DaznRimodulazioni Tariffarie

Rimodulazioni DAZN Standard e Plus: aumenti fino a 16 euro al mese, sconto con piani annuali

Nei prossimi mesi, alcuni già clienti DAZN con gli abbonamenti mensili Standard e Plus, in particolare coloro che avevano mantenuto i prezzi invariati durante la scorsa stagione sportiva, subiranno una rimodulazione con cui la piattaforma adeguerà il costo degli abbonamenti a quelli previsti di listino attualmente, comportando aumenti fino a 16 euro al mese. DAZN propone di risparmiare passando agli abbonamenti annuali.

Come già raccontato nel dettaglio da MondoMobileWeb, dal 18 Luglio 2023 DAZN Italia ha lanciato le nuove tariffe per la stagione sportiva 2023/2024 che, oltre alla possibilità di aderire ai nuovi abbonamenti annuali con pagamento anticipato in un’unica soluzione, hanno introdotto anche dei nuovi prezzi mensili più alti per le nuove attivazioni dei piani Standard e Plus.

La novità annunciate nei giorni scorsi dalla piattaforma che trasmette sport in streaming (tra cui la Serie A TIM) in questo caso riguardavano quindi soltanto i nuovi clienti che sottoscrivono uno degli attuali abbonamenti, mentre finora non erano state comunicate novità per i già clienti.

Invece, già da ieri, 19 Luglio 2023, alcuni già clienti DAZN con i vecchi piani mensili Standard e Plus hanno cominciato a ricevere una comunicazione via email che annuncia una rimodulazione del costo mensile. Anche in queste ore la piattaforma sta continuando ad informare via mail i suoi già clienti coinvolti.

Quali clienti DAZN sono impattati dagli aumenti

In particolare, sono coinvolti dalla rimodulazione i già clienti DAZN con gli abbonamenti mensili che erano rimasti ai vecchi prezzi con cui era iniziata la stagione sportiva 2022/2023, cioè DAZN Standard a 29,99 euro al mese e DAZN Plus a 39,99 euro al mese.

Si ricorda infatti che i clienti hanno attivato DAZN Standard e Plus fino al 1° Gennaio 2023 e hanno mantenuto finora attivo l’abbonamento non avevano subito alcuna modifica al costo mensile nonostante le novità introdotte dal 2 Gennaio 2023, quando solo per le nuove attivazioni i prezzi degli abbonamenti mensili erano stati aumentati mentre erano stati introdotti gli abbonamenti annuali a rate con costo mensile scontato.

Inoltre, i clienti DAZN Standard e Plus attivati prima del 2 Gennaio 2023 hanno ottenuto senza costi aggiuntivi la possibilità di registrare e utilizzare un maggior numero di dispositivi contemporaneamente, oltre alla possibilità di vedere i nuovi contenuti sportivi inseriti su DAZN grazie all’acquisizione di Eleven Sports.

Adesso, con la rimodulazione comunicata in queste ore, da fine Agosto o da Settembre 2023 DAZN adeguerà ai nuovi prezzi di listino introdotti dal 18 Luglio 2023 i piani di abbonamento mensile dei già clienti Standard e Plus che non avevano subito aumenti durante la scorsa stagione.

In questo modo, ci saranno aumenti che potranno essere pari a 11 euro al mese per il piano DAZN Standard o di 16 euro al mese per il piano Plus.

In ogni caso, DAZN offre la possibilità di risparmiare rispetto ai nuovi prezzi (e in alcuni casi anche rispetto al costo mensile applicato attualmente ai già clienti) se si sceglierà di passare ad un piano di abbonamento annuale, disponibile adesso sia in 12 rate mensili che con pagamento anticipato in un’unica soluzione.

La comunicazione via email e cosa cambia per i già clienti DAZN coinvolti

Di seguito si riporta il testo della comunicazione inviata via email in queste ore, in questo caso dedicata ai già clienti che avevano il piano DAZN Standard a 29,99 euro al mese con pagamento diretto:

Ciao *********,

a partire da gennaio 2023 l’offerta DAZN STANDARD si è arricchita di nuovi contenuti, tra cui il basket italiano ed europeo, il rugby e nuove competizioni calcistiche ed è stata anche introdotta la possibilità di associare al tuo account un numero più elevato di dispositivi per garantirti maggiore flessibilità di visione.

A te, che eri già nostro cliente e diversamente dai nuovi clienti, abbiamo dato l’opportunità di usufruire di queste novità allo stesso prezzo a cui avevi iniziato la stagione sportiva 2022/23.

In data 18/09/2023 il costo del tuo piano di abbonamento (DAZN STANDARD mensile) si adeguerà al prezzo di listino attualmente in vigore e diventerà di 40,99 euro al mese.

[…]

Vogliamo tuttavia presentarti alcuni piani disponibili che – nel caso in cui scegliessi di attivarli – potranno consentirti di risparmiare rispetto al prezzo attuale del tuo abbonamento mensile (29,99 euro al mese) o di spendere al massimo 1 euro in più al mese usufruendo di tutta l’offerta sportiva di DAZN:

con il piano annuale con pagamento anticipato in unica soluzione a 299 euro, pari a 24,92 euro al mese, puoi risparmiare 5 euro al mese rispetto al tuo prezzo attuale;

con il piano annuale con pagamento in 12 rate mensili a 30,99 euro al mese, con un aumento di 1 euro al mese rispetto al tuo prezzo attuale.

Puoi scegliere di aderire al piano annuale che preferisci direttamente nella sezione “Abbonamento” all’interno dell’area “Il Mio Account”, selezionando l’opzione del piano annuale che preferisci e proseguendo con la relativa attivazione.

Scegli la soluzione di abbonamento che più si adatta alle tue esigenze. […]

Dunque, come indicato nella comunicazione della piattaforma, a partire dal 18 Settembre 2023 il piano DAZN Standard mensile che per i già clienti finora si rinnovava a 29,99 euro al mese passerà all’attuale prezzo di listino pari a 40,99 euro al mese.

Analoga comunicazione viene inviata anche ai già clienti DAZN Plus, in quel caso specificando che il costo mensile attuale di 39,99 euro al mese passerà a 55,99 euro al mese, cioè lo stesso previsto attualmente per le nuove attivazioni.

In questo caso la comunicazione riguarda i già clienti coinvolti che pagano l’abbonamento direttamente su DAZN, cioè con una carta di credito/debito o PayPal, i quali subiranno l’aumento a partire dal 18 Settembre 2023.

Invece, la comunicazione della variazione è differente per i già clienti DAZN Standard e Plus coinvolti che utilizzano un metodo di pagamento di terze parti, ossia gli store digitali di Google e Apple.

In questo caso, infatti, viene specificato che il costo mensile dell’abbonamento DAZN Standard o Plus sarà adeguato a quello di listino in vigore, come spiegato in precedenza, a partire dalla prima data di fatturazione successiva al 24 Agosto 2023.

Ad esempio, se l’abbonamento si rinnova il giorno 30 di ogni mese, il nuovo prezzo di listino entrerà in vigore a partire dal 30 Agosto 2023. Invece, se l’abbonamento si rinnova il 5 di ogni mese, il nuovo prezzo di listino entrerà in vigore a partire dal 5 Settembre 2023. ​

L’alternativa dei piani annuali con prezzo mensile scontato

Come già accennato, nella comunicazione con cui DAZN annuncia gli aumenti per alcuni già clienti, la piattaforma propone di passare ad uno dei piani annuali attualmente disponibili, consentendo di ottenere un risparmio sul costo mensile.

A questo proposito, i già clienti coinvolti che visitano il sito DAZN, accedendo con le proprie credenziali, visualizzano già anche un popup che propone di bloccare il prezzo per l’intera nuova stagione passando al piano annuale a rate.

Per quanto riguarda DAZN Standard, il nuovo piano annuale con pagamento anticipato in un’unica soluzione prevede un costo di 299 euro, che equivale a circa 24,92 euro al mese, per un risparmio di circa 5 euro al mese sul costo attuale di 29,99 euro al mese.

In alternativa, DAZN Standard può essere sottoscritto con l’abbonamento annuale con pagamento in 12 rate mensili, al costo di 30,99 euro al mese, quindi con 1 euro al mese in più rispetto al costo applicato attualmente ai già clienti coinvolti, in ogni caso più basso di 10 euro rispetto al nuovo prezzo dell’abbonamento mensile.

Si ricorda che il piano Standard permette di registrare fino a 6 dispositivi alla volta con visione dei contenuti in contemporanea su 2 dispositivi solo se entrambi saranno connessi alla stessa rete internet della propria abitazione. Il singolo dispositivo può invece essere utilizzato ovunque.

Per i già clienti DAZN Plus coinvolti dalla rimodulazione, ci sarà la possibilità di passare al nuovo piano annuale con pagamento anticipato in un’unica soluzione, che ha un costo di 449 euro, che equivale a circa 37,42 euro al mese, per un risparmio di circa 2,50 euro al mese sul costo attuale di 39,99 euro al mese.

Se invece si sceglierà l’abbonamento annuale con pagamento in 12 rate mensili, il piano Plus ha un costo di 45,99 euro al mese, quindi con 6 euro al mese in più rispetto al costo applicato attualmente ai già clienti coinvolti, in ogni caso più basso di 10 euro rispetto al nuovo prezzo dell’abbonamento DAZN Plus mensile.

Con il piano Plus è possibile registrare fino a 7 dispositivi alla volta con visione dei contenuti in contemporanea su un massimo di 4 dispositivi su due reti internet differenti (massimo 2 dispositivi per ogni rete internet).

I già clienti DAZN con pagamento diretto oggetto di rimodulazione potranno scegliere di aderire al piano annuale che si preferisce direttamente nella sezione “Abbonamento” all’interno dell’area “Il Mio Account”, selezionando l’opzione del piano annuale che si preferisce e proseguendo con la relativa attivazione. Il passaggio al piano annuale avverrà alla prossima data di fatturazione.​

Per chi paga l’abbonamento tramite gli store digitali di Google e Apple, c’è la possibilità di attivare soltanto il piano annuale con pagamento anticipato in un’unica soluzione, in quanto il piano annuale a rate non è disponibile per coloro che pagano tramite terze parti.

In questo caso, i clienti coinvolti che pagano tramite Google vorranno attivare il piano annuale con pagamento anticipato in un’unica soluzione dovranno disattivare il rinnovo automatico del proprio piano mensile il giorno antecedente al prossimo rinnovo​. In questo modo il giorno successivo il piano non sarà più attivo e si potrà attivare il piano annuale​, entrando nella sezione abbonamenti di Google Play Store e attivare il piano annuale​.

Invece, per chi paga tramite Apple, sarà necessario recarsi nella sezione “Abbonamenti” dell’App Store​, cliccare su DAZN​, selezionare il piano di abbonamento che si preferisce e infine cliccare su “Abbonati” per confermare. Il passaggio al piano annuale avverrà alla prossima data di fatturazione.​

Differenze tra abbonamento annuale in un’unica soluzione e annuale a rate

Rispetto all’abbonamento mensile, gli abbonamenti annuali di DAZN prevedono un vincolo di permanenza di 12 mesi.

Nel dettaglio, la nuova modalità di abbonamento DAZN annuale con pagamento anticipato in un’unica soluzione (ad un costo scontato rispetto agli altri metodi di pagamento) prevede un contratto dalla durata di un anno dalla di attivazione del servizio, che si intenderà tacitamente rinnovato di anno in anno salvo recesso anticipato o disdetta a scadenza.

L’utente potrà recedere dal proprio abbonamento annuale DAZN effettuando il login alla pagina “Il mio Account” e cliccando sul tasto “Non voglio rinnovare”. La richiesta di recesso potrà essere formulata in qualsiasi momento antecedente alla scadenza di tale abbonamento.

Secondo quanto indicato nelle condizioni contrattuali, il recesso si perfezionerà al termine dell’anno solare successivo dalla data della richiesta e l’accesso a DAZN sarà consentito fino al predetto termine.

Invece, l’abbonamento annuale a rate prevede una permanenza minima di 12 mesi: in questo caso, infatti, il contratto avrà durata di un anno dalla data di attivazione, e si intenderà tacitamente rinnovato di anno in anno salvo recesso anticipato o disdetta a scadenza.

Gli abbonamenti annuali a rate di DAZN prevedono il pagamento di 12 rate mensili ad un costo scontato rispetto al corrispondente abbonamento mensile.

Il cliente DAZN potrà annullare il rinnovo annuale automatico direttamente dall’area “Il mio account”.

Come specificato nelle condizioni contrattuali delle offerte DAZN in versione annuale, la richiesta di recesso dall’abbonamento essere formulata in qualsiasi momento antecedente alla scadenza. Il recesso si perfezionerà entro il trentesimo giorno successivo dalla data della richiesta e l’accesso al servizio sarà consentito fino al predetto termine.

Nel caso di recesso anticipato rispetto alla scadenza annuale sarà dovuto dal cliente DAZN l’importo corrispondente agli sconti fruiti “secondo quanto previsto e descritto nelle singole offerte promozionali e nella sezione trasparenza tariffaria”.

Possibilità di recedere per chi non accetta la modifica contrattuale

I già clienti DAZN che non intendono accettare la rimodulazione con l’aumento del costo mensile che verrà apportata, ai sensi della normativa vigente e delle Condizioni contrattuali di Utilizzo dei servizi di DAZN, potranno recedere dal servizio DAZN senza penali o costi di disattivazione entro il 19 Settembre 2023.

Per fare ciò sarà necessario effettuare il login alla pagina “Il mio account” e cliccando sul tasto “Non voglio rinnovare”, o chiedendo la cessazione dal servizio DAZN entro il predetto termine al Customer Service Online e comunicando la tua volontà di recedere, o mediante PEC all’indirizzo dazncs@legalmail.it.

I clienti DAZN coinvolti dalla rimodulazione avevano un abbonamento mensile, per cui il contratto ha una durata mensile senza alcun vincolo di permanenza e consente di disdire con 30 giorni di preavviso: infatti, in questo caso rimane possibile usufruire delle modalità di recesso introdotto dal 30 Ottobre 2022, con cui è possibile fruire di 30 giorni di visione dal momento della richiesta di disdetta, pagando però la differenza degli ulteriori giorni di visione dopo la scadenza della mensilità già pagata.

Si ringrazia Giuseppe per la prima segnalazione.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.