Economia e FinanzaFastweb

Fastweb operatore OTT infrastrutturato: presentati gli ultimi risultati e i suoi progetti

Swisscom ha presentato nella mattina di oggi, 13 Agosto 2020, i risultati finanziari di Fastweb, che continua a mostrare clienti, ricavi ed EBITDA in crescita.

Mentre a livello di Gruppo il fatturato e l’EBITDA hanno mostrato un lieve calo, nel primo semestre del 2020 i ricavi di Fastweb sono cresciuti del 5,3% anno su anno, a quota 1,1 miliardi di euro, nonostante il contesto pandemico e il suo impatto nel mercato delle telecomunicazioni. Anche l’EBITDA è in crescita a 365 milioni di euro.

Si tratta del ventottesimo trimestre consecutivo di crescita per Fastweb, che dispone attualmente di 2,692 milioni di clienti broadband sul fisso e di 1,830 milioni di clienti mobile. Negli ultimi mesi, sono incrementate le acquisizioni nette in entrambi i segmenti: nel fisso sono stati raggiunti 55.000 nuovi clienti mentre nel mobile le SIM sono incrementate del 18% rispetto all’anno scorso, con l’ARPU (i ricavi medi mensili per singolo cliente) in aumento del +9%.

La quota di clienti convergenti, che adottano sia servizi mobili che fissi, è ancora stabile al 33% del totale della base clienti.

Secondo quanto riportato, anche nel secondo trimestre Fastweb ha continuato a puntare sugli investimenti tecnologici e infrastrutturali, che si attestano a quota 138 milioni di euro (276 milioni contando l’intero primo semestre), pari al 25% dei ricavi.

Inoltre, i clienti con connessioni a banda ultralarga al 30 Giugno 2020 sono 1,852 milioni, in aumento del +19% rispetto all’anno scorso. In totale, circa il 69% della customer base usufruisce infatti di una connessione con velocità di download fino a 1 Gbps, rendendo Fastweb il primo operatore del mercato per la rete di accesso in fibra con una quota del 36,5% dei collegamenti totali FTTH, secondo fonti AGCOM.

In crescita anche il segmento business, con ricavi in aumento del +5% a quota 435 milioni di euro, mentre il segmento wholesale si attesta, in termini di ricavi, a 108 milioni di euro, in aumento del +19% grazie alla spinta fornita dalle linee ultrabroadband fornite a operatori terzi.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Fastweb Calcagno
Alberto Calcagno, Amministratore Delegato di Fastweb

Nel report di Swisscom sono stati poi approfonditi i più recenti progetti strategici di Fastweb, il cui scopo è quello di diventare un operatore OTT infrastrutturato. Due step fondamentali per raggiungere tale obiettivo sono rappresentati dalla recente acquisizione del 100% di Cutaway e dall’operazione su FiberCop con TIM e il Fondo Kkr, che ha esteso la sua proposta vincolante al 31 Agosto 2020.

Secondo quanto riporta il board del Gruppo, la quota del 4,5% in FiberCop potrà migliorare il posizionamento strategico, industriale e finanziario di Fastweb, permettendo anche di far passare i clienti delle aree nere dal rame alla fibra e di spingere sul 5G FWA per coprire le aree grigie.

L’operazione prevede che il 20% di FlashFiber proprietà di Fastweb venga ceduto insieme alla quota di TIM e inglobato da FiberCop, che possiederà il 100% della rete secondaria di TIM sin da subito.

Sempre sul fronte del 5G FWA, tecnologia su cui Fastweb si concentra già da tempo, si ricorda che è stato esteso l’accordo con Linkem per le aree in digital divide per cercare di intercettare la domanda crescente di servizi a banda ultralarga dopo il Coronavirus.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button