DaznProblemi e Disservizi

DAZN, l’Associazione CODICI lamenta altri disservizi e prepara una nuova diffida

L’Associazione CODICI è tornata sul caso DAZN a breve distanza dall’ultimo commento ufficiale del suo Segretario Nazionale, segnalando nuovi problemi occorsi anche nelle partite dello scorso fine settimana.

L’Associazione CODICI ha parlato di “proteste furibonde” e problemi di visione segnalate da diversi abbonati DAZN, che hanno lamentato disservizi soprattutto legati alle due partite che hanno accolto il numero più elevato di tifosi, ovvero Napoli-Juventus di Sabato 11 Settembre 2021 e Milan-Lazio di Domenica 12 Settembre 2021.

Secondo il Segretario Generale Ivano Giacomelli, l’Associazione ha continuato a ricevere anche negli scorsi giorni “centinaia di segnalazioni” da parte degli utenti, in cui venivano riportati anche casi di improvvisi blackout, ad esempio nei minuti finali di Napoli-Juventus.

Per questa ragione, CODICI starebbe già predisponendo una nuova diffida per i disservizi:

“Stiamo raccogliendo nuove segnalazioni e continueremo a farlo, perché quanto successo non può essere ignorato. C’è un disservizio, ed anche notevole considerando il numero di utenti coinvolti, e l’azienda deve prenderne atto, deve assumersi le proprie responsabilità e muoversi di conseguenza, ovvero procedere con i rimborsi.

È quello che abbiamo chiesto dopo i problemi che hanno segnato la prima giornata di campionato e che torneremo a chiedere con la nuova diffida che stiamo inviando a DAZN”.

Si segnala comunque che nelle ultime partite, come anche nelle precedenti, altri clienti hanno invece segnalato di essere riusciti a godere dello streaming in alta risoluzione senza problemi.

L’ultimo aggiornamento di CODICI sul tema giunge a distanza di pochi giorni dalla replica del Segretario Nazionale alla risposta ufficiale di DAZN, pervenuta insieme alle sue scuse ai clienti.

L’Associazione, in quell’occasione, aveva ritenuto che la ricostruzione fornita da DAZN non fosse corretta, perché i problemi riscontrati sarebbero più ampi di quelli confermati ufficialmente e perché il servizio di streaming non ha aperto la strada alla possibilità di richiedere un rimborso per le partite oggetto di disservizi.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button