Kena MobileServizi

Kena Mobile ufficializza la chiusura del servizio MMS dal 9 Novembre 2020

A partire dalla giornata del 9 Novembre 2020, salvo eventuali cambiamenti, l’operatore di rete virtuale Kena Mobile dismetterà definitivamente il servizio MMS. Questo è quanto riportato, sul proprio sito ufficiale, dal secondo brand di TIM per il mercato mobile retail consumer. 

Dopo Tiscali Mobile, che aveva già chiuso il servizio nel Novembre 2019, è dunque arrivato anche il momento di Kena Mobile. Quest’ultimo, nel mese di Luglio 2020, ha iniziato ad avvisare alcuni propri clienti sull’imminente chiusura, attraverso l’invio di apposite comunicazioni SMS.

Nonostante il Servizio Clienti confermasse la notizia, si aspettava comunque la comunicazione ufficiale, che è arrivata lo scorso 11 Agosto 2020 mediante la pubblicazione di un avviso sul portale web dell’operatore giallo.

La ragione di tale chiusura, come dichiarato dallo stesso gestore telefonico e dai propri operatori del servizio clienti, è da ricercare nell’obsolescenza del servizio di Messaggistica Multimediale conosciuto con l’acronimo di MMS (Multimedia Messaging Service).

Questo fino ad oggi ha consentito agli utenti di scambiarsi svariati tipi di messaggi contenenti oggetti multimediali, come immagini, video e audio, ad esempio. L’avvento e la rapida diffusione delle applicazioni di messaggistica istantanea hanno decretato la dipartita definitiva e, probabilmente annunciata, del servizio MMS, ormai considerato da molti come superato.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Segue un estratto della suddetta comunicazione testuale pubblicata da Kena Mobile sul proprio sito ufficiale:

A partire dal 9 Novembre 2020 sarà dismesso il Servizio MMS, il Servizio era nato per l’invio di contenuti multimediali ma oggi è ormai superato dalla diffusione di Servizi digitali più economici e moderni“.

All’interno dell’annuncio viene specificato che non si registra alcuna modifica relativa ai costi e al contenuto delle offerte attuali (voce, SMS e dati). Continueranno, infatti, a funzionare senza problemi i servizi di chiamata voce, SMS e navigazione in Internet, oltre agli altri servizi accessori, come ad esempio quelli di reperibilità.

Tutti i clienti che hanno attivato o attiveranno una nuova SIM Kena Mobile potranno continuare a sfruttare gli MMS fino alla data prevista per la chiusura del servizio, del 9 Novembre 2020.

Il costo per ogni MMS inviato è di 1,20 euro, indipendentemente dalla sua dimensione in KB, come previsto dal piano base Kena Mobile. La fase di ricezione, naturalmente, non prevede alcun costo.

Per poter inviare e ricevere gli MMS è necessario impostare alcuni specifici parametri, variabili a seconda del sistema operativo in uso sul proprio smartphone. Ulteriori dettagli in merito possono essere visionati all’interno dell’apposito approfondimento dedicato.

Si ricorda, per chi non ne fosse a conoscenza, che Kena Mobile è un gestore virtuale operante in Italia attraverso la rete di TIM in GSM, GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA e 4GLTE con velocità massima fino a 30 Mbps in download e fino a 5,76 Mbps in upload. Tutte le attuali offerte in commercio di Kena Mobile prevedono tale limite.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button