App e Prog

Telegram update: arrivano link d’invito flessibili, widget, gruppi broadcast e altre novità

Con il nuovo update rilasciato nel corso della giornata di ieri, 23 Febbraio 2021, la celebre applicazione di messaggistica istantanea Telegram ha introdotto una serie di novità, come l’autoeliminazione dei messaggi in qualunque chat, i link d’invito con scadenza e i widget.

L’aggiornamento alla nuova versione di Telegram comporta anche l’estensione a un numero illimitato di membri che possono unirsi ai gruppi.

I gruppi Telegram possono contenere 200.000 membri al massimo; tutti i gruppi che raggiungono questo limite possono essere convertiti in Gruppi Broadcast che permettono un numero illimitato di membri.

La conversione in Gruppo Broadcast permette però l’invio dei messaggi ai soli amministratori; ma fa si che i membri possano ancora unirsi alle chat vocali. I gruppi broadcast possono essere utili per le grandi community.

Dopo l’autoeliminazione dei messaggi introdotta per le chat segrete parecchi anni fa, il team di Telegram ha deciso che era arrivato il momento di introdurre un timer di autoeliminazione per i messaggi di qualsiasi chat.

Da ieri quindi, impostando il timer ogni utente ha la possibilità di usufruire della cancellazione automatica dei messaggi per tutti i partecipanti24 ore o 7 giorni dopo l’invio. Vengono eliminati soltanto i messaggi inviati in seguito all’attivazione del timer e, a differenza di come avviene nelle chat segrete, il conto alla rovescia inizia quando i messaggi vengono inviati, non letti.

Relativamente a gruppi e canali, soltanto gli amministratori possono attivare o modificare il timer. E’ anche possibile visionare il tempo rimanente all’eliminazione di uno specifico messaggio, cliccandoci sopra.

Questa nuova funzionalità è disponibile sia per i device Android (selezionando i tre puntini “⋮” e poi “Cancella cronologia” per scegliere la durata), che per quelli iOS (toccando e tenendo premuto su un messaggio, si selezione “Elimina tutto” situato a sinistra in alto e infine la voce “Attiva autoeliminazione“).

Arrivano anche i link d’invito a gruppi e canali con scadenza, che vanno ad affiancare il tradizionale link d’invito principale. Proprietari e amministratori possono adesso creare link aggiuntivi con una durata e/o un numero di usi limitato.

Ciascun link d’invito può essere convertito in un codice QR scansionabile da allocare ovunque si desideri, dalle brochure ai cartelloni. E’ anche possibile tenere traccia di quali utenti si sono iscritti tramite link, per risalire alla provenienza o al formato che riscuote più successo per la crescita.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

update chat

Per offrire un accesso più rapido alle chat, Telegram offre la possibilità di aggiungere un proprio widget alla schermata home del dispositivo utilizzato. Nel dettaglio, il widget delle chat mostra un’anteprima dei messaggi recenti, mentre il widget delle scorciatoie mostra solo i nomi e le immagini del profilo.

Gli sviluppatori dell’app fanno sapere che su Android, chat e messaggi saranno sempre aggiornati ed è anche possibile espandere ulteriormente il widget occupando più spazio sul display. Su iOS invece, a causa delle limitazioni del sistema, i widget conteranno dati aggiornati occasionalmente e non possono essere espansi.

L’aggiunta del widget si esegue tenendo premuto sulla propria schermata home e toccando “Widget” sui device Android o il simbolo “+” su iOS.

Il nuovo update comporta miglioramenti di due funzionalità, quali: l’importazione delle chat e la possibilità di segnalare eventuali abusi nell’uso della piattaforma e canali o gruppi falsi che si fingono persone o organizzazioni famose.

Per quanto concerne i messaggi importati, questi da ieri appaiono ordinati in base alla loro data originale se aggiunti a una chat Telegram che ha meno di 1000 messaggi. Questa features di ordinamento per data originale è attualmente disponibile per l’importazione di tutte le chat uno a uno, per tutti i gruppi appena creati e per i piccoli gruppi esistenti.

Per le segnalazioni invece, quando se ne invia una viene richiesto adesso di selezionare messaggi specifici. Le opzioni di segnalazione consentono di aggiungere un commento per fornire informazioni più dettagliate in merito al motivo della segnalazione.

Infine, come da tradizione oramai, sono state introdotte nuove emoji animate. La nuova versione di Telegram è disponibile effettuandone il download o l’aggiornamento gratuito da App store o Google Play.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button