Wind Telefono Incluso Per Te: dal 1° Luglio 2019 nuove offerte smartphone a rate


A partire dalla giornata di oggi, Lunedì 1° Luglio 2019, grazie alla partenza di una serie di nuove iniziative promozionali, dedicate ad un target di alcuni già clienti Wind appositamente selezionati, viene offerta la possibilità di acquistare alcuni smartphone a condizioni agevolate.

Si tratta di campagne SMS che, con l’obiettivo di aumentare la mole di vendite dei dispositivi e soprattutto di sottoscrizioni dell’opzione Telefono Incluso, invitano alcuni già clienti a recarsi presso uno negozio Wind autorizzato entro il 21 Luglio 2019, salvo ulteriori proroghe, per procedere con la compera dei terminali di seguito elencati, attraverso l’opzione denominata Telefono Incluso Per Te.

La suddetta opzione è esclusivamente dedicata ai clienti che ricevono l’SMS informativo del brand arancione dell’operatore congiunto Wind Tre, e si differenzia dalla versione definita “Standard” perché permette di acquistare il dispositivo mobile anche se si possiedono offerte non compatibili come le opzioni tariffarie Operator Attack, Winback e Last Minute.

   

Si riportano adesso i cellulari e le relative condizioni economiche previste per il loro acquisto a rate per tutti i destinatari dell’SMS:

Huawei P30 Lite: con addebito dei costi su carta di credito, è richiesto un anticipo del valore di 89,99 euro 30 rate di 7,99 euro al mese. Per coloro che invece optano per la modalità di pagamento che prevede l’addebito su conto corrente bancario, Wind richiede un contributo iniziale di 179,99 euro 30 rate mensili di 4,99 euro. L’eventuale rata finale in entrambi i casi ammonta a 40,21 euro.

Samsung Galaxy A50: con addebito dei costi su carta di credito, è richiesto un anticipo del valore di 99,99 euro 30 rate di 7,99 euro al mese. Per coloro che invece optano per la modalità di pagamento che prevede l’addebito su conto corrente bancario, Wind richiede un contributo iniziale di 189,99 euro 30 rate mensili di 4,99 euro. L’eventuale rata finale in entrambi i casi ammonta a 20,21 euro.

Alcatel 1X 2019: disponile sia con addebito su carta di credito che su conto corrente, mediante un anticipo di 9,99 euro, 30 rate mensili del valore di 0,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 60,21 euro;

ZTE Blade A5: disponile sia con addebito su carta di credito che su conto corrente, mediante un anticipo di 9,99 euro, 30 rate mensili del valore di 0,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 60,21 euro;

Xiaomi Redmi 6A: disponile sia con addebito su carta di credito che su conto corrente, mediante un anticipo di 69,99 euro, 30 rate mensili del valore di 1,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 0,21 euro;

Huawei Y6 2019: disponile sia con addebito su carta di credito che su conto corrente, mediante un anticipo di 69,99 euro, 30 rate mensili del valore di 1,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 30,21 euro;

Samsung Galaxy A20e: disponile sia con addebito su carta di credito che su conto corrente, mediante un anticipo di 89,99 euro, 30 rate mensili del valore di 1,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 40,21 euro;

Huawei P Smart 2019: disponile sia con addebito su carta di credito che su conto corrente, mediante un anticipo di 89,99 euro, 30 rate mensili del valore di 1,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 90,21 euro;

Samsung Galaxy A40: disponile sia con addebito su carta di credito che su conto corrente, mediante un anticipo di 99,99 euro, 30 rate mensili del valore di 4,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 10,21 euro;

Seguono adesso i terminali acquistabili soltanto mediante addebito su carta di credito:

Huawei P20 Lite: anticipo di 39,99 euro, 30 rate mensili del valore di 5,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 140,21 euro;

Huawei Mate 20 Lite: anticipo di 99,99 euro, 30 rate mensili del valore di 5,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 120,21 euro;

Samsung Galaxy S10e 128GB: anticipo di 129,99 euro, 30 rate mensili del valore di 15,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 80,21 euro;

Huawei P30 128GB: anticipo di 129,99 euro, 30 rate mensili del valore di 11,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 140,21 euro;

Samsung Galaxy S10 128GB: anticipo di 149,99 euro, 30 rate mensili del valore di 19,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 120,21 euro;

Huawei P30 Pro 128GB: anticipo di 129,99 euro, 30 rate mensili del valore di 16,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 190,21 euro;

Samsung Galaxy S10+ 128GB: anticipo di 169,99 euro, 30 rate mensili del valore di 24,99 euro ciascuna ed un’eventuale rata finale di 80,21 euro.

In tutti i casi il cliente gode di 1 Giga al mese per 30 mesi di traffico dati aggiuntivo per la navigazione in internet. Questo viene erogato per mezzo dell’opzione denominata Smartphone Box che si attiva automaticamente, ha una durata di un mese dalla data di attivazione e si rinnova automaticamente per 30 mesi.

Gli altri clienti che non ricevono o non riceveranno alcuna comunicazione da parte di Wind, potranno comunque recarsi spontaneamente presso il negozio per acquistare uno smartphone. In questo caso però è prevista la sottoscrizione dell’opzione Telefono Incluso Standard, che è disponibile solo per coloro che godono già di un’offerta propedeutica attiva sulla propria Sim, come ad esempio le opzioni tariffarie All Inclusive Call Your Country con minuti inclusi per i clienti ricaricabili.

Per la categoria di clienti appena descritti, ovvero tutti coloro che non sono coinvolti dalla campagna SMS promozionale, le condizioni economiche che consentono l’acquisto dei terminali sopra elencati potrebbero essere diverse.

Wind

E’ importante rammentare che l’attivazione del servizio Telefono Incluso richiede l’adempimento obbligatorio di alcuni impegni, quali il mantenimento della modalità di pagamento per la quale si è optato all’inizio, della titolarità della Carta SIM fino alla data di pagamento dell’ultima rata, e di un’offerta propedeutica al servizio (nel caso specifico dell’opzione Telefono Incluso Standard). E’ anche vietato effettuare passaggi da ricaricabile ad abbonamento e viceversa.

Per il cliente che non rispetta tali vincoli è previsto il pagamento obbligatorio, in un’unica soluzione, di tutte le restanti rate dovute, più quella finale prevista per il modello di terminale scelto. Discorso differente per colui che si impegna a rispettarli, esso usufruisce infatti dello sconto del 100% sulla rata finale.

Per chi non ne fosse a conoscenza, Telefono Incluso generalmente consente l’acquisto di un device mobile mediante il versamento di un anticipo (da versare al rivenditore nel momento in cui si sottoscrive il contratto), di 30 rate mensili addebitate su carta di credito o conto corrente, e di un’eventuale rata finale da pagare in caso di recesso anticipato. L’importo di ciascuna di queste voci varia in base al dispositivo desiderato.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.