CoopVoce contro le rimodulazioni tariffarie. Iniziativa sms ad alcuni ex clienti


L’operatore virtuale di telefonia mobile CoopVoce ha lanciato una campagna SMS winback rivolta ad alcuni ex clienti, per proporre l’offerta ChiamaTutti Extra con minuti illimitati, SMS e 30 Giga a 10 euro al mese. Nel suo messaggio, l’operatore cita le numerose rimodulazioni di quest’estate, ricordando di non avere mai cambiato la sua offerta tariffaria ai già clienti.

Di seguito, il testo dell’SMS inviato ad alcuni ex clienti:

“Il tuo operatore ti cambia la tariffa? CoopVoce non lo ha mai fatto! Scopri ChiamaTutti Extra: 30GB, SMS e minuti illimitati a 10 euro”.

   

L’offerta proposta è ChiamaTutti Extra alle medesime condizioni di vendita degli altri canali, che prevede minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali, SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e 30 Giga di traffico dati a 10 euro al mese per nuovi e già clienti.

Il costo di attivazione di ChiamaTutti Extra è di 9 euro per i già clienti e 0 euro per i nuovi clienti, dunque anche coloro i quali riceveranno l’SMS winback. Il costo della SIM è invece  sempre pari a 10 euro con 5 euro di traffico incluso.

L’offerta in questione prevede 30 Giga di traffico dati, terminati i quali la navigazione verrà bloccata, per poi essere ripristinata solo al rinnovo dell’offerta. Tuttavia, i clienti hanno la possibilità di usufruire del Servizio Restart, che permette di rinnovare in anticipo l’opzione tariffaria (corrisponendo il canone mensile) nel caso in cui si siano terminati anticipatamente i minuti, gli SMS o i Giga disponibili nell’offerta.

In caso di credito insufficiente per il rinnovo dell’offerta, invece, la stessa verrà sospesa per massimo 30 giorni, in cui si applicherà il piano tariffario per il traffico voce e gli SMS, mentre internet verrà inibito. Se il cliente non riattiverà l’offerta, l’opzione verrà disattivata.

L’offerta è valida anche nei Paesi dell’Unione Europea, ma non per il traffico internazionale, il traffico Roaming extra UE e le numerazioni a sovrapprezzo.

ChiamaTutti Extra CoopVoce

L’operatore, con la sua campagna SMS winback, ha voluto ribadire ancora una volta i suoi valori di trasparenza e lealtà verso i clienti, contrapponendosi agli operatori che sono soliti rimodulare le loro offerte.

Già da tempo, CoopVoce ha avviato la sua campagna ConQuaLe, che punta a trasferire alla clientela i tre concetti di Convenienza, Qualità e Lealtà.

In una recente intervista a MondoMobileWeb, Massimiliano Parini, responsabile di CoopVoce sin dalla sua fondazione, ha ricordato che le ragioni alla base del successo dell’operatore in un mercato tanto competitivo sono proprio da ricercare nei valori alla base dell’offerta. Per questa ragione, l’operatore virtuale continuerà anche in futuro a percorrere la direzione attuale, basato la sua offerta sul rapporto di lealtà con i clienti.

Sempre nel corso della stessa intervista, è stato rivelato che CoopVoce diventerà FULL MVNO nel corso del 2020, gestendo dunque in autonomia la sua struttura tecnologica, le numerazioni e le sue SIM.

Attualmente, l’operatore CoopVoce utilizza la rete TIM GSM, UMTS e LTE per l’erogazione del suo servizio, fino alla velocità 4G. Nonostante i piani per diventare FULL MVNO, stando a quanto dichiarato l’operatore continuerà ad appoggiarsi alla rete di TIM.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.