DaznProblemi e Disservizi

Serie A, disservizi DAZN? l’Associazione Codici insiste col rimborso per gli abbonati

L’Associazione Codici ha chiesto il rimborso per gli abbonati DAZN, a causa dei disservizi che hanno impedito anche la corretta trasmissione di alcuni match della quarta giornata di campionato di Serie A 2021/2022.

Le lamentele da parte dei consumatori hanno riguardato, in particolar modo, la visione della partita Juventus – Milan (1-1), tenutasi ieri, 19 settembre 2021 alle ore 20:45, nonostante DAZN avesse rassicurato i suoi utenti in merito agli impegni per apportare perfezionamenti al servizio offerto, fornendo consigli su come impostare lo streaming per ottenere la migliore qualità video.

Anche al termine delle scorse giornate di campionato di Serie A, l’Associazione Codici aveva ricevuto varie segnalazioni da parte di alcuni abbonati DAZN, i quali spiegavano i disagi che impedivano loro una visione soddisfacente delle partite di calcio, spingendo, di conseguenza, l’Associazione ad inviare diverse diffide alla piattaforma streaming sportiva.

Si specifica, comunque, che le ultime partite di Serie A, così come le precedenti, sono state seguite in streaming da altri clienti DAZN in alta risoluzione e senza problemi.

DAZN

Queste le parole di Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici:

Abbiamo ricevuto segnalazioni e lamentele soprattutto per la partita Juventus-Milan di domenica sera, ma ci sono stati disservizi anche per altre gare. Si parla di audio in ritardo rispetto al video, immagine non sempre chiara e definita, improvvisi blackout, buffering e messaggi di errore.

Non è possibile andare avanti così. Le proteste sono ormai una costante, è dall’inizio del campionato che gli abbonati devono fare i conti con i disservizi. Abbiamo inviato diverse diffide a Dazn, che in tutta risposta minimizza i problemi e, di fatto, ignora la realtà, che ormai è sotto gli occhi di tutti. Ci sono dei problemi evidenti, che richiedono un intervento urgente.

Nel frattempo, gli abbonati devono essere rimborsati. Non è possibile continuare ad archiviare tutto come un semplice incidente di percorso, si sono giocate quattro giornate e tutte sono state segnate da disservizi, a breve ci sarà la quinta, visto che il calendario prevede il turno infrasettimanale, ed è chiaro che bisogna fare qualcosa per garantire agli utenti un servizio all’altezza, anche dei costi sostenuti.

Si ricorda, infine, che lo scorso 15 settembre 2021, l’Associazione Codici ha richiesto pure il rimborso per gli abbonati a Infinity+, poiché la piattaforma streaming, Mediaset Infinity, è stata oggetto di disservizi durante la trasmissione delle prime partite della fase a gironi della Champions League 2021/2022.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button