Offerte OnLineOfferte RoamingPosteMobile

PosteMobile aggiorna i nuovi limiti Roaming UE e proroga Creami Style, Wow 10GB e WeBack

Le offerte di PosteMobile denominate Creami Wow 10GB, Creami WeBack e Creami Style continuano ad essere attivabili fino al 5 Gennaio 2021, salvo eventuali proroghe. Inoltre, da Gennaio 2021 aumenta il traffico dati in Roaming UE.

Si ricorda fin da subito che tutte le offerte della gamma Creami di PosteMobile utilizzano il sistema dei cosiddetti Credit. Nello specifico, ogni credit corrisponde a 1 minuto di traffico voce, 1 MB di navigazione e 1 SMS.

Nei Paesi dell’Unione Europea è possibile utilizzare la propria offerta nazionale in Roaming, nel rispetto delle politiche di uso corretto definite ai sensi del Regolamento Europeo N. 2016/2286.

Per quanto riguarda il traffico dati in Roaming Ue, è previsto un limite massimo mensile, pari a 2,34 Giga per Creami WOW 10GB e Creami Style e 4,68 Giga per Creami WeBack.

Nel caso specifico di Creami Style, tuttavia, la soglia può arrivare fino ad un massimo di 3,28 Giga al mese, tramite l’acquisto dei pacchetti Giga Extra che offrono 0,47 Giga di traffico internet ogni 5 Giga aggiuntivi.

In caso di superamento del limite massimo previsto per il traffico dati in Roaming UE, viene applicato un costo di 0,42 centesimi di euro per MB, in base ai KB effettivamente consumati.

Si segnala però che dal 1° Gennaio 2021, per calcolare il quantitativo di Giga disponibile in roaming verrà applicata una nuova formula, tramite la quale aumenterà il limite massimo previsto per il traffico dati in Unione Europea.

Nello specifico, con Creami Wow 10 Giga e Creami Style si avranno a disposizione 2,73 Giga di traffico internet mobile ogni mese, mentre con la Creami WeBack il traffico dati diventerà pari a 5,46 Giga. Nel caso della Creami Style, con Giga Extra sarà possibile arrivare fino a  3,83 Giga (0,55 Giga ogni 5 Giga extra).

Superato il tetto massimo di Giga, il sovrapprezzo applicato per poter continuare a navigare sarà pari a 0,36 centesimi di euro per MB in base ai KB effettivamente consumati, fino all’esaurimento del pacchetto di Giga previsto dalla propria offerta nazionale.

La nuova formula si applicherà dal 1° Gennaio 2021 in automatico a tutti i clienti PosteMobile anche con altre offerte tariffarie, come previsto dal Regolamento Roaming Like at Home.

Per quanto riguarda i bundle previsti dalle offerte prorogate, cominciando con la Creami Wow 10GB, questa offre ogni mese minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e 10 Giga di traffico dati, al costo di 4,99 euro al mese.

Nello specifico, sottoscrivendo l’offerta in questione è prevista l’attivazione contestuale della tariffa flat Creami NEXT 1, che al costo promozionale di 4,99 euro al mese (anziché 10 euro mensili) prevede solitamente credit illimitati per chiamate ed SMS verso tutti i numeri nazionali e 10 Giga di traffico dati composti da 5 Giga di base e 5 Giga di bonus.

Tale bonus di traffico internet aggiuntivo viene erogato entro 24 ore dall’attivazione della SIM, ma a partire dal secondo mese, l’erogazione avverrà contestualmente al rinnovo del piano. Il cliente potrà quindi usufruire di 10 Giga di traffico internet complessivo, corrispondenti a 10240 credit.

Si specifica che quando è attivabile Creami Wow Weekend 30GB a 4,99 euro al mese, l’offerta Creami Wow 10GB viene “congelata” perché non avrebbe senso attivare un’offerta simile con Giga in meno.

Continuando con la Creami WeBack, quest’offerta dell’operatore virtuale PosteMobile propone ogni mese credit illimitati per chiamate ed SMS verso tutti i numeri di rete fissa e mobile nazionali e 50 Giga di traffico internet utilizzabile fino in 4G, al prezzo di 9,99 euro al mese.

PosteMobile Creami WOW Weekend

L’offerta in questione prevede un meccanismo di rimborso che ha permesso a Creami WeBack di essere eletta “Prodotto dell’Anno 2020”.

Tale funzionalità permette al cliente di ottenere una ricarica bonus di 1 euro ogni qualvolta rimangano 10 Giga di traffico internet non utilizzato.

Nel dettaglio, il cliente che utilizza tra i 30 e i 40 Giga riceve una ricarica di 1 euro; utilizzando tra i 20 e i 30 Giga è previsto un bonus di 2 euro; tra i 10 e i 20 Giga vengono erogati 3 euro; usufruendo di traffico dati minore di 10 Giga si ottengono 4 euro e infine, nel caso non si usufruisca di traffico dati nel corso del mese, è possibile ricevere gratuitamente 5 euro di ricarica.

Si specifica che se il cliente utilizza più di 40 Giga non avrà diritto ad alcun bonus e che l’erogazione dell’eventuale bonus di ricarica avviene nella data prevista per il rinnovo del piano, prima dell’addebito del canone mensile.

La ricarica bonus rimborsata da PosteMobile è utilizzabile per il rinnovo di WeBack, o anche come traffico nazionale e in roaming in UE entro 60 giorni. Il bonus, tuttavia, non può essere utilizzato per traffico internazionale, in Roaming fuori dall’Unione Europea e verso numerazioni non geografiche.

L’offerta Creami Style, infine, offre ogni mese 500 credit da utilizzare per chiamate ed SMS verso tutti i numeri nazionali di rete fissa e rete mobile e 5 Giga di traffico internet fino in 4G al  costo di 5 euro al mese.

Tramite l’opzione 5 Giga Extra, inoltre, è possibile ottenere fino a un totale di 15 Giga di traffico dati. Il cliente ha infatti la possibilità di sostenere un costo di 1 euro in più al mese per ottenere 5 Giga aggiuntivi, per un massimo di 10 Giga in più al costo totale di 7 euro al mese (2 euro per Giga Extra e 5 euro per il rinnovo dell’offerta).

L’opzione è attivabile dall’area personale, dall’app PosteMobile o tramite il Servizio Fai da Te e l’Assistenza Clienti al numero 160 ed è disponibile solo dopo aver esaurito il traffico dati incluso con l’offerta.

Attualmente PosteMobile permette di navigare in internet su rete WindTre alla velocità massima di 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

È previsto però un ritorno alla rete Vodafone, tramite un passaggio che non comporterà il cambio delle SIM per i già clienti PosteMobile, in quanto quest’ultimo è un operatore virtuale di tipo Full MVNO.

Con tutte e tre le offerte PosteMobile in questione, attivabili online sul sito ufficiale dell’operatore, è previsto un costo della SIM pari a 20 euro con 10 euro di traffico incluso e spedizione gratuita.

Si specifica che l’attivazione è disponibile anche tramite canale telefonico e inoltre, i nuovi clienti che decidono di attivare una di queste offerte, hanno la possibilità di attivare un nuovo numero o di effettuare la portabilità da un altro operatore.

Le offerte sono valide per il traffico nazionale, senza scatto alla risposta, con tariffazione al secondo per le chiamate effettuate e sui KB realmente consumati per la connessione internet.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

PosteMobile

Se il cliente non ha a disposizione credito sufficiente per il rinnovo mensile dell’offerta PosteMobile sottoscritta, vengono applicate le tariffe a consumo di 18 centesimi di euro al minuto per il traffico voce, 12 centesimi di euro per ogni SMS inviato e la tariffa base giornaliera di 3,50 euro per 400MB solo in caso di utilizzo.

Nel caso di Creami WOW 10GB e Creami WeBack, sono inclusi credit illimitati per minuti ed SMS, nel rispetto delle condizioni generali di contratto e del buon senso. Se invece si superano i credit dedicati ai minuti e agli SMS previsti con Creami Style, si applicano i costi di 18 centesimi di euro al minuto per le chiamate e 12 centesimi di euro per ogni SMS inviato.

Se il cliente esaurisce i credit dedicati al traffico dati con tutte e tre le offerte, viene applicata la tariffa extrasoglia di 50,41 centesimi di euro per ogni MB. Si segnala inoltre che i credit non utilizzati nel periodo di riferimento, non essendo cumulabili con quelli del mese successivo, vengono persi definitivamente.

Sono inclusi senza costi aggiuntivi i servizi di reperibilità Ti cerco e Richiama ora, l’avviso di chiamata e il controllo del credito residuo al numero telefonico 401212. Il servizio hotspot è previsto gratuitamente come prevede la normativa.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button