Tech

Apple assume John Giannandrea, esperto IA di Google, per rinnovare l’assistente vocale Siri

Apple, secondo un articolo presente nell’inserto “Affari & Finanza” del quotidiano “La Repubblica” di oggi 9 Aprile 2018, avrebbe ingaggiato un nuovo manager per rilanciare Siri, applicazione IA collegata all’Iphone.

La scelta di Apple sarebbe ricaduta su John Giannandrea, scozzese, laureato in ingegneria nell’Università britannica di Strathclyde. Fino a Marzo 2018 è stato vicepresidente senior per la ricerca, l’intelligenza artificiale e il web per Google, dove ha lavorato sin dal 2010; precedentemente creò Metaweb, un software che catalogava collegamenti tra parole e oggetti, acquistato da Google. Lavorò inoltre per Netscape, azienda fondatrice del primo browser grafico della storia dell’informatica.

Giannandrea in Google è stato di fondamentale importanza nell’integrazione dell’intelligenza artificiale nei prodotti internet, l’app Gmail e Google Assistant, quindi la mossa di Apple è rilevante per tentare di rilanciarsi, rispetto ad esempio ad Amazon, Microsoft o la stessa Google, nel campo dell’IA.

Apple, vede Siri, l’assistente vocale intelligente presente in iPhone, iPad, Mac, Apple Watch e Apple TV, tecnologicamente indietro, rispetto agli altri competitor. John Giannandrea, negli stabilimenti di Cupertino, comune nello Stato della California, sarà a capo della sezione strategica per l’intelligenza artificiale e machine learning, e cercherà di rilanciare le sorti di Siri, riportando ogni decisione direttamente all’amministratore delegato di Apple Tim Cook, che, parlando di Giannandrea al quotidiano britannico Daily Mail, dice: “John condivide il nostro impegno per la privacy e il nostro approccio ponderato, rendendo i computer ancora più intelligenti e più personali”. Siri, ad oggi permette di ottenere risposte sulle basi del funzionamento del dispositivo iOS, macOS, watchOS e tvOS, conoscere le ultime novità su internet, tenere i contatti, organizzarsi, informazioni sullo sport, informazioni stradali, HomeKit, trucchi, dritte e altro.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button