LinkemOpNetTelco Italia

Tessellis: accordo per la partecipazione di maggioranza in GO Internet con le azioni di OpNet

Il 30 Novembre 2023, Tessellis e GO Internet, operatore di telecomunicazioni italiano attivo nella fornitura di servizi di connettività FWA, FTTC e FTTH, hanno annunciato di aver sottoscritto un accordo per la realizzazione di un’operazione di investimento da parte del Gruppo Tessellis.

L’operazione, hanno fatto sapere le due società, è volta all’ampliamento dell’offerta commerciale dell’ormai ex Gruppo Tiscali nel settore B2B (Business To Business), nonché al rafforzamento patrimoniale di GO Internet.

In particolare, nell’ambito dell’accordo di investimento stipulato nei giorni scorsi, Tessellis si è impegnata ad acquisire, anche attraverso un eventuale veicolo societario, il credito commerciale vantato dal suo azionista di maggioranza OpNet nei confronti di Go Internet per la fornitura di alcuni servizi, ad oggi pari a circa 2.900.000 euro, fino a un massimo di 3.350.000 euro.

Il Gruppo, successivamente, sottoscriverà un aumento di capitale riservato di Go Internet mediante compensazione di tale credito, fino a un ammontare massimo di 3.350.000 euro, a un prezzo per azione pari a 0,00162 euro.

Ad esito della sottoscrizione dell’aumento di capitale riservato, Tessellis acquisirà quindi indirettamente una partecipazione di maggioranza in Go Internet, superiore alla soglia del 30% del capitale sociale, creando i presupposti per la promozione di un’Offerta Pubblica di Acquisto obbligatoria (OPA) sulle azioni della società, all’esito della quale verranno poste in essere iniziative volte a conseguire il delisting di Go Internet.

Di seguito, le parole di Davide Rota, Amministratore Delegato di Tessellis, che ha dichiarato:

Questa operazione è un tassello fondamentale per lo sviluppo del nostro business B2B.

Siamo felici di fare questo percorso con Il management del Gruppo GO Internet che ha la capacità manageriale e il know how fondamentale per sviluppare insieme offerte e servizi dedicati alle imprese.

Questa, invece, la dichiarazione di Marco Di Gioacchino, Amministratore Delegato di GO Internet, che ha affermato:

L’Operazione valorizza il lavoro di riposizionamento industriale sulla clientela aziendale che il gruppo GO Internet, nelle sue risorse, management e principali azionisti, sta portando avanti dal 2020 e del quale è protagonista la controllata XStream.

Inoltre, un esito positivo della stessa operazione permetterebbe di dare risposta agli elementi che determinano incertezza sulla continuità aziendale come già evidenziato in sede di approvazione dei risultati semestrali.

Come precisato sia da Tessellis che da GO Internet in un comunicato congiunto, il perfezionamento di questa operazione è soggetto ad alcune condizioni sospensive, a cui sarà subordinata anche la delibera dell’Assemblea di GO Internet relativa all’aumento di capitale riservato, che dovranno avverarsi entro il 30 Aprile 2024.

Tra queste condizioni, in particolare, è previsto l’ottenimento delle deroghe necessarie da parte delle banche finanziatrici di Tessellis e di OpNet e il raggiungimento di un intesa con quelle di GO Internet, nonché l’autorizzazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri ai sensi della normativa in materia di “golden power”.

Inoltre, come accennato prima, per il completamento dell’operazione è necessaria anche l’approvazione da parte dell’Assemblea Straordinaria degli Azionisti di GO Internet, la cui convocazione è prevista entro la fine del 2023, relativamente alla riduzione del capitale sociale, all’aumento di capitale riservato e al raggruppamento delle azioni della società nel rapporto 500:1.

È necessaria, infine, la mancata adozione da parte di Borsa Italiana di provvedimenti di sospensione o revoca delle azioni di GO Internet dalle negoziazioni su Euronext Growth Milan, oltre che l’assenza di eventi che possano determinare un cambiamento negativo significativo sulla situazione patrimoniale e finanziaria della società, che non dovrà essere assoggettata ad alcuna procedura di liquidazione o ristrutturazione.

Tessellis Tiscali

Qualora nell’Assemblea Straordinaria di GO Internet non si dovessero raggiungere le maggioranze necessarie per la sua valida costituzione o per l’approvazione dell’aumento di capitale riservato, hanno spiegato le due società, Tessellis valuterà a propria discrezione, l’eventuale promozione di un’offerta pubblica di acquisto volontaria, finalizzata al delisting, sull’intero capitale sociale di GO Internet, a un prezzo per azione non inferiore a quello dell’aumento di capitale riservato.

In quel caso, Tessellis procederebbe all’acquisto del credito solo in caso di avveramento della condizione soglia, a cui verrebbe subordinata tale offerta pubblica volontaria.

Sia il Comitato per le Operazioni con Parti Correlate di Tessellis, che l’Amministratore Indipendente di GO Internet, Cesare Veneziani, hanno reso parere favorevole non vincolante al compimento dell’operazione, già approvata da entrambe le società tramite i rispettivi Consigli di Amministrazione.

A supporto delle valutazioni relative al prezzo di emissione delle azioni di GO Internet nell’ambito dell’aumento di capitale riservato, il Consiglio di Amministrazione dell’operatore si è avvalso delle analisi svolte da EnVent Italia SIM S.p.A., che ha agito in qualità di advisor finanziario.

Nell’ambito dell’operazione, Gianni & Origoni ha agito come consulente legale di Tessellis, mentre lo Studio Legale Valli, Mancuso & Associati ha assistito GO Internet.

Sulla base dei dati pubblicati da GO Internet, al 30 Giugno 2023 la società presentava ricavi totali consolidati per 5,1 milioni di euro, un EBITDA consolidato di 0,6 milioni di euro, un EBIT consolidato negativo per 1,6 milioni di euro, un risultato d’esercizio di gruppo negativo per 1,9 milioni di euro, un PFN di Gruppo di 7,6 milioni di euro e un patrimonio netto di Gruppo pari a 2,3 milioni di euro.

Questa operazione di investimento, secondo quanto dichiarato dalle due società coinvolte, consentirà a Tessellis di ampliare il proprio portafoglio di servizi, la rete di vendita e la base clienti B2BX, permettendo contemporaneamente a GO Internet di realizzare sinergie industriali con il Gruppo e reperire i mezzi per migliorare la propria situazione patrimoniale e finanziaria.

Editing Mattia Castro

Seguici su Telegram

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram.

Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.