App e Prog

Telegram update: eliminazione per data, protezione dei contenuti e altre novità

L’app di messaggistica Telegram continua ad aggiornarsi con nuove funzionalità, questa volta introducendo la possibilità di eliminare messaggi per determinati periodi, un’opzione per pubblicare nei gruppi a nome del proprio canale e altro.

Cancellare i messaggi per data

Cominciando con la nuova funzione dedicata all’eliminazione dei messaggi, dopo il nuovo update di oggi 7 Dicembre 2021 è possibile cancellare la cronologia di qualsiasi chat individuale per un giorno specifico o per un periodo di tempo.

Per usufruire di questa possibilità, gli utenti devono toccare la barra della data che appare mentre si scorre la chat, aprendo il calendario aggiunto con lo scorso aggiornamento.

A questo punto, basta selezione i giorni da cancellare e confermare la scelta. Attualmente, questa nuova funzione è presente solo nelle singole chat private, ma in qualsiasi caso è possibile ancora attivare l’autoeliminazione dei messaggi dopo un giorno, una settimana o un mese.

Pubblicare nei gruppi Telegram a nome di un canale

Come già detto, è stata aggiunta anche un’opzione che permette apparire come un canale quando si scrivono messaggi nei gruppi pubblici (e anche nei commenti dei canali).

Per fare ciò bisogna toccare la propria foto profilo accanto alla barra dei messaggi, per poi scegliere uno dei propri canali con cui ci si vuole mostrare. In questo modo, ogni messaggio inviato successivamente apparirà con il nome e la foto del canale scelto.

Sempre a proposito di gruppi e canali, per aiutare i creatori di contenuti a proteggere messaggi e media pubblicati su Telegram, il nuovo aggiornamento dell’app consente di restringere l’inoltro dalla propria chat, impedire gli screenshot e limitare la possibilità di salvare i media.

Questa nuova opzione, denominata “Vieta salvataggio contenuti”, può essere attivata aprendo la pagina “Info gruppo o canale” e cliccando sulla voce “Tipo di gruppo o canale”.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

Telegram

Novità per i dispositivi e per le richieste di accesso

All’interno del menu “Dispositivi”, nel quale viene indicato dove è connesso il proprio account, adesso è presente un nuovo pulsante che permette di collegare un dispositivo desktop, oltre a una nuova impostazione per scollegare i dispositivi inattivi automaticamente.

Inoltre, l’utente può toccare qualsiasi device presente nell’elenco per visualizzare maggiori informazioni e decidere se può accettare chiamate o nuove chat segrete.

Un’altra funzione introdotta con questo update di Telegram è dedicata alle richieste di accesso a gruppi o canali. Nello specifico, dopo aver effettuato la richiesta e aver ricevuto la risposta dell’amministratore, è possibile visualizzare da quale community proviene in cima alla chat.

Sempre a partire da oggi 7 Dicembre 2021, anche i bot possono contattare gli utenti che chiedono di unirsi a una chat.

Accesso con chiamata e temi per l’intera app Android

Per alcuni dispositivi mobili, invece di ricevere i codici via SMS, adesso viene offerta la possibilità di accedere a Telegram tramite chiamate. Fondamentalmente, è possibile ricevere una chiamata di accesso dall’app stessa, per poi inserire alcune cifre del numero di telefono che ha chiamato.

Come già successo su iOS con lo scorso aggiornamento, con l’attuale update è stata aggiunta anche su Android la possibilità di impiegare alcuni temi per l’intera applicazione.

Si tratta di 8 temi rilasciati nel mese di Settembre 2021, ma precedentemente impostabili solo nelle singole chat.

Ogni tema ha una modalità giorno e una modalità notte, sfondi animati colorati e bolle dei messaggi sfumate. Inoltre, è possibile personalizzare tali modelli e modificare i colori o il motivo.

Altre novità solo per Telegram su iOS

Anche su iOS sono state introdotte alcune novità, come ad esempio un nuovo design sullo stile di iOS 15 per le pagine di info, presenti su contatti, gruppi e canali.

Inoltre, come succede anche su Android, adesso è possibile formattare il testo (aggiungendo ad esempio il grassetto o il corsivo) anche nelle didascalie dei media, con possibilità di aggiungere anche link.

Infine, sui dispositivi con iOS 13 o versioni successive, il nuovo aggiornamento ha introdotto anche il Riconoscimento del testo (Testo attivo) per le foto nelle chat, permettendo agli utenti di selezionare, copiare e cercare frasi senza l’utilizzo della tastiera.

Per questa funzione, la lista delle lingue supportate è gestita da Apple, quindi se la propria non è ancora nella lista bisogna aspettare futuri aggiornamenti del sistema operativo.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button