NetflixRimodulazioni TariffarieTim FissoTimvision

TIM, rimodulazioni TIMVISION con Netflix: dal 1° Aprile 2022 aumenti fino a 3 euro al mese

Alcuni clienti di rete fissa TIM con attive delle offerte TIMVISION che includono Netflix stanno ricevendo la comunicazione di una rimodulazione in arrivo, che porterà l’aumento del costo mensile fino ad un massimo di 3 euro, in base all’offerta attiva.

Dunque, oltre alla rimodulazione che riguarda i clienti TIMVISION Mondo Disney+ al prezzo di 4,99 euro al mese, nella giornata di oggi, 17 Febbraio 2022, TIM ha comunicato anche l’aumento del costo mensile di alcune offerte TIMVISION che includono Netflix.

La notizia di tutte queste rimodulazioni che riguardano alcuni clienti TIMVISION è stata pubblicata quest’oggi nella sezione “News e Modifiche contrattuali” del sito ufficiale di TIM.

Le comunicazioni delle nuove modifiche unilaterali di contratto che riguardano i clienti TIM di rete fissa con alcune offerte TIMVISION con Netflix incluso sono presenti anche nelle fatture di Febbraio 2022 recapitate in questi ultimi giorni, nella sezione “Comunicazioni TIM per te”.

Nel dettaglio, per quanto riguarda Netflix, ci saranno quattro diverse rimodulazioni, che anche in questo caso entreranno in vigore a partire dal 1° Aprile 2022.

In particolare, gli aumenti dei costi mensili colpiranno alcuni clienti di rete fissa con l’offerta TIMVISION Mondo Netflix, altri con l’offerta Mondo Intrattenimento (su due prezzi proposti rispettivamente fino a Marzo 2021 e fino a Giugno 2021) e infine anche l’opzione Netflix Premium per chi l’ha attivata con un’offerta TIMVISION che include Netflix.

TIM si adegua ai recenti aumenti dei prezzi di Netflix

In tutte le relative comunicazioni, TIM giustifica questi aumenti sulle offerte Netflix coinvolte per via di “esigenze economiche derivanti dal mutamento delle condizioni di mercato”.

Queste rimodulazioni arrivano alcuni mesi dopo i nuovi prezzi applicati da Netflix per i propri abbonamenti.

Come già raccontato, a partire dal 2 Ottobre 2021 il prezzo dell’abbonamento Netflix è aumentato di 1 euro al mese per il piano Standard (visione in HD e fino a 2 dispositivi contemporanei) e di 2 euro al mese per il piano Premium (visione in 4K con 4 dispositivi contemporanei).

Questi nuovi prezzi hanno comportato anche l’aumento da 4 a 5 euro al mese dell’opzione per effettuare l’upgrade dal piano Standard al piano Premium.

Fino ad ora TIM, che nelle sue offerte TIMVISION con Netflix include di base il piano Standard, aveva invece deciso di mantenere invariato per i già clienti il costo delle offerte e dell’opzione per abilitare il piano Premium.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

TIMVISION TIM

Aumento per chi ha Mondo Netflix a 12,99 euro al mese

Una delle rimodulazioni coinvolge quindi i clienti di rete fissa TIM che hanno attiva l’offerta TIMVISION Mondo Netflix, in particolare coloro che attualmente pagano 12,99 euro al mese.

Si tratta del prezzo disponibile sin dal lancio nel 2020 e proposto fino a Giugno 2021 per l’offerta che include l’abbonamento a Netflix (piano Standard) e i contenuti di TIMVISION.

Per questi clienti, a partire dal 1° Aprile 2022 il costo dell’offerta Mondo Netflix aumenterà di 1 euro al mese (IVA inclusa). In questo modo, il costo mensile per questi clienti passerà a 13,99 euro al mese, prezzo comunque inferiore all’attuale costo di listino dell’offerta TIMVISION con Netflix (pari a 14,99 euro al mese).

In questo caso si potrà richiedere il recesso dalla sola offerta Mondo Netflix. TIM specifica che eventuali promozioni in essere non subiranno alcuna variazione, anche le eventuali altre offerte TV di TIM già attive resteranno tali, salvo il diritto per il cliente di recedere.

Rimodulazione TIMVISION Mondo Intrattenimento con prezzo di 14,99 euro al mese

Altra comunicazione di rimodulazione riguarda i clienti TIMVISION con l’offerta denominata Mondo Intrattenimento, che combinava le offerte Mondo Disney+ e Mondo Netflix ottenendo così in un unico bundle  i contenuti di TIMVISION, Disney+ e Netflix (piano Standard).

Per i clienti di rete fissa TIM che hanno attiva questa offerta al prezzo di 14,99 euro al mese, proposto fino a Marzo 2021, a partire dal 1° Aprile 2022 il costo di Mondo Intrattenimento aumenterà di 3 euro al mese (IVA inclusa).

Così facendo, in questo caso il prezzo di Mondo Intrattenimento passerà a 17,99 euro al mese, comunque inferiore all’attuale costo di listino pari a 19,99 euro al mese (attualmente però con una prova gratuita nei primi mesi).

Aumento per clienti Mondo Intrattenimento con costo di 16,99 euro al mese

Sempre per quanto riguarda l’offerta Mondo Intrattenimento, saranno rimodulati anche i clienti di rete fissa TIM che hanno attivo questo bundle di streaming di TIMVISION con il prezzo di 16,99 euro al mese, proposto da Marzo a Giugno 2021.

In questo caso, a partire dal 1° Aprile 2022, il costo di Mondo Intrattenimento, con TIMVISION, Disney+ e Netflix (piano Standard), aumenterà di 1 euro al mese (IVA inclusa). Dunque, anche in questo caso il costo finale dopo la rimodulazione sarà di 17,99 euro al mese.

I clienti Mondo Intrattenimento potranno anche mantenere solo Disney+ o solo Netflix

Per quanto riguarda le offerte Mondo Intrattenimento che verranno rimodulate, il recesso salvo diversa indicazione determina la cessazione sia di Mondo Disney+ sia di Mondo Netflix.

In alternativa, il cliente potrà comunicare a TIM, contattando il Servizio Clienti 187 o dall’Area Clienti MyTIM (previa registrazione), la volontà di:

  • Cessare la sola offerta Mondo Netflix, lasciando così attiva l’offerta Mondo Disney+ al nuovo prezzo di 7,99 euro al mese dal 1° Aprile 2022;
  • Cessare la sola offerta Mondo Disney+, lasciando così attiva l’offerta Mondo Netflix al nuovo prezzo di 13,99 euro al mese dal 1° Aprile 2022.

Per entrambe le offerte che si possono mantenere in seguito all’eventuale downgrade da Mondo Intrattenimento vengono proposti dei prezzi più bassi rispetto alle attuali offerte TIMVISION con Disney+ o con Netflix.

TIM specifica comunque che eventuali promozioni in essere non subiranno alcuna variazione, anche le eventuali altre offerte TV di TIM già attive resteranno tali, salvo il diritto per il cliente di recedere.

Netflix rimodulazioni

Per alcuni clienti TIM aumenta di 1 euro l’opzione Netflix Premium

Infine, oltre all’aumento dei prezzi delle offerte con Netflix, TIM aumenterà anche il prezzo dell’opzione Netflix Premium, che permette di abilitare la propria offerta TIMVISION al piano Premium della piattaforma streaming.

I clienti di rete fissa TIM con un’offerta TIMVISION che include Netflix e che hanno attiva l’opzione Netflix Premium a 4 euro al mese, hanno ricevuto la comunicazione “Modifica delle condizioni economiche dell’opzione Netflix Premium” nella sezione “Comunicazioni TIM per te” della propria fattura.

In questo caso, a partire dal 1° Aprile 2022, il costo dell’opzione Netflix Premium aumenterà di 1 euro al mese (IVA inclusa). In questo modo, l’opzione che aveva un costo di 4 euro al mese passerà in totale a 5 euro al mese.

Di seguito il resto della comunicazione inviata in fattura ai clienti coinvolti:

Eventuali promozioni in essere non subiranno alcuna variazione. Puoi facilmente verificare nella sezione “Dettaglio dei Costi” della tua fattura TIM, o accedendo all’area riservata MyTIM (previa registrazione), o chiamando gratuitamente il Servizio Clienti 187, le condizioni economiche attualmente in vigore per l’Opzione Netflix Premium.

Qualora tu non intenda accettare la variazione contrattuale sopra indicata, hai il diritto di recedere dall’Opzione Netflix Premium, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro il 30 Aprile 2022, secondo le modalità illustrate nell’apposito paragrafo sottostante “Modalità per esercitare il diritto di recesso”.

Ti precisiamo che l’aumento del costo mensile sarà applicato all’Opzione Netflix Premium dal 1° Aprile 2022, fermo restando il tuo diritto di esercitare il recesso, senza costi né penali, entro il termine del 30 Aprile 2022.

Per ulteriori informazioni sulla modifica contrattuale sopra illustrata, puoi chiamare gratuitamente il Servizio Clienti 187, andare sul sito tim.it o recarti presso i negozi TIM.

I clienti TIMVISION potranno quindi recedere dalla sola opzione Netflix Premium e mantenere il resto della propria offerta di streaming.

Come funziona il recesso per le offerte TIM con Netflix 

Come riportato nelle comunicazioni di TIM, i clienti coinvolti dalle diverse rimodulazioni di Netflix appena raccontate avranno la facoltà di esercitare il diritto di recesso, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro il 30 Aprile 2022.

Dunque, come previsto dall’articolo 98-septies decies comma 5 del Codice europeo delle Comunicazioni Elettroniche (Decreto Legislativo 207/2021 entrato in vigore a partire dal 24 Dicembre 2021), i clienti che non intendono accettare la variazione contrattuale avranno almeno 60 giorni di tempo per esercitare il diritto di recesso.

Il cliente può esercitare il diritto di recesso facendone richiesta dall’Area Clienti MyTIM (previa registrazione), scrivendo all’indirizzo TIM – Servizio Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma) o tramite PEC all’indirizzo disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it, chiamando il Servizio Clienti 187 o recandosi in un negozio TIM.

Per l’invio tramite posta o PEC, è necessario allegare una fotocopia del documento d’identità del titolare del contratto e specificare nell’oggetto della comunicazione: “Modifica delle condizioni contrattuali”.

TIM ricorda inoltre che, nel caso si disponga di un decoder in comodato d’uso gratuito, il cliente è tenuto a restituirlo entro 30 giorni dall’esercizio del diritto di recesso inviandolo a TIM S.p.A. c/o Geodis CL Italia Magazzino Reverse A22 Piazzale Giorgio Ambrosoli snc 27015 Landriano PV, secondo quanto previsto nelle “Condizioni Generali dell’offerta in abbonamento TIMVISION con decoder in comodato d’uso gratuito”. In alternativa, si potrà esercitare l’opzione di acquisto nei termini contrattualmente previsti.

I clienti che utilizzano un decoder a noleggio, il relativo contratto proseguirà alle condizioni sottoscritte, fatta salva la possibilità di cessarlo in qualunque momento comunicandolo al servizio clienti 187 e restituendo l’apparato entro 30 giorni dalla comunicazione inviandolo a TIM S.p.A. c/o Geodis CL Italia Magazzino Reverse A22 Piazzale Giorgio Ambrosoli snc 27015 Landriano PV, secondo quanto previsto nelle “Condizioni Generali di Noleggio Prodotti”.

Infine, i clienti che hanno acquistato un decoder con pagamento rateale, potranno continuare a pagare le rate residue fino alla scadenza contrattualmente prevista o decidere di saldare l’importo ancora dovuto in unica soluzione, specificando tale ultima richiesta nella comunicazione di recesso od anche in un momento successivo.

Si ringraziano Alessandro, Antonello, Mario e Federico per le prime segnalazioni.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button