Sky WifiReti e Frequenze

Sky Wifi anche su rete FTTC Fastweb fino a 200 Mbps, coperte oltre 1500 città

Di recente, Sky ha aumentato la copertura del suo servizio di rete fissa Sky Wifi, lanciato inizialmente soltanto nelle città coperte dalla Fibra FTTH fino a 1 Gbps di Open Fiber. Infatti, come già previsto, grazie all’accordo con Fastweb, le offerte Sky Wifi sono adesso attivabili anche in tecnologia Misto Fibra Rame FTTC con velocità fino a 200 Mbps.

Si ricorda che il servizio di rete fissa Sky Wifi era stato lanciato lo scorso 16 Giugno 2020 ed è attualmente disponibile sia per i nuovi che per i già clienti dell’emittente televisiva: è infatti sempre necessario attivare sia la Pay TV che il servizio di telefonia fissa, ottenendo così una soluzione Triple Play.

Come detto, inizialmente, nei suoi primi mesi di attività, Sky ha consentito di attivare il servizio Sky Wifi soltanto tramite la rete in Fibra FTTH di Open Fiber, con velocità di navigazione fino a 1 Gbps in download e fino a 300 Mbps in upload. Sul sito dell’operatore, la copertura in Fibra FTTH è stata finora indicata con la dicitura Fibra100%.

Tuttavia, già prima del lancio, precisamente a Dicembre 2019, l’Amministratore Delegato di Fastweb, Alberto Calcagno, aveva annunciato che Sky Italia aveva scelto proprio l’operatore controllato da Swisscom come partner industriale da affiancare ad Open Fiber.

Tutto ciò era stato poi confermato anche dal CEO di Sky Italia, Maximo Ibarra, durante la conferenza di presentazione live di Sky Wifi, affermando che la rete wholesale di Fastweb sarebbe stata disponibile “dopo l’estate”, riferendosi in particolare alla tecnologia FTTC (Fiber To The Cabinet) in modo da coprire un maggior numero di comuni.

Wifi

Adesso, come già ampiamente previsto, seppur con qualche mese di ritardo rispetto al periodo ipotizzato da Ibarra, l’operatore ha da poco reso disponibile anche la copertura in tecnologia Misto Fibra Rame FTTC tramite la rete wholesale di Fastweb.

Sul suo sito, Sky indica la copertura in FTTC con la dicitura “Super Internet”, e sottolinea che chi è coperto da questo tipo di tecnologia può raggiungere una velocità di connessione fino a 200 Mbps in download e fino a 30 Mbps in upload. Il cliente potrà verificare se la propria abitazione è coperta tramite il sito Sky Wifi.

L’operatore ha anche aggiornato la pagina dedicata alla sua rete, con una illustrazione che spiega le caratteristiche delle tecnologie di connessione che vengono attualmente impiegate da Sky Wifi, con le differenze fra la copertura Fibra100% (FTTH) e Super Internet (FTTC), quest’ultima che a differenza della FTTH raggiunge con la fibra il cabinet stradale per poi proseguire con il rame l’ultimo tratto fino al cliente.

Dunque, adesso Sky è in grado di commercializzare il suo servizio di rete fissa anche nelle zone non ancora raggiunte dalla rete in Fibra FTTH di Open Fiber, utilizzando una tecnologia che permette di raggiungere prestazioni minori ma più diffusa sul territorio. Secondo quanto viene dichiarato sul sito Sky, sono adesso coperte oltre 1500 città, fra FTTH e FTTC.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

FTTC Fastweb Sky

Come già raccontato da MondoMobileWeb, ad Agosto 2020 nella pagina dedicata ai parametri per configurare correttamente un modem alternativo allo Sky Wifi Hub, in ottemperanza al regolamento sul “modem libero”, erano già presenti le indicazioni sui requisiti minimi richiesti per far funzionare l’apparato di propria scelta anche su rete FTTC.

A questo proposito, i requisiti tecnici minimi per un modem alternativo presenti sul sito Sky, e specifici per collegamenti in tecnologia FTTC sono sempre i seguenti: VDSL2 standard (ITU-T G.993.2); Profili 8b, 12a, 17a and 35b (ITU-T G.993.2); SRA (ITU-T G.993.2); Retransmission (ITU-T G.998.4); Vectoring (ITU-T G.993.5).

Inoltre, nella stessa pagina sono disponibili anche i parametri per configurare il servizio Voce di tipo VoIP, sia per FTTH che FTTC.

Sky ricorda comunque che per effettuare la prima attivazione e collaudo della linea sarà necessario prima installare il modem Sky Wifi Hub, che viene fornito dall’operatore.

Nel caso di una linea in FTTC, il cliente riceverà una comunicazione per procedere in autonomia con l’installazione dello Sky Wifi Hub. Dopo che i led power, internet e wifi (e anche voice se si è scelto un servizio Voce) dello Sky Wifi Hub si saranno accesi con luce verde fissa, il cliente potrà in qualsiasi momento sostituire lo Sky Wifi Hub con il suo modem alternativo.

Se il cliente FTTC lo desidera, una volta conclusa la prima configurazione, potrà anche procedere alla restituzione dello Sky Wifi Hub senza alcun costo a proprio carico, semplicemente richiedendo al servizio clienti al numero 170 un ritiro a domicilio tramite corriere.

Si ringrazia Ernesto per la segnalazione

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button