FastwebReti 5G

Fastweb 5G, aggiornata la mappa interattiva per verificare la copertura su rete WINDTRE

Fastweb ha aggiornato la mappa di copertura con cui i clienti possono verificare la presenza della rete 5G nella propria zona, indicando come coperte ulteriori aree d’Italia e allineandosi così alla copertura della sua rete di appoggio per questa tecnologia, cioè quella di WINDTRE.

Come già raccontato, da Dicembre 2021 la copertura del 5G Fastweb è verificabile nella pagina dedicata al 5G del sito ufficiale dell’operatore, tramite una mappa interattiva che consente di visualizzare nel dettaglio le zone coperte dalla nuova rete mobile in tutta Italia.

La mappa è liberamente navigabile e consente di vedere in maniera dettagliata le zone coperte dal 5G con Fastweb, che vengono indicate con il colore viola. In ogni caso, all’interno della mappa è presente anche una barra di ricerca per raggiungere più velocemente la città per cui si desidera verificare la copertura della nuova rete mobile.

Come è cambiata la mappa sul sito Fastweb

Nelle ultime ore, l’operatore ha quindi aggiornato la suddetta mappa presente nella pagina dedicata alla rete 5G offerta da Fastweb, con cui è possibile raggiungere una velocità massima di navigazione pari a 1,6 Gbps in download e 150 Mbps in upload.

Fino ad ora, le zone coperte dal 5G di Fastweb secondo la mappa interattiva erano principalmente i centri abitati.

Adesso, invece, la copertura del 5G sembra essere presente in quasi tutta Italia, ed è sovrapponibile con quella del 5G di WINDTRE.

Sotto la mappa viene infatti indicato quanto segue: “La mappa di copertura è valida per le nuove attivazioni e per tutti i clienti Fastweb che utilizzano un dispositivo compatibile con la rete 5G Fastweb”.

Come già raccontato, a partire dal 24 Ottobre 2022, la tecnologia 5G è disponibile gratuitamente e in automatico dopo l’adesione all’offerta e una volta attiva la SIM Fastweb, per cui non è più prevista alcuna attesa per usufruire della rete 5G come invece avveniva in precedenza.

Questo poiché, come già raccontato in dettaglio da MondoMobileWeb, tutte le nuove SIM acquistate a partire dal 24 Ottobre 2022 sono di colore giallo e vengono poi attivate direttamente su rete WINDTRE, permettendo così di fruire sin da subito e senza attese della rete 5G.

La rete 5G di Fastweb è infatti frutto dell’accordo strategico siglato a suo tempo con WINDTRE, in cui rientrava anche la realizzazione della nuova rete 5G condivisa. In caso di assenza di copertura 5G, o di utilizzo di uno smartphone non compatibile, si potrà comunque navigare su rete WINDTRE 4G con velocità fino a 1000 Mbps in download e fino a 75 Mbps in upload, oltre alla possibilità di usare le reti 3G e 2G di WINDTRE.

In precedenza, invece, le SIM Fastweb venivano prima attivate su rete TIM fino in 4G e poi, in caso di utilizzo di smartphone 5G, venivano migrate alla rete WINDTRE dopo un periodo di tempo.

In ogni caso, Fastweb ha confermato a MondoMobileWeb quanto aveva affermato ad inizio 2022 l’Amministratore Delegato dell’azienda, Alberto Calcagno, e cioè che l’operatore intende perseguire una politica multi fornitore e quindi le SIM continueranno ad avvalersi sia della rete mobile WINDTRE che di quella di TIM (fino ad ora non contemporaneamente).

Dunque, attualmente con le nuove attivazioni di SIM Fastweb la rete TIM non viene più utilizzata, mentre viene ancora utilizzata da quei già clienti Fastweb che non sono ancora stati migrati alla rete WINDTRE. Sulle SIM Fastweb la rete TIM 2G e 4G può essere utilizzata con velocità massime di 150 Mbps in download e di 50 Mbps in upload.

La nuova mappa di copertura presente sul sito Fastweb è quindi valida soltanto per i clienti con SIM che si appoggiano alla rete WINDTRE, quindi i nuovi clienti dal 24 Ottobre 2022 e i precedenti che sono stati migrati tramite l’utilizzo di un dispositivo 5G.

Fastweb 5G Galaxy S23

Possibile verificare anche la copertura 4G, 3G e 2G

Con la nuova mappa del 5G presente sul sito Fastweb, nei principali centri abitati, gli stessi indicati come coperti in precedenza, la copertura è indicata con un colore viola più scuro, mentre nel resto delle zone coperte aggiunte nelle ultime ore il viola è più chiaro.

Questa differenziazione potrebbe indicare la presenza del 5G DSS nella maggior parte d’Italia (viola chiaro), e il 5G TDD nelle principali aree urbane (viola scuro). La mappa del 5G sul sito WINDTRE invece non presenta questa differenziazione, mentre a livello di percentuali di popolazione coperta il DSS è al 95,9% e il TDD al 67%.

Nel mese di Luglio 2022, oltre ad annunciare la compatibilità degli iPhone con la rete di quinta generazione, Fastweb aveva menzionato una copertura del 5G pari a circa il 60% del territorio nazionale.

In ogni caso, come ricorda l’operatore, l’obiettivo è quello di raggiungere il 90% della popolazione coperta entro il 2025.

In più, con questo aggiornamento, oltre alla copertura 5G è possibile verificare anche la copertura delle tecnologie di rete precedenti, ossia 4G (in azzurro), 3G (in giallo) e 2G (in verde).

Anche in questo caso dovrebbe trattarsi della copertura della rete mobile WINDTRE, a cui si appoggiano i nuovi clienti Fastweb.

Gli attuali smartphone compatibili con il 5G di Fastweb

Oltre a dover utilizzare un’offerta abilitata alla tecnologia in questione (al momento tutte le attuali offerte Fastweb in commercio includono l’accesso alla rete 5G), per usufruire del 5G è necessario possedere un dispositivo compatibile presente nella lista ufficiale indicata dall’operatore.

Tra i dispositivi certificati da Fastweb per la sua rete 5G sono presenti smartphone a marchio Samsung, Apple, Oppo, Xiaomi, Motorola, Huawei, Realme, Google, ZTE e Vivo.

L’elenco completo degli smartphone compatibili con il 5G di Fastweb è attualmente il seguente:

  • Samsung: Galaxy A13, Galaxy A22 5G, Galaxy A32 5G, Galaxy A33 5G, Galaxy A42 5G, Galaxy A51 5G, Galaxy A52 5G, Galaxy A53 5G, Galaxy A52s, Galaxy A90 5G, Galaxy M11, Galaxy M23 5G, Galaxy M33 5G, Galaxy Note 20 5G, Galaxy Note 20 Ultra 5G, Galaxy S20 5G, Galaxy S20 FE 5G, Galaxy S20 Ultra 5G, Galaxy S20+ 5G, Galaxy S21 5G, Galaxy S21 FE, Galaxy S21 Ultra 5G, Galaxy S21+ 5G, Galaxy S22, Galaxy S22+, Galaxy S22 Ultra, Galaxy S23, Galaxy S23 Plus, Galaxy S23 Ultra, Galaxy ZFlip 5G, Galaxy ZFold 2 5G, Galaxy Z Fold3 5G, Galaxy Z Flip3 5G, Galaxy Tab A8, Galaxy Tab S7+ 5G, Galaxy Tab S8, Galaxy Tab S8+, Galaxy Tab S8 Ultra;
  • Apple: iPhone 14, iPhone 14 Plus, iPhone 14 Pro, iPhone 14 Pro Max, iPhone 13, iPhone 13 Mini, iPhone 13 Pro, iPhone 13 Pro Max, iPhone 12, iPhone 12 Mini, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, iPhone SE 2022;
  • Oppo: Find X5 Pro, Find X5, Find X5 Lite, Reno 6 Pro 5G, Reno 6 5G, Reno 4 Pro 5G, Reno 4 5G, Reno 4 Z 5G, Find X2 lite, Find X2 Neo, Find X2 Pro, Find X3 Pro, Find X3 Neo, Find X3 Lite, A54 5G, A73 5G, A74 5G, A94 5G;
  • Xiaomi: Mi 10 T Pro 5G, Mi 10 T 5G, Mi 10 T Lite 5G, Mi 10 5G, Mi 10 Pro 5G, Mi 10 lite 5G, Mi 11 5G, Mi 11T, Mi 11T Pro, Mi 11i, Mi 11 Lite 5G, 11 Lite 5G NE, 12 Pro, 12, 12X, Redmi Note 10 5G, Redmi Note 9T 5G, Redmi Note 11 Pro+ 5G, Redmi Note 11 Pro 5G;
  • Motorola: Moto G200 5G, Moto G71 5G, Moto G51 5G, Moto G62 5G, Edge 20 Pro, Edge 20, Edge 20 lite, Moto G50, moto G100, razr 5G, moto G 5G, Moto G 5G plus, Edge, Edge+;
  • Huawei: P40 Pro+ 5G, P40 Pro 5G, P40 5G, P40 Lite 5G, Mate 20 X 5G, Mate Xs, Mate 40 Pro;
  • Realme: Realme X50 5G, Realme X50 Pro 5G, Realme 8 5G, Realme GT Master;
  • Google: Pixel 6 (in arrivo), Pixel 6 Pro (in arrivo), Pixel 6a (in arrivo), Pixel 7, Pixel 7 Pro;
  • ZTE: Axon 11 5G;
  • Vivo: Y55 5G.

Nel suo sito ufficiale, Fastweb sottolinea sempre di essere al lavoro “insieme ai principali fornitori di dispositivi per introdurre sempre più modelli compatibili con la rete 5G di Fastweb”, specificando che gli eventuali aggiornamenti potranno essere consultati sulla pagina dedicata.

Aggiornamento del 15 Marzo 2023

Fastweb ha inserito ufficialmente nella sua lista 5G i nuovi smartphone Google Pixel 6, Google Pixel 6 Pro e Google Pixel 6a. Non è più presente la dicitura “in arrivo“.

Si ringrazia Gabriele per la segnalazione.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia seguici su Google News cliccando sulla stella, Telegram, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.