italia di Spusu è invece la disponibilità del servizio su rete 5G, con l’introduzione, dal 6 Marzo 2024, della nuova offerta Spusu 5G 150.

Con il lancio di questa offerta, che prevede 150 Giga di traffico dati fino in 5G, 2000 minuti e 500 SMS, al costo di 7,98 euro al mese, Spusu è diventato così il primo operatore virtuale di telefonia mobile italiano con licenza da MVNO a fornire tramite le proprie SIM l’accesso alla rete 5G, in questo caso quella di WINDTRE, dopo alcuni test che hanno coinvolto alcuni clienti nei giorni precedenti.

Nei giorni successivi, Spusu ha poi aggiornato il suo sito ufficiale, fornendo nuove informazioni in merito agli smartphone compatibili con il suo servizio 5G, inserendo anche una nuova tabella che riporta quali produttori hanno modelli compatibili e quali potrebbero non essere abilitati.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia seguici su Google News cliccando sulla stella, Telegram, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.