FiberCopiliadIliad Fibra

Fibra: spunta il logo di Iliad nel sito ufficiale di FiberCop

All’interno del sito ufficiale di FiberCop, società della rete di Tim partecipata anche da KKr e Fastweb, nella sezione dedicata ai propri partner, oltre ai loghi di quelli già precedentemente presenti (ovvero Tim e Fastweb), è stato aggiunto anche il logo dell’operatore Iliad.

Ciò è dovuto all’accordo siglato lo scorso 9 agosto 2021, tramite cui è stata definita la partecipazione di Iliad al progetto di co-investimento su rete FiberCop, con lo scopo di sviluppare il mercato dell’accesso Fiber to the Home (FTTH).

L’adesione da parte di Iliad all’offerta di co-investimento di FiberCop, che intende assicurare una copertura FTTH al 75% delle aree grigie e nere del Paese entro il 2025, è successiva a quella già effettuata dall’altro operatore nazionale, Fastweb. Tramite l’accordo, Tim offrirà a Iliad anche l’accesso alla rete primaria in fibra.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia mobile e per risparmiare, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Iliad

Lo sbarco sul mercato dedicato alla rete fissa da parte di Iliad era stato confermato lo scorso luglio 2020, periodo in cui l’operatore ha ufficializzato la partnership stipulata con Open Fiber, per usufruire della rete in fibra ottica FTTH dell’operatore wholesale only, con velocità fino a 1 Gbps, e raggiungere gli obiettivi del suo piano Odissea 2024, che prevedono per l’Italia la convergenza fisso-mobile.

Si specifica che l‘accordo tra Iliad e FiberCop non sostituisce quello siglato in precedenza con Open Fiber. Le due partnership strategiche supporteranno l’operatore nel lancio dei suoi futuri servizi dedicati alla rete fissa.

L’arrivo di Iliad Italia nel segmento fisso, inizialmente, era atteso entro l’estate 2021. A seguito della presentazione dei risultati finanziari di Iliad Group, avvenuta a maggio 2021 e relativa al primo trimestre dell’anno, il CEO Thomas Reynanud ha posticipato la suddetta scadenza a dopo l’estate 2021.

Oltre a questo generico riferimento temporale, però, non sono stati rilasciati altri indizi che possano far desumere la data di lancio dell’operatore nel segmento del fisso in Italia.

Si ringrazia Lorenzo per la segnalazione.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button