Reti 5GTLC nel Mondo

Ericsson in Groenlandia: collaborazione con l’operatore Tusass per portare il 5G sull’isola

Oggi, 6 Dicembre 2022, Ericsson ha annunciato di aver stretto una partnership con Tusass, società di telecomunicazioni della Groenlandia, volta ad implementare la tecnologia 5G proprio sull’isola più grande del mondo, con l’obiettivo di renderla sempre più wireless.

Partendo nel 2022 con un progetto pilota, l’iniziativa prevede di portare, in modalità Fixed Wireless Access (FWA), la tecnologia 5G Non standalone (NSA) di Ericsson nelle aree di Sisimiut, Maniitsoq e Narsaq, per poi implementarla successivamente anche nel resto del Paese.

Di seguito, le parole di Jenny Lindqvist, Responsabile per l’Europa settentrionale e centrale di Ericsson, che ha dichiarato:

“Con la nostra tecnologia 5G resiliente, la popolazione della Groenlandia sarà in grado di connettersi a grandi distanze, avvicinando le persone tra loro e al resto del mondo.

Da un punto di vista più ampio, questa partnership vuole contribuire concretamente alla digitalizzazione della Groenlandia, a partire dall’abilitazione dei casi d’uso per il controllo delle infrastrutture critiche e dei dispositivi remoti, fino alla creazione di nuovi servizi per l’intrattenimento della popolazione.

Indipendentemente dalle sfide del progetto o dalle condizioni meteorologiche estreme, Ericsson si impegna a creare una Groenlandia wireless insieme a Tusass.”

Questa, invece, la dichiarazione di Kristian Reinert Davidsen, CEO di Tusass, che ha affermato:

“Con l’implementazione del 5G contribuiremo a migliorare la vita quotidiana di tutti i groenlandesi.

Le connessioni mobili, infatti, sono estremamente importanti nelle regioni artiche e per molte famiglie della Groenlandia rappresentano l’unico canale di comunicazione.”

Iniziata nel 2017, la collaborazione tra Ericsson e Tusass ha già coinvolto, in passato, la rete di telecomunicazioni della Groenlandia, attraverso una modernizzazione della rete mobile e l’aggiunta, al tempo stesso, di servizi in 4G in tutte le aree popolate dell’isola.

Tra la tecnologia e i servizi già implementati dalle due società vi è, ad esempio, la Ericsson Radio System, una Rete di Accesso Radio (RAN) supportata da un nucleo mobile alimentato dalla Ericsson Cloud Packet Core.

Opensignal 5G Global Awards

Per Ericsson e Tusass, la transizione di quest’ultima dal 4G al 5G, rappresenta una tappa fondamentale del loro progetto, dato che le velocità più elevate e la maggiore capacità del 5G, potranno consentire alla rete groenlandese di servire contemporaneamente diversi utenti che consumano anche grandi quantità di dati.

Secondo le aziende, dunque, oltre a connettere i cittadini groenlandesi, che potranno giocare o guardare film, serie TV ed eventi sportivi anche in 8K, l’affidabilità e le maggiori velocità offerte dalla tecnologia 5G risulteranno essenziali per l’isola.

La Groenlandia è un’area geografica complessa, con tre quarti dell’interezza del territorio ricoperti da lastre di ghiaccio permanenti, che la rendono, nonostante la nomea di isola più grande del mondo, l’area meno densamente popolata del Pianeta.

L’isola, che misura 2.166.000 km quadrati, possiede infatti una popolazione di 56.000 persone, che vivono in città relativamente vicine tra loro ma che non sono collegate da strade.

In queste condizioni, i contatti con amici e familiari sono fortemente vincolati dalle condizioni ambientali e climatiche. Di conseguenza, secondo Ericsson e Tusass, l’implementazione della tecnologia 5G, potrà permettere agli abitanti della Groenlandia di rimanere più vicini attraverso i servizi di connettività.

Editing Mattia Castro

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button