CoopVoceOfferte per tuttiOfferte IoT

CoopVoce IoT ConMe Casa: 200 Mega in 3G, 50 minuti e 200 sms a 2,50 euro al mese

Dallo scorso 14 Gennaio 2020, come annunciato nella conferenza di presentazione del passaggio a Full MVNO, l’operatore telefonico virtuale CoopVoce permette di attivare la propria prima offerta Internet of Things denominata ConMe Casa e pensata per tutti i nuovi clienti che vogliono controllare da remoto i propri dispositivi IoT.

Per chi non conoscesse l’operatore virtuale italiano verde, questo è attivo dal 2007 ed è nato dall’accordo tra Coop Italia Tim, del quale utilizza la rete GSM, UMTS, LTE per l’erogazione del servizio.

Propone delle offerte disponibili esclusivamente in versione prepagata, sia per i privati che per i professionisti con partita IVA, e di recente ha avviato la vendita delle nuove SIM CoopVoce Evolution, già acquistabili nei primi punti vendita Coop.

CoopVoce ConMe Casa

La nuova offerta IoT di CoopVoce prevede un bundle costituito da 200 Mega di traffico internet in 3G su rete TIM, 50 minuti verso numeri fissi e mobili e 200 SMS verso tutti ad un costo mensile di 2,50 euro a tempo indeterminato.

Il primo mese è gratuito, se la richiesta è contestuale all’attivazione della SIM che ha un prezzo di 10 euro con 5 euro di traffico incluso. Il contributo di attivazione per tutti i nuovi clienti ammonta a 5 euro.

ConMe Casa si attiva recandosi presso uno dei punti vendita Coop e richiedendo un nuovo numero CoopVoce finalizzato al monitoraggio dei device IoT di casa propria. Una volta sottoscritta, il cliente riceverà un SMS di conferma dell’avvenuta attivazione.

L’opzione tariffaria si rinnova lo stesso giorno di ogni mese con addebito del costo sul credito residuo della SIM ed è sottoscrivibile esclusivamente con il piano tariffario ConMe base.

Quest’ultimo prevede una tariffazione (applicata soltanto in caso di sospensione o raggiungimento della soglia prevista nell’offerta ConMe attiva) del traffico voce di 10 centesimi di euro al minuto, con scatto alla risposta di 10 centesimi di euro (comprensivo dei primi 5 secondi) e di 10 centesimi di euro per ciascun SMS inviato e per ogni MB utilizzato.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

CoopVoce informa che i minuti messi a disposizione da ConMe Casa (tariffati sugli effettivi secondi di conversazione e senza scatto alla risposta) si riferiscono a tutti quei device che per comunicare con lo stesso cliente necessitano della voce. Per quanto riguarda invece la connessione a internet, come detto è in 3G su rete Tim ed è tariffata a singolo KB.

In caso di superamento dei minuti e degli SMS compresi nel mese, è prevista l’applicazione delle condizioni del piano tariffario ConMe base, mentre la velocità di connessione è ridotta a 32 Kbps senza costi aggiuntivi, fino al successivo rinnovo.

I clienti possono utilizzare interamente il bundle previsto per la propria offerta nazionale Coopvoce anche nei paesi dell’Unione Europea, in caso di viaggi occasionali e nel rispetto delle politiche di utilizzo corretto dei servizi di roaming. L’opzione tariffaria non è valida per il traffico internazionale, il traffico Roaming extra UE e le numerazioni a sovrapprezzo.

Qualora al momento dell’attivazione o del rinnovo, il credito residuo dovesse risultare insufficiente a coprire l’intero costo mensile, l’offerta viene sospesa per 30 giorni, durante i quali il traffico voce e gli SMS vengono tariffati in base alle condizioni previste dal piano tariffario, mentre il traffico internet è inibito.

Il cliente dovrà ricaricare la SIM entro la scadenza dei 30 giorni per riattivare l’offerta, in caso contrario, l’opzione verrà disattivata e sarà necessario riattivarla. La data di riattivazione della promozione (notificata da un SMS di conferma) coinciderà con la data di ricarica e il cliente potrà usufruire dell’offerta per un mese da tale data.

Se MB, i minuti o gli SMS disponibili vengono terminati entro la data di scadenza mensile dell’opzione tariffaria, è possibile rinnovare anticipatamente l’offerta, corrispondendo il canone mensile. Quanto detto è eseguibile attraverso l’applicazione CoopVoce, l’Area Clienti del sito o chiamando gratuitamente il Servizio Clienti 188.

Si ricorda che il bundle non sfruttato entro la scadenza mensile viene definitivamente perso e non si somma dunque a quello erogato in occasione della mensilità successiva. L’opzione tariffaria, come viene riportato nelle note ufficiali dell’operatore virtuale, non è valida per l’utilizzo su telefoni, tablet e router.

Il cliente che lo desidera, può in qualsiasi momento conoscere i Mega, i minuti e SMS residui o la data di scadenza della soglia mensile, accedendo all’App di CoopVoce o all’Area Clienti del sito ufficiale dell’operatore. Stesso identico discorso vale per l’eventuale disattivazione, eseguibile anche telefonando gratuitamente il Servizio Clienti 188.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button