Offerte RoamingPosteMobile

PosteMobile Roaming UE 2022: soglie di Giga e costi a consumo adeguati in anticipo

L’operatore virtuale PosteMobile ha deciso di adeguarsi in anticipo alle novità previste per il primo semestre del 2022 sul Roaming UE, permettendo così di fruire già adesso di un quantitativo di Giga maggiore in Unione Europea e costi extrasoglia più bassi.

Dunque, oltre ad aver riproposto l’offerta del weekend Creami WOW 50 Giga, nelle ultime ore PosteMobile ha aggiornato le pagine del suo sito ufficiale inserendo in anticipo le nuove soglie del Roaming in UE.

Solitamente, infatti, l’adeguamento è previsto per il 1° Gennaio di ogni anno, ma come già fatto diverse volte anche da altri operatori, PosteMobile ha deciso di inserire già a metà Dicembre 2021 le soglie previste in questo caso dal 1° Gennaio al 30 Giugno 2022, che è la scadenza dell’attuale regolamento UE n. 531/2012, in attesa che entri in vigore dal 1° Luglio 2022 il nuovo regolamento sul Roaming in UE valido fino al 2032, con una nuova modifica dei valori per il traffico dati nella seconda metà del 2022.

Questa novità riguarda tutte le offerte PosteMobile di rete mobile attualmente disponibili nel sito dell’operatore.

La nuova formula per il calcolo dei Giga in UE fino a metà 2022

Se i minuti e gli SMS sono fruibili alle medesime condizioni nazionali, il regolamento sul Roaming nei Paesi dell’Unione Europea prevede un limite mensile per quanto concerne il traffico dati, calcolato in base al prezzo mensile dell’offerta con una specifica formula.

La formula valida per tutto il 2021 era: Volume di GB = [importo della propria spesa mensile (IVA esclusa) / 3] x 2. Invece, la nuova formula valida fino al 30 Giugno 2022 con cui PosteMobile calcola adesso il traffico dati utilizzabile ogni mese in Roaming UE è la seguente: Volume di GB = [importo della propria spesa mensile (IVA esclusa) / 2,5] x 2.

Con l’abbassamento del massimale del costo all’ingrosso, passato da 3 a 2,5 euro (IVA esclusa) per GB, che è uno dei fattori della formula, i clienti ottengono quindi un aumento del traffico dati utilizzabile nei Paesi dell’Unione.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

Roaming UE PosteMobile

Alcuni esempi con le attuali offerte di PosteMobile

Per fare alcuni esempi con le offerte PosteMobile attualmente in commercio, con la nuova formula sono previsti 3,87 Giga con Creami WOW 50 Giga a 5,90 euro al mese, 3,27 Giga con Creami WOW 10 Giga a 4,99 euro al mese, 5,24 Giga con Creami Extra WOW 100 a 7,99 euro al mese, 6,55 Giga con Creami WeBack a 9,99 euro al mese, 3,93 Giga con Creami Extra WOW 20 a 5,99 euro al mese e 1 Giga con PM Super Ricarica.

Con Creami neXt sono inclusi invece 6,56 Giga al mese con rinnovo mensile (10 euro al mese), 6,56 Giga al mese con rinnovo trimestrale (30 euro ogni 3 mesi) e 5,44 Giga al mese con rinnovo semestrale (50 euro ogni 6 mesi).

Creami Revolution prevede adesso 7,87 Giga al mese con rinnovo mensile (12 euro al mese), 6,56 Giga al mese con rinnovo trimestrale (30 euro ogni 3 mesi) e 5,25 Giga al mese con rinnovo semestrale (48 euro ogni 6 mesi).

Infine, per quanto riguarda la gamma PosteMobile Creami Relax con prezzi che partono da 6 euro al mese, i bundle dati in Roaming UE sono i seguenti:

  • Creami Relax 100 prevede ogni mese 6,56 Giga per i primi tre rinnovi, 5,90 Giga dal quarto al sesto rinnovo e 5,25 Giga a partire dal settimo rinnovo;
  • Creami Relax 20 comprende ogni mese 5,25 Giga per i primi 3 rinnovi, 4,59 Giga per i successivi 3 rinnovi e 3,93 Giga a partire dal 7° rinnovo;
  • Creami Relax 20 Special include fin da subito 3,93 Giga al mese.

Si abbassa il costo della tariffa extrasoglia

Altra novità riguarda la tariffa a consumo applicata in caso di superamento della quantità di Giga utilizzabili in Unione Europea

Con tutte le offerte PosteMobile, infatti, fino al 30 Giugno 2022 superato il limite di Giga in Roaming UE adesso è possibile navigare al nuovo costo di 0,30 centesimi di euro (invece dei precedenti 0,36 centesimi di euro) per ogni MB consumato, in base ai KB effettivamente consumati e fino all’esaurimento del pacchetto di Giga previsto dall’offerta nazionale.

Si ricorda che PosteMobile, operatore virtuale Full MVNO attualmente attivo su rete Vodafone, permette di navigare in Italia in 2G, 4G e 4G+ con velocità massima di 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.