Rimodulazioni TariffarieVodafone

Rimodulazione Vodafone: aumenti dal 12 maggio 2023. I clienti coinvolti possono cambiare offerta

A partire dal 12 maggio 2023 il costo di alcune offerte di telefonia mobile ricaricabili Vodafone aumenterà di un importo compreso tra 1,99 euro e 2,99 euro al mese. Dal 12 aprile 2023 i clienti Vodafone interessati da questa nuova modifica unilaterale saranno informati via SMS.

Vodafone giustifica tale modifica così: “Viste le mutate condizioni economiche e di mercato e per garantire un’esperienza di connessione ottimale“. I clienti coinvolti potranno ricevere maggiori informazioni chiamando il numero gratuito 42590 o contattando il Servizio Clienti 190.

In alternativa, i clienti Vodafone che ne riceveranno indicazione nell’sms informativo, potranno scegliere di attivare una nuova offerta allo stesso costo mensile attuale, con gli stessi Giga e minuti e con la differenza di 100 SMS al mese verso tutti i numeri nazionali, come già raccontato da MondoMobileWeb.

I clienti Vodafone interessati potranno avere maggiori informazioni sull’offerta prevention e relative modalità di attivazione al link ricevuto via SMS o chiamando il numero gratuito 42590, e potranno richiederne l’attivazione inviando un SMS al 421000 entro la data specificata nella comunicazione ricevuta, scrivendo “SI“.

Ecco la comunicazione ufficiale di Vodafone:

“Modifica delle condizioni contrattuali per clienti privati ricaricabili dal 12 maggio 2023

Viste le mutate condizioni economiche e di mercato e per garantire un’esperienza di connessione ottimale, a partire dal 12 maggio 2023 il costo di alcune offerte di telefonia mobile ricaricabili aumenterà di un importo compreso tra 1,99 euro e 2,99 euro al mese. Dal 12 aprile 2023, i clienti Vodafone interessati da questa modifica contrattuale saranno informati via SMS e potranno ricevere maggiori informazioni chiamando il numero gratuito 42590 o contattando il servizio clienti 190.

I clienti che non volessero accettare le modifiche contrattuali – ai sensi dell’art. 98 septies decies, comma 5 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto – potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore, mantenendo il proprio numero, senza penali né costi di disattivazione entro 60 giorni dalla ricezione dell’SMS, specificando come causale del recesso “Modifica delle condizioni contrattuali”.

Il diritto di recesso potrà essere esercitato compilando il form con la propria richiesta su voda.it/disdettalineamobile, nei negozi Vodafone, inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO), scrivendo via PEC a servizioclienti@vodafone.pec.it o chiamando il Servizio Clienti al numero 190 oppure 42590, allegando copia del proprio documento di identità e indicando in modo chiaro il servizio per cui si vuole esercitare il diritto di recesso e la causale “modifica delle condizioni contrattuali”. Tutti i dettagli sul recesso sono sempre disponibili su Disdetta Vodafone: disdire la linea di casa o mobile | Vodafone .

Eventuali rate residue relative a costi di attivazione o di dispositivi associati alle offerte, saranno pagate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento precedentemente indicati. In alternativa, i Clienti potranno richiederne il pagamento in un’unica soluzione, indicandolo nella richiesta di recesso. Inoltre, nel caso in cui il Cliente abbia acquistato un prodotto tramite finanziamento di una società terza, si ricorda il piano di rimborso del finanziamento stesso -previsto dal contratto- non subirà alcuna variazione in caso di recesso, cessazione della linea o di passaggio ad altro operatore.

In alternativa, i Clienti che ne riceveranno indicazione nell’sms informativo, potranno scegliere di attivare una nuova offerta allo stesso costo mensile attuale, con gli stessi Giga, minuti e 100 SMS. I Clienti interessati potranno avere maggiori informazioni sull’ offerta e relative modalita’ di attivazione al link ricevuto via SMS o chiamando il numero gratuito 42590, e potranno richiederne l’attivazione inviando un SMS al 421000 entro la data specificata nella comunicazione ricevuta, scrivendo “Si”.

I clienti Vodafone che non volessero accettare le modifiche contrattuali, ai sensi dell’articolo 98 septies decies, comma 5 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 numero 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore, mantenendo il proprio numero, senza penali né costi di disattivazione entro 60 giorni dalla ricezione dell’SMS, specificando come causale del recesso “Modifica delle condizioni contrattuali“.

Il recesso gratuito, in caso di disdetta e/o passaggio ad un altro operatore, andrà effettuato via PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it, con raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 10015 Ivrea, Torino, oppure chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190 o compilando il modulo dedicato nei negozi Vodafone o tramite la pagina dedicata del sito ufficiale dell’operatore (ecco il link diretto).

Nel caso in cui sia inclusa nell’offerta la rateizzazione di un device e/o dei costi di attivazione, il cliente potrà continuare a pagare le rate residue con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento scelto, oppure si potrà indicare nel modulo di recesso il pagamento delle rate in un’unica soluzione.

Infine, nel caso in cui il cliente Vodafone abbia acquistato un prodotto tramite finanziamento di una società terza dall’operatore, il piano di rimborso del finanziamento stesso, previsto dal contratto, non subirà alcuna variazione in caso di recesso, cessazione della linea o di passaggio ad altro operatore.

Si ricorda che in questo periodo i clienti privati ricaricabili Vodafone possono verificare se sono coinvolti da nuove modifiche unilaterali contattando il 42590 dalla propria sim ricaricabile. Si consiglia di riprovare periodicamente perché queste rimodulazioni tariffarie coinvolgono più clienti a scaglioni.

Per esempio questa modifica a partire dal 12 maggio 2023 è un nuovo scaglione rispetto alle modifiche che partiranno per un altro gruppo di clienti Vodafone selezionati dal 21 aprile 2023 o dal 6 maggio 2023.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.