Rimodulazioni TariffarieVodafone

Vodafone: da oggi aumenti sul costo di rinnovo di alcune offerte sim dati ricaricabile

Da oggi 29 Marzo 2021, alcune offerte dati Vodafone, sia con rinnovo mensile che annuale, subiscono un aumento di prezzo rivolto a determinati clienti privati con SIM dati ricaricabile. A partire dal 6 aprile 2021, sarà invece il turno di alcune SIM dati abbonamento.

L’incremento di prezzo relativo alle offerte solo dati coinvolte è pari a 1,99 euro al mese per i clienti con rinnovo mensile e 23,88 euro all’anno per i clienti con rinnovo annuale.

Non è stata pubblicata una lista ufficiale delle offerte dati tariffarie coinvolte da tutte le variazioni indicate, ma in ogni caso, i clienti interessati da queste modifiche sono stati informati con una specifica comunicazione personalizzata a partire dal 19 febbraio 2021.

Per conoscere in tempo reale le novità degli operatori, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Vodafone

Aumenti previsti per chi non sceglie la spedizione della fattura digitale Vodafone

Con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale, Vodafone ha deciso anche di aumentare il prezzo di spedizione per la fattura non fiscale in modalità cartacea, relativa alle offerte attive su SIM dati abbonamento.

Dal 27 Maggio 2021 sarà infatti previsto un incremento pari a 0,61 euro, salvo attivazione della fattura digitale. Inoltre, dalla stessa data sarà introdotta anche una modifica all’articolo 14 delle Condizioni Generali di contratto per il servizio mobile Vodafone in abbonamento.

Se il cliente effettua il pagamento della fattura oltre la scadenza, Vodafone richiederà il versamento di un’indennità di ritardato pagamento, a titolo di rimborso dei costi di gestione sostenuti (tra lo 0% e il 6% in funzione dello storico dei pagamenti e dei giorni di ritardato pagamento).

Il valore di questo importo varia in funzione del ritardo e non si applica per ritardi entro i 30 giorni se i pagamenti delle precedenti 3 fatture sono stati regolari.

Secondo l’operatore queste modifiche unilaterali al prezzo mensile e annuale delle offerte dati coinvolte, consentiranno all’operatore di continuare a investire sulla rete in modo da offrire ai suoi clienti la massima qualità dei servizi.

Nel caso dell’aumento ai costi di spedizione della fattura non fiscale in modalità cartacea, Vodafone Italia si giustifica invece dichiarando di voler impegnarsi a ridurre l’impatto ambientale.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button