Wind Tre brand unico: Wunderman Thompson avrebbe vinto la gara creativa per la nuova comunicazione


Si sarebbe conclusa con l’aggiudicazione la gara creativa indetta da Wind Tre per le agenzie di comunicazione. L’agenzia vincitrice potrebbe occuparsi della campagna comunicativa di un nuovo marchio, forse proprio il brand unico.

Wind Tre Wunderman Thompson

Come riportato oggi, 20 Novembre 2019, dai colleghi di Prima Online, a vincere la gara sarebbe stata l’agenzia Wunderman Thompson, guidata da Giuseppe Stigliano.

Wunderman Thompson avrebbe quindi prevalso sulle altre due aziende che erano rimaste in lizza per aggiudicarsi il nuovo piano di comunicazione corporate di Wind Tre, ossia Publicis Italia (che sarebbe arrivata alla finalissima con la vincitrice) e The Big Now, quest’ultima è parte di Dentsu Aegis, network recentemente confermato per la pianificazione media di Wind Tre.

Come già raccontato, sembrerebbe che questa gara creativa sia finalizzata a comunicare la possibile novità del nuovo brand unico Wind Tre per il mondo consumer.

   

Infatti, ormai da diverse settimane si sono consolidati i rumors che porterebbero all’adozione di un nuovo brand unico da parte di Wind Tre che, secondo le ultime indiscrezioni, si ritiene che possa essere lanciato entro il primo semestre del 2020, salvo eventuali ritardi.

brand unico

Una delle ultime notizie riguarda la registrazione da parte di CK Hutchison, unica azionista di Wind Tre in Italia, per mezzo della sua controllata VIP-CKH Luxembourg S.à.r.l., dei domini yolomobile.it verymobile.it (registrati il 27 Settembre 2019) e di vualàmobile.it (registrato il 21 Ottobre 2019), che si ipotizza potrebbero essere dei brand secondari.

Su queste operazioni, Wind Tre, contattata da MondoMobileWeb, aveva dichiarato di non avere informazioni a riguardo.

Inizialmente si era invece parlato delle PEC (Posta Elettronica Certificata) di H3G (3 Italia) che, secondo le indiscrezioni riportate in anteprima da MondoMobileWeb, non saranno rinnovate dall’azienda e scadranno nel mese di Febbraio 2020.

Nel frattempo, il consolidamento della nuova rete unica dell’operatore, la SuperRete 4.5G, sta giungendo al termine, dato che ha coperto quasi tutto il territorio nazionale grazie ai due partner ZTE ed Ericsson.

Nel mese scorso il Progetto PISA è stato nuovamente discusso con i sindacati e l’azienda ha raggiunto un accordo che permetterà l’avvio del piano di cessione delle infrastrutture passive di rete, rilevate da una società di nuova costituzione. 

Dal punto di vista della rete di vendita, negli ultimi tempi molti negozi monobrand di Wind e 3 hanno iniziato a vendere anche il rispettivo brand “gemello”unificando di fatto l’offerta dell’operatore congiunto, con conseguenti cambiamenti delle insegne e dell’aspetto dei punti vendita.

Le pagine social degli operatori, invece, sono state svuotate dei contenuti postati in precedenza, probabilmente resi nascosti (su LinkedIn le pagine di Wind e 3 sono state chiuse in favore della pagina Wind Tre). Su quest’ultimo indizio, Wind Tre ha però voluto precisare alla Redazione di MondoMobileWeb che le chiusure dei profili social costituiscono esclusivamente “un’operazione di razionalizzazione di natura istituzionale”.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.