Iliad FibraDistribuzioneiliad

Iliad installa i totem iliadbox in attesa del debutto nel mercato della telefonia fissa

Nelle ultime settimane iliad ha cominciato a installare in alcuni suoi Corner, sparsi in diversi punti vendita sul territorio nazionale e dove si possono trovare i distributori automatici di SIM, una nuova vetrina promozionale nata per presentare molto probabilmente i nuovi modem iliadbox per la telefonia fissa.

Come già raccontato, ad Aprile 2021 è emersa la notizia che in Francia l’operatore di telefonia ha rilasciato un aggiornamento del Freebox OS, il sistema operativo che caratterizza i dispositivi proprietari come i modem router Freebox, in cui è stato inserito il supporto per la lingua italiana, già selezionabile sul modem Freebox Pop.

A questo proposito, il Freebox Pop, il più recente dei modem router lanciato in Francia, dovrebbe essere proprio il dispositivo che Iliad proporrà in Italia per il debutto nella rete fissa: in un’intervista in Francia, il CEO Thomas Reynaud aveva già affermato che la Freebox Pop sarà lanciata sia in Italia che in Polonia (dopo l’acquisizione di Play) senza fornire dettagli sulle eventuali differenze tecniche tra i diversi mercati.

iliad simbox
Iliad Corner al Centro Commerciale Porto Allegro di Montesilvano (Pescara) prima dell’installazione della vetrina “iliadbox”

In Italia il modem si dovrebbe chiamare iliadbox. La vetrina promozionale o totem multimediale è composta da un monitor e da una mensola dove in futuro sarà forse presente un modem da esposizione. Nei prossimi giorni continueranno altre installazioni in altri punti vendita iliad.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

iliad iliadbox
Iliad Corner al Centro Commerciale Porto Allegro di Montesilvano (Pescara) dopo l’installazione della vetrina “iliadbox”

Negli ultimi documenti finanziari rilasciati, Iliad Group ha confermato che il lancio nel segmento fisso broadband in Italia è previsto dopo l’estate del 2021, senza fornire una finestra temporale più precisa. In precedenza iliad Group come finestra di lancio scriveva “entro l’estate” oppure “prima dell’estate”.

Nella conference call del 18 Maggio 2021, Thomas Reynaud, CEO di Iliad Group, aveva così commentato l’aggiornamento del lancio nel fisso:

In Italia stiamo finalizzando il lancio della nostra offerta di rete fissa broadband. Restate in attesa, non è impossibile che torneremo indietro a “subito dopo l’estate”, ma dobbiamo essere sicuri che i nostri sistemi siano pronti

Secondo alcune voci il mese più adatto dovrebbe essere Settembre 2021, ma fino ad ora sarebbero solo speculazioni visto che in Italia non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale sul mese del debutto.

La priorità per Iliad per adesso è quella di preservare il cosiddetto launch impact dell’operazione nel mercato italiano.

Nel mercato della telefonia mobile, dopo tre anni di attività, iliad è a quota 7,8 milioni di utenti mobili in Italia, per una quota di mercato pari al 10%.

Iliad Italia ha chiuso il primo semestre 2021 con 600.000 nuovi utenti, realizzando un fatturato pari a 383 milioni di euro e registrando così una crescita del 22,9% rispetto al medesimo periodo nel 2020.

Per la prima volta dal lancio, iliad ha presentato un EBITDAaL semestrale positivo per 6 milioni di euro, raggiungendo l’obiettivo di break-even a soli tre anni dal suo lancio sul mercato.

Gli investimenti nel semestre sono pari a 200 milioni di euro e lo sviluppo della rete radio mobile continua con il raggiungimento di 7.800 siti attivi, in linea con l’obiettivo di circa 8.500 siti attivi entro la fine dell’anno in corso.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button