Rimodulazioni Wind rete fissa: clienti avvisati anche tramite notifica da app MyWind


Dopo averle annunciate sul suo sito ufficiale e in fattura, Wind da qualche giorno sta avvisando anche tramite notifica da app MyWind i clienti coinvolti dalle ultime modifiche unilaterali di contratto, che coinvolgeranno sia tutti, per il passaggio alla bolletta mensile anticipata, sia alcuni clienti per l’aumento del canone mensile.

In particolare, tutti i clienti Wind che hanno scaricato l’app MyWind e hanno effettuato l’accesso con le proprie credenziali potrebbero aver ricevuto nei giorni scorsi una notifica che avvisa della modifica unilaterale che da Gennaio 2019 cambierà il periodo di fatturazione delle offerte di rete fissa, passando da bimestrale posticipato a mensile anticipato.

Questa modifica coinvolgerà quindi tutti i clienti di rete fissa Wind (e anche i clienti Wind Tre di rete fissa con il brand 3), dunque in questo caso è probabile che la notifica stia arrivando a tutti i clienti con accesso all’app MyWind, ma secondo alcune segnalazioni è visibile anche accedendo alla propria area clienti sul sito ufficiale dell’operatore.

La notifica sull’app MyWind è inserita all’interno della sezione “Novità” dell’applicazione (contrassegnata dall’icona della campanella).

Come detto, dato che la modifica coinvolge anche i clienti del brand 3, non è escluso che anche questi stiano ricevendo una comunicazione analoga tramite la loro app dedicata.

   
Wind notifica MyWind

Si ringrazia Marco per la foto.

Ecco il testo della notifica dell’app MyWind:

A partire dal pagamento del 22 Dicembre 2019, il conto telefonico Wind sarà mensile anticipato anziché bimestrale. Il prezzo dell’offerta resterà invariato. Scopri tutti i dettagli nel Wind Informa

L’applicazione reindirizza per le informazioni dettagliate, tramite il tasto “Wind Informa”, alla pagina con l’informativa completa nella sezione Wind Informa sul sito ufficiale dell’operatore.

Il testo della notifica sottolinea che la modifica comincerà dal 22 Dicembre 2019 poiché, come già raccontato, a partire da quella data potrebbe essere emesso un conto telefonico di raccordo, di durata più breve e di importo inferiore rispetto a quanto si paga normalmente, il tutto giustificato da Wind Tre per “ragioni tecnico operative”.

In realtà questa modifica della temporalità della fatturazione entrerà a regime a partire dal 12 Gennaio 2020, quando le bollette di rete fissa Wind Tre passeranno definitivamente dal pagamento bimestrale posticipato a quello mensile anticipato.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

La conseguenza di questa modifica per i clienti Wind Tre sarà innanzitutto quella che gli importi della bolletta faranno ora riferimento al mese successivo anziché a quello precedente, sostanzialmente pagando in anticipo per fruire del servizio, anziché in maniera posticipata come avviene finora. Questo riguarda chiaramente i canoni fissi ricorrenti, mentre i costi a consumo verranno sempre inseriti nella fattura del mese successivo.

Inoltre, per i clienti Wind Tre che ricevono le proprie fatture in formato cartaceo, il cui costo con Wind Tre è pari a 2 euro ad invio, vedranno così aumentare il costo da pagare in un anno, passando da 12 euro a 24 euro l’anno.

Tuttavia, è sempre possibile attivare il servizio e-Conto by mail, per ricevere in modo gratuito la fattura in formato elettronico (PDF) direttamente nella propria casella e-mail, risparmiando sui costi di spedizione del cartaceo, oltre a contribuire alla tutela dell’ambiente.

conto telefonico fattura bolletta

Oltre a questa modifica unilaterale, si ricorda che in questo periodo Wind Tre ha annunciato anche un’altra rimodulazione per alcune specifiche offerte di rete fissa dei suoi due brand, che in questo caso comporterà un aumento di 2 euro al mese (per le offerte Affari andrà aggiunta l’IVA).

Ecco la lista delle offerte Wind e 3 di rete fissa coinvolte da questa rimodulazione, pubblicata sui rispettivi siti, che in questo caso entrerà in vigore a partire dal 1° Gennaio 2019:

3 Internet, 3 ADSL, 3 FIBER, Absolute, Absolute ADSL 20 Mega, Absolute ADSL Affari, Absolute ADSL Affari 20 Mega, Absolute ADSL Mega, Absolute Affari, Absolute VoIP MB, Absolute+, All Inclusive, All Inclusive 120, All Inclusive 120 Affari, All Inclusive Affari, All Inclusive Unlimited, All Inclusive Unlimited Affari, INFOSTRADA TUTTO INCLUSO, TuttoIncluso, TuttoIncluso 20 MEGA, TuttoIncluso 20 Mega Affari, TuttoIncluso Affari, TuttoIncluso Gold Affari, TuttoIncluso Gold ISDN Affari, TuttoIncluso ISDN Affari, TuttoIncluso Mega e WIND Internet, in tutte le tecnologie (ADSL, FTTC, FTTH).

Anche in questo caso, secondo alcune segnalazioni, dopo averle annunciate sul sito ufficiale e nelle fatture inviate in questo periodo, Wind sta avvisando i clienti coinvolti anche tramite notifica dall’app MyWind.

La comunicazione di Wind Tre, per i nomi di alcune offerte (come la denominazione WIND Internet), non specifica esattamente una data di sottoscrizione a partire dalla quale si è coinvolti dall’aumento, e inoltre alcune offerte che erano state sottoscritte come Wind Home hanno adesso una diversa denominazione.

Per questo motivo, in attesa che arrivi la fattura che informa se ci sarà o meno la rimodulazione, la ricezione della notifica sull’app MyWind potrebbe essere un modo per sapere se si sarà effettivamente coinvolti o meno dall’aumento del canone mensile della propria offerta.

In ogni caso, si ricorda che se si è coinvolti da questa rimodulazione ci sarà tempo fino al 31 Dicembre 2019 per esercitare il diritto di recesso gratuito o per passare ad altro operatore senza costi o penali, come previsto dall’articolo 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche.

Si ringrazia Marco per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.