iliadIliad FibraTelecomunicazioni

Iliad, quest’anno il lancio nel fisso: qual è il periodo più probabile?

Con l’ingresso nel 2021, si avvicina il lancio di Iliad nel segmento fisso in Italia, tanto richiesto dai clienti dell’operatore e confermato sia dall’Amministratore Delegato Benedetto Levi che dal suo omologo di Iliad Group, Thomas Reynaud, ma con riferimenti temporali leggermente diversi.

La prima ufficialità in merito al lancio di Iliad nella rete fissa è giunta con l’accordo siglato con Open Fiber per sbarcare nel mercato fisso in fibra FTTH.

I piani dell’azienda nel corso dell’anno scorso hanno subito una forte accelerazione per ciò che concerne il lancio nella fibra, complice anche il contesto pandemico italiano e la rinnovata attenzione ai servizi di connettività a banda larga e ultralarga.

Tuttavia, se è vero che il 2021 sarà l’anno dell’ingresso nel nuovo mercato, non è ancora nota una data precisa e le dichiarazioni di Thomas Reynaud e Benedetto Levi a volte differiscono leggermente.

In un’intervista a BFMTV, Thomas Reynaud, CEO di Iliad Group, aveva reso noto che dopo i risultati nel mobile, Iliad avrebbe deciso di affrontare anche il mercato di rete fissa con il lancio dell’offerta “nei primi giorni del 2021”.

La dichiarazione era giunta solo a due giorni di distanza dalla live conference di Iliad del 3 Settembre 2020 per la presentazione dei risultati finanziari, in cui era stata aggiornata la guidance per il lancio nel fisso, indicando come deadline l’estate del 2021. Sempre in quell’occasione, Thomas Reynaud aveva commentato genericamente la slide relativa annunciando l’arrivo nel fisso con un generico: “nei prossimi mesi”.

Nel complesso, comunque, a ripetersi più spesso anche nei successivi interventi pubblici sono stati i termini “entro l’estate 2021”, pronunciati anche da Benedetto Levi in più occasioni e in una recente intervista in cui è stato confermato anche l’interesse per le trattative sulla rete unica.

In assenza di una data certa, e con una deadline fissata quindi entro l’estate del 2021, non si può escludere che prossimamente Iliad condivida ulteriori dettagli sulla sua strategia di ingresso. Si invitano allora i lettori a condividere nei commenti le loro impressioni e considerazioni in merito al periodo di lancio dell’operatore.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Benedetto Levi 7 Maggio 2019
Benedetto Levi, AD di Iliad Italia.

Oltre alla data di lancio, un’altra incognita è rappresentata dall’hardware utilizzato da Iliad Italia sul fisso, sebbene in tal senso siano recentemente emersi alcuni possibili indizi. In un’altra recente intervista, in questo caso a BFM Business, il CEO Thomas Reynaud ha infatti citato esplicitamente il nuovo Freebox Pop, affermando che sia in Polonia con Play (dopo la recente acquisizione) che in Italia sarà lanciata la Freebox del Gruppo.

A tal proposito, non sono state però fornite ulteriori informazioni circa le possibili modifiche specifiche per il mercato italiano, mentre un’altra dichiarazione di Benedetto Levi in merito alla fornitura di contenuti accessori alla fornitura del servizio di rete fissa ha lasciato aperta la strada a possibili accordi commerciali con altre aziende.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button