TechIliad FibraTLC nel Mondo

Iliad Fibra, in Francia il Freebox OS supporta anche l’italiano. Lancio vicino?

Arrivano nuovi indizi circa l’imminenza del lancio della rete fissa di Iliad in Italia: infatti, in Francia l’operatore ha rilasciato un nuovo aggiornamento del firmware del sistema operativo dei suoi modem proprietari, i Freebox, inserendo fra le altre cose anche il supporto a due nuove lingue, cioè l’italiano e l’inglese.

Si ricorda che Freebox è il marchio con cui il Gruppo Iliad opera nel mercato di rete fissa francese (mentre Free è il marchio per la rete mobile). La stessa denominazione viene data ai dispositivi proprietari, come i modem Freebox Pop, Delta, One, ecc.

Nella giornata di ieri, 20 Aprile 2021, l’operatore francese ha rilasciato ufficialmente l’aggiornamento alla versione 4.3.0 del Freebox OS, il sistema operativo proprietario che gira sui dispositivi (come i modem router) di Iliad in Francia.

Dispositivi Freebox anche in italiano

Fra le varie novità, un utente Twitter, @TiinoX83, ha scoperto che nell’ultima versione del firmware dei dispositivi Freebox, così come anche nelle API che accompagnano l’aggiornamento, sono presenti diverse righe di codice in inglese e in italiano, che preannunciano la possibilità di selezionare queste due lingue, oltre al francese, per l’utilizzo dell’interfaccia dei modem.

Francia Iliad
Fonte @TiinoX83 (Twitter)

A seguito della scoperta dell’utente @TiinoX83, con il post pubblicato ieri, 20 Aprile 2021, un altro utente Twitter francese, @Muzikals, ha risposto facendo notare che la possibilità di selezionare l’italiano e l’inglese come linguaggi del Freebox Pop è già direttamente accessibile nel menu.

Per dimostrare ciò, l’utente ha allegato le foto che riguardano il piccolo schermo OLED situato sul sulla superficie del Freebox Pop, da dove è possibile cambiare alcune impostazioni, fra cui la lingua nelle “informazioni avanzate”, e dove con il nuovo firmware si può adesso scegliere fra francese, inglese e italiano.

Tweet Freebox italiano

Sempre l’utente @Muzikals ha poi postato anche uno screenshot di una schermata del Freebox OS impostato in italiano.

Dunque, il Freebox OS si apre così a nuove lingue, mentre finora era possibile utilizzare l’interfaccia dei dispositivi Iliad solo in francese. A questo proposito, già da qualche tempo in rete qualche consumatore in Francia si lamentava della mancanza dell’interfaccia multilingua sul Freebox (soprattutto per la mancanza della lingua inglese).

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Freebox Pop italiano
Fonte @Muzikals (Twitter)

Lancio Iliad Fibra in Italia con Freebox Pop imminente?

Questa novità potrebbe dunque essere un nuovo segnale dell’imminenza del lancio di Iliad in Italia nel mercato della Fibra.

Inoltre, il fatto che il Freebox Pop, il router più recente lanciato in Francia, supporti già la lingua italiana, potrebbe essere una conferma del fatto che anche in Italia sarà usato questo dispositivo (anche se potrebbe esserci qualche modifica tecnica per adattarlo al mercato italiano).

Secondo quanto ripetuto negli scorsi mesi, infatti, Iliad Italia potrebbe sbarcare nel mercato fisso proprio utilizzando il modem Freebox Pop. In un’intervista in Francia, il CEO Thomas Reynaud aveva affermato che la Freebox Pop sarà lanciata sia in Italia che in Polonia (dopo l’acquisizione di Play) senza fornire dettagli sulle eventuali differenze tecniche tra i diversi mercati.

Inoltre, non è ancora chiaro se Iliad in Italia manterrà la denominazione Freebox per il suo dispositivo, che in Francia richiama il brand Free, o se utilizzerà una denominazione apposita visto che il brand usato commercialmente in Italia è Iliad.

iliad Group

La strategia del launch-impact di Iliad

Si ricorda che Iliad per offrire i suoi futuri servizi di telefonia fissa in Italia utilizzerà la rete in Fibra FTTH di Open Fiber fino a 1 Gbps, con l’accordo ufficializzato il 7 Luglio 2020, dopo che l’operatore aveva ottenuto qualche mese prima l’autorizzazione generale da parte del MISE per diventare anche operatore di rete fissa.

Per quanto riguarda le tempistiche del lancio della connettività in fibra di Iliadnon è ancora nota la data esatta.

Come ribadito anche in occasione della conferenza di Iliad Group del 16 Marzo 2021, lo sbarco in Italia avverrà prima dell’estate”, ma non è escluso che lo stesso possa essere ancora più vicino del previsto: la priorità per Iliad è quella di preservare il cosiddetto launch-impact dell’operazione nel mercato italiano.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Via
Twitter @TiinoX83Twitter @MuzikalsTwitter @Muzikals

Continua a leggere

Back to top button