PlintronSky WifiTelco ItaliaVodafone

Vodafone e Plintron, nuovi prefissi 3784 e 3762 per i loro MVNO. Servizio clienti 141 per Sky

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ha aggiornato negli ultimi giorni il file ufficiale delle risorse di numerazione, permettendo di conoscere due nuovi prefissi telefonici assegnati a Vodafone e Plintron per i clienti dei loro operatori virtuali, mentre a Sky Italia è stato assegnato un nuovo numero di assistenza clienti per servizi di telecomunicazioni.

Dopo l’ultimo cambiamento del 9 Marzo 2022, in questi giorni il file ufficiale con le risorse di numerazione presente sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico è stato aggiornato al 29 Luglio 2022.

Le principali novità riguardano quindi i prefissi degli operatori di telefonia mobile, in quanto con questo aggiornamento sono stati assegnati nuovi prefissi telefonici a Vodafone e all’aggregatore Plintron.

I nuovi prefissi assegnati a Vodafone e Plintron

Partendo con Plintron, aggregatore tecnico attualmente su rete mobile Vodafone a cui si appoggiano molti operatori virtuali italiani (ad esempio Rabona Mobile, Noitel, NTmobile e Feder Mobile), questo ha ottenuto dal MISE un blocco di numerazioni della nuova decade 2 del prefisso 376.

Il nuovo 3762 si aggiungerà quindi ai codici con prefisso 376 già assegnati a Plintron per le attivazioni di nuovi numeri dei clienti degli operatori virtuali che si affidano a quest’ultima, ossia il 3760 e il 3761.

Per quanto riguarda invece Vodafone, l’operatore ha ottenuto un blocco di numerazioni della nuova decade 4 per il prefisso 378.

Secondo quanto indicato dal MISE, il nuovo 3784 non dovrebbe essere a disposizione dei clienti Vodafone, ma dei clienti degli operatori virtuali che si appoggiano direttamente a Vodafone. Nel file viene infatti indicato che l’uso a cui è destinato questo codice è “numerazione del cliente di operatori virtuali”.

Il prefisso 378 viene già utilizzato da Spusu con decade 0 (3780) e da Vianova (ex Welcome Italia) con decade 3 (3783).

Si segnala inoltre che alla società Amm S.p.A. è stato assegnato il codice 311 14 che potrà essere utilizzato per l’identificazione SMSC.

Sky Wifi Fibra prefissi MISE

Nuovo numero di assistenza clienti per Sky Italia

Altra novità contenuta nell’aggiornamento del file con le risorse di numerazione del MISE riguarda invece i numeri dei servizi di customer care degli operatori di telecomunicazioni.

Nello specifico, a Sky Italia è stata assegnata la nuova numerazione 141, dopo che due anni fa, in occasione dello sbarco nel mercato di rete fissa, aveva ottenuto il numero 170 attualmente impiegato per l’assistenza dei clienti Sky Wifi.

Al momento non si sa ancora per quale servizio Sky Italia utilizzerà il nuovo numero 141 per l’assistenza clienti, e non viene ancora indicato fra i contatti presenti sul sito dell’azienda.

In ogni caso, il nuovo numero è presente nella sezione del file del MISE in cui sono elencati tutti i codici dei servizi di assistenza clienti assegnati agli operatori di telecomunicazioni, per cui il 141 dovrebbe comunque essere legato ai servizi telco offerti da Sky Italia, e non al segmento televisivo (che ha già i suoi numeri di assistenza dedicati).

Potrebbe quindi trattarsi di un nuovo numero di assistenza per clienti Sky Wifi o per un eventuale nuovo servizio di telecomunicazioni di Sky Italia (in passato si era ipotizzato che l’emittente satellitare potesse entrare anche nel mercato di telefonia mobile come fa già ad esempio in Regno Unito con Sky Mobile, ma fino ad ora Sky Italia si è concentrata solo sulla rete fissa con Sky Wifi).

Sempre a proposito dei numeri di customer care, si segnala che all’operatore bresciano Intred è stato assegnato il nuovo numero 1949, che risulta essere già in uso per l’assistenza clienti.

Si ricorda che Intred aveva comunicato ad Ottobre 2020 che sarebbe entrato anche nel mercato della telefonia mobile come operatore virtuale su rete Vodafone, grazie alla sottoscrizione di una partnership. Al momento però, l’azienda non ha ancora ottenuto alcuna autorizzazione dal MISE per operare anche come fornitore di servizi di telefonia mobile, oltre che nella rete fissa.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button