App e ProgiliadSpot e Comunicazione

Iliad: Mariel Sanna e Gabriele Gullì raccontano il lavoro del team Technology

In queste ultime ore, nel suo profilo ufficiale YouTube, Iliad ha pubblicato una nuova intervista ad alcuni membri dell’azienda, continuando dunque la serie #Meetingiliad. Questa volta è il turno di Mariel Sanna, Project Manager, e Gabriele Gullì, Software Engineer.

Durante il video, pubblicato nel pomeriggio di ieri, 25 Marzo 2022, i due colleghi raccontano il lavoro del team Technology di Iliad.

Come racconta Mariel Sanna, il team Technology è composto da quattro gruppi: uno che si occupa di Software Engineering, un team che si occupa di IT (Information Technology), un reparto che si occupa di sicurezza e uno della rete core.

Gabriele Gullì, membro del team Software Engineering, spiega che il suo gruppo si occupa di progettare e sviluppare diverse applicazioni web, utilizzate poi da colleghi di vari dipartimenti o da già clienti o potenziali nuovi clienti Iliad.

Per l’intervistato, la parte più appassionante del suo lavoro è pensare all’impatto delle sue decisioni, capaci di “influenzare milioni di persone”.

Riguardo invece alla parte più complessa, secondo Gullì si tratta di quello che sta dietro ai loro incarichi, ovvero tutto ciò che il cliente non vede. Come spiegato dal Software Engineer, quando un cliente usa una delle loro app web si ritrova a vedere soltanto l’interfaccia grafica, ma in realtà questa è frutto di molto lavoro e, di conseguenza, molto codice da scrivere ogni giorno.

Iliad
Gabriele Gullì, Software Engineer di Iliad Italia

Durante l’intervista, Mariel Sanna parla invece dell’obiettivo finale del team Technology di Iliad, ovvero la soddisfazione del cliente. A detta sua, sviluppare un’app o un software che permette di migliorare il lavoro di un loro collega, di conseguenza migliorerà poi anche la customer experience.

Per quanto concerne l’ambiente di lavoro, secondo la Project Manager l’interazione è resa facile dal mindset aperto dei vari colleghi, ognuno di loro capace di lavorare senza costrizioni o limiti.

A questo proposito, Sanna spiega di essere fiera del suo lavoro anche perché le persone stanno bene, essendo quindi più stimolate e ottimizzando la loro performance. Inoltre, lo scambio tra di loro li porta a “ricercare il meglio delle tecnologie”, da mettere poi a disposizione dei clienti migliorando il servizio offerto.

Team Technology
Mariel Sanna, Project Manager di Iliad Italia.

Come sottolinea invece Gabriele Gullì, entrato in Iliad quando aveva solo 22 anni, i membri del suo team sono accomunati dalla voglia di condividere momenti e conoscenze, oltre che di imparare insieme.

Tra le persone e il team con cui ha cominciato a lavorare, Gullì si è trovato bene fin da subito. Inoltre, a detta sua, l’idea di innovazione posseduta dall’azienda contraddistingue anche la sua squadra, intenta sempre a innovare e portare valore aggiunto a quello che fa l’azienda.

Con gli scorsi video della serie #Meetingiliad, sono stati già intervistati Giorgio Carafa Cohen, Head of Marketing & Communication, Flavia Spera, Head of Customer Care, Giuseppe Nisticò, Head of Distribution & Logistics, Luca Cinquetti, HR & Facility Director, Cristina De Vito, Legal Counsel e Emanuele Drera, Head of Radio Network Engineering.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button