Operatori VirtualiProblemi e DisserviziTelco ItaliaTelefonia Fissa
Prima Notizia

Sija Mobile verso la chiusura? clienti invitati a cambiare operatore

Sija Mobile, operatore virtuale altoatesino di tipo ATR, sembra stia andando verso la chiusura: i clienti vengono infatti invitati a cambiare operatore in quanto da alcuni giorni le SIM non funzionano più per il traffico in uscita, ma soltanto per ricevere chiamate e per effettuare chiamate di emergenza.

Sija è un marchio del gruppo Hoila!, società di telefonia locale che si rivolge principalmente alla popolazione bilingue della Provincia Autonoma di Bolzano, in Alto Adige (Südtirol). In generale, l’operatore aveva l’obiettivo di offrire un servizio multilingue alla comunità altoatesina che parla anche tedesco. Infatti, il Servizio Clienti risponde sia in tedesco che in italiano.

L’operatore virtuale Sija Mobile è un Air Time Reseller (ATR), ossia una tipologia di MVNO che nello specifico si occupa esclusivamente della rivendita del traffico all’ingrosso di un altro operatore, occupandosi soltanto della commercializzazione con il proprio marchio e dell’assistenza clienti, mentre le SIM sono realizzate dall’operatore di appoggio.

L’operatore a cui si appoggia è Noitel, virtuale di tipo ESP del gruppo Irideos che a sua volta sfrutta la rete Vodafone 4G tramite l’aggregatore Plintron.

Da Giugno 2020 l’azienda aveva lanciato anche Sija Fiber, l’offerta di rete fissa in Fibra FTTH tramite l’utilizzo della rete del suo partner Telmekom, operatore B2B di Lana (BZ), attivo in Alto Adige. Inoltre, nello stesso periodo era stato reso disponibile anche Sija Energy, per offrire contratti nel mercato Luce e Gas.

La comunicazione sul sito di Sija

Dunque, negli ultimi giorni, sul sito ufficiale di Sija è apparsa in sovraimpressione una comunicazione rivolta ai suoi clienti di rete fissa e di rete mobile, quindi rispettivamente per i marchi Sija Fiber e Sija Mobile, che sostanzialmente avvisa della totale o parziale interruzione dei servizi.

Di seguito il testo dell’avviso, disponibile sia in lingua tedesca che in lingua italiana, presente sul sito di Sija:

Avviso importante per i nostri clienti di rete fissa e mobile:

sija fiber: a causa di condizioni non dipendenti dalla nostra volontà, i servizi di rete fissa sono interrotti e non possiamo garantire un rapido ripristino.

sija mobile: la divisione mobile è stata affidata a un fornitore esterno. Per questo motivo, le schede SIM sija mobile funzioneranno solo per le chiamate in entrata e le chiamate di emergenza a partire dal 06 febbraio 2023.

Chiediamo pertanto a tutti i clienti di sija mobile di passare a un operatore di loro scelta entro 30 giorni.

Dunque, per quanto riguarda Sija Mobile, l’azienda comunica che la divisione di telefonia mobile è stata affidata a un fornitore esterno.

Inoltre, a causa di questo cambiamento, a partire dal 6 Febbraio 2023 le SIM Sija Mobile possono essere utilizzate soltanto per ricevere chiamate in entrate e per le chiamate di emergenza.

Vista la situazione Sija sta invitando i suoi clienti di rete mobile a cambiare operatore entro 30 giorni, anche in modo da non perdere il proprio numero.

Di fatto, Sija Mobile sta chiudendo le sue attività in qualità di ATR di Noitel, che non sta più fornendo il servizio a Sija e quindi le SIM non funzionano più se non per le chiamate in entrata e di emergenza.

Con la comunicazione dell’affidamento a un fornitore esterno, non è chiaro cosa ne sarà in futuro della divisione mobile di Sija.

Sija

Attualmente, chiamando il servizio clienti si sente un messaggio registrato che avvisa che non è possibile parlare con un operatore in quanto sono tutti “in malattia”, invitando a contattare Sija all’indirizzo email di assistenza.

Secondo alcune segnalazioni, questa situazione sarebbe stata riscontrata già nei mesi scorsi e anche inviando una email non si riceverebbe alcuna risposta.

Inoltre, secondo alcune segnalazioni già da Settembre 2022 non sarebbe possibile attivare una nuova numerazione o effettuare la portabilità del numero in Sija, mentre rimaneva possibile effettuare le ricariche sulla SIM presso i partner abilitati.

Nonostante tutte queste problematiche, di recente Sija Mobile aveva annunciato sui social la disponibilità del servizio VoLTE, abilitato dall’aggregatore Plintron sulle SIM Noitel.

Per quanto riguarda invece i clienti Sija Fiber, l’operatore ha comunicato l’interruzione dei servizi di rete fissa, che in questo caso sarebbe causata da “condizioni non dipendenti dalla nostra volontà”, e non vengono garantiti dei tempi rapidi per il ripristino.

Secondo alcune segnalazioni, l’interruzione del servizio in Fibra di Sija sarebbe partita già da fine Gennaio 2023.

Si ringraziano i lettori di MondoMobileWeb per le segnalazioni.

Aggiornamento 15 febbraio 2023

Irideos, la società che gestisce l’operatore virtuale di telefonia mobile Noitel, ha voluto precisare le motivazioni che hanno portato l’azienda a cessare la fornitura dei servizi ATR nei confronti di Sija Mobile:

IRIDEOS S.p.A., proprietaria del brand Noitel, informa che la cessazione della fornitura dei servizi verso la società Hoila!, detentrice del marchio Sija Mobile, è avvenuta a causa della perdurante e gravosa esposizione debitoria di Hoila! nei propri confronti protrattasi per molti mesi durante i quali IRIDEOS ha mantenuto i servizi attivi.

Data la mancata risoluzione del problema dei mancati pagamenti, IRIDEOS/Noitel ha dovuto procedere con il distacco dei servizi salvo che, per tutelare gli utenti finali e consentire loro di migrare il servizio verso altro Operatore, garantirà il funzionamento delle SIM fino all’esaurimento del credito, una volta terminato il quale sarà comunque possibile ricevere ed effettuare chiamate ai servizi di emergenza“.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.