DaznTimTimvision

TIMVISION e DAZN: l’AD di TIM Luigi Gubitosi sui risultati commerciali e i problemi tecnici

Luigi Gubitosi, l’Amministratore Delegato di TIM, ha commentato gli sviluppi della partnership strategica dell’operatore con il servizio di streaming sportivo DAZN, che ha permesso il definitivo rilancio della strategia di TIMVISION su cui il board ha lavorato per anni.

Tramite l’accordo strategico con DAZN, la piattaforma TIMVISION si è infatti arricchita con tutta la Serie A maschile di calcio e numerosi altri sport.

Ciò è stato possibile grazie all’accordo di distribuzione inserito nella cornice della partnership strategica, con cui DAZN porterà tutti i suoi contenuti in streaming sulla piattaforma dell’operatore per i prossimi tre anni, dopo essersi aggiudicata i diritti televisivi per le partite di Serie A.

In un’intervista a Il Messaggero del 17 Ottobre 2021, Luigi Gubitosi, l’AD di TIM, ha definito il servizio TIMVISION, nella sua nuova veste, come “la piattaforma con l’offerta più ricca in Italia” che è stata in grado di riunire una base clienti “appetibile” per qualsiasi produttore di contenuti, come testimoniano le partnership con Disney, Netflix, Mediaset, Amazon, Discovery e appunto DAZN.

Proprio l’accordo con DAZN, secondo il numero uno di TIM, rappresenta “una svolta che ci ha permesso di entrare nel cuore di una delle passioni più sentite dagli italiani, il calcio”.

L’approccio strategico impiegato con TIMVISION ha contestualmente permesso a una parte dei clienti di valutare il passaggio a offerte in fibra per ottenere una migliore qualità di connessione, contribuendo così alla digitalizzazione del Paese.

In termini di risultati commerciali, TIM non ha fornito dati precisi, ma Gubitosi ha reso noto nell’intervista che le iniziative commerciali e le azioni di contrasto alla pirateria potranno contribuire ad accelerare il trend di crescita attuale. Maggiori dettagli giungeranno con la prossima presentazione dei risultati finanziari.

In merito ai problemi tecnici che hanno coinvolto i clienti in più occasioni, con disservizi di diversa natura per alcuni tifosi, Luigi Gubitosi ha evidenziato che la rete sta reggendo bene, sebbene altri “aspetti tecnologici” richiedano ancora “un inevitabile periodo di assestamento, considerata la trasformazione epocale che stiamo vivendo, simile al passaggio dalla TV analogica alla digitale”.

Ad ogni modo, secondo Gubitosi anche i problemi recentemente segnalati dai clienti si stanno rapidamente risolvendo.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button