Wind permette di attivare la SIM acquistata online con video identificazione anche da app MyWind


Wind, di recente, ha introdotto un metodo di attivazione della SIM dedicato a chi acquista una delle offerte online sul sito dell’operatore. In particolare, era possibile attivare la SIM ricevuta direttamente a casa con la video identificazione online tramite browser. Adesso, Wind ha implementato questa funzionalità anche sull’app MyWind.

In precedenza, come raccontato da MondoMobileWeb, il nuovo cliente poteva effettuare la video identificazione solamente con webcam da PC o con il proprio smartphone tramite una pagina dedicata (wind.it/attiva) solo tramite browser web.

Adesso, come detto, Wind ha reso disponibile il processo di attivazione della SIM tramite video identificazione anche sull’app MyWind.

Dunque attivando una delle offerte ricaricabili Wind disponibili online, come ad esempio l’attuale Wind All Digital (ecco il link diretto), sarà possibile inviare la SIM a domicilio senza costi di spedizione e attivazione, solitamente spedita con il corriere BRT (Bartolini). Inoltre, è possibile scegliere anche la consegna in giornata a Milano, Roma e Napoli per ordini effettuati entro le ore 12:00, al costo di 9 euro.

   

Scegliendo il metodo di attivazione tramite video identificazione, l’intestatario della SIM non sarà obbligato ad essere presente al momento della consegna, e quindi la nuova scheda telefonica potrà essere ritirata da chiunque.

Wind Più Vicini

Si ricorda che la SIM ricevuta a domicilio non sarà automaticamente attiva, dunque si dovrà aspettare che la video identificazione vada a buon fine prima che si possa utilizzare l’offerta acquistata. Wind consiglia infatti di non inserire subito la SIM ricevuta nel proprio telefono, ma di attendere la conclusione del processo di attivazione.

Per effettuare la video identificazione tramite app MyWind basterà scaricarla e cliccare sul tasto “Attiva la SIM” presente nella schermata di benvenuto. Sarà necessario essere connessi ad internet e avere una fotocamera frontale.

Per prima cosa è richiesto l’inserimento del proprio Codice Fiscale ed in seguito le ultime 5 cifre del numero seriale della SIM appena ricevuta, che si potrà trovare sul retro della scheda o sul cartoncino di supporto.

A questo punto si potrà registrare il video di identificazione, inquadrando sia il proprio volto che il proprio documento di riconoscimento originale (prima il fronte e poi il retro), lo stesso indicato nel modulo di compilazione in fase di acquisto.

Il cliente potrà poi leggere il contratto, confermarne la lettura e in questo modo si riceverà un SMS con il codice per la firma elettronica, sul contatto telefonico indicato in fase d’acquisto della SIM.

Dopo questa procedura il nuovo cliente Wind riceverà una mail di conferma che comunica l’esito del processo di video identificazione.

Video identificazione ko

In caso di esito negativo, il cliente sarà avvisato e riceverà un email con oggetto “La video identificazione non è andata a buon fine” e la richiesta di ripetere la procedura. Le cause potrebbero essere il tipo di documento di identità, che non corrisponde a quello usato durante l’acquisto, oppure l’utilizzo di una fotocopia. In questo caso sarà necessario ripetere la procedura.

In caso di esito positivo, invece il cliente sarà avvisato e riceverà una mail con oggetto “La video identificazione è andata a buon fine” e la richiesta di attendere entro 48 ore un SMS di conferma per l’attivazione della nuova SIM.

Wind, sulla pagina dedicata dove spiega passo dopo passo come avviene il processo di attivazione della SIM ricevuta a domicilio in caso di acquisto online, ha inserito anche un video, caricato sul canale YouTube dell’operatore (anche se “nascosto”, dato che risulta come “non in elenco”), che sintetizza i vari passaggi:

Per ulteriori informazioni sul processo di attivazione della SIM tramite app MyWind è possibile visitare il sito ufficiale dell’operatore.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.