AnteprimaFastweb FissoFastweb

Fastweb FASTBOX: circa 20 distributori di SIM in sperimentazione, anche per il fisso

Fastweb ha reso disponibili già da oltre un anno i suoi distributori automatici di SIM, che sono denominati FASTBOX. Al momento, sul territorio nazionale ne sono presenti circa 20, ancora in sperimentazione.

Come già raccontato da MondoMobileWeb, il 30 Novembre 2018 erano stati installati i primi esemplari al Centro Commerciale “Le Befane” di Rimini.

Fastweb

Il funzionamento di questo Kiosk interattivo, realizzato in collaborazione con Inventia, è simile a quello delle SIMBOX di Iliad (che è stato il primo operatore a portare in Italia questo tipo di distribuzione), per quanto riguarda la richiesta delle SIM: il nuovo cliente Fastweb può inserire i propri dati anagrafici, richiedere poi eventualmente la portabilità del proprio numero, comunicare la propria carta di credito o il proprio IBAN per il pagamento e infine fare un video di riconoscimento.

Al termine della procedura viene così rilasciata in automatico la SIM card, pronta per essere utilizzata una volta effettivamente identificato l’intestatario.

Inoltre, come viene riportato negli ultimi documenti di trasparenza tariffaria dell’offerta di rete fissa Fastweb Casa, sembrerebbe anche possibile sottoscrivere in autonomia un contratto di rete fissa tramite i FASTBOX.

Inoltre, come già raccontato, è anche possibile usufruire delle stesse condizioni e degli sconti previsti dalla promo online (ecco il link diretto), che attualmente consente di ottenere un costo di 26,95 euro al mese anziché 29,95 euro (al momento fino al 29 Febbraio 2020, salvo cambiamenti).

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

FASTBOX
immagine di repertorio.

Come anticipato, secondo fonti verificate attualmente sono in tutto circa 20 i distributori FASTBOX sparsi sul territorio nazionale.

Poiché sono ancora in fase di sperimentazione, le location dove queste si trovano possono cambiare, e quindi non è presente una lista ufficiale delle installazioni.

L’operatore conta in questa fase di migliorare di volta in volta l’esperienza d’acquisto tramite questo nuovo canale di vendita automatico, indirizzato principalmente alla distribuzione delle SIM ma valido di recente anche per la sottoscrizione della rete fissa.

Si ricorda che, per quanto riguarda la rete mobileFastweb è attualmente un operatore virtuale Full MVNO che sfrutta la rete TIM per le tecnologie 2G, 3G e 4GIn questi primi mesi del 2020 l’operatore passerà gradualmente alla rete Wind Tre, a seguito dell’accordo strategico siglato fra le società, che permetterà anche di usare la rete 5G di prossima costruzione.

Inoltre, Fastweb ha comunicato che sarà anche il quinto operatore di rete mobile italiano, dopo il rilascio dell’autorizzazione generale del Ministero dello Sviluppo Economico, completando così la transizione da virtuale FULL MVNO a operatore di rete (MNO).

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button