Fastweb FissoFastweb

Fastweb: decimo appuntamento di #nientecomeprima, arriva il mese di prova per Fastweb Casa

L’operatore Fastweb ha presentato il decimo capitolo della strategia #nientecomeprima, basata sulla trasparenza e la chiarezza delle offerte e sul nuovo approccio “Over the top – like” verso il mercato delle telecomunicazioni.

Come annunciato dall’azienda, infatti, da oggi, 31 agosto 2020, tutti i nuovi clienti Fastweb potranno provare i servizi di connessione internet offerti dall’operatore senza alcun costo aggiuntivo e senza vincoli contrattuali.

Fastweb lascia dunque adesso al cliente la libertà di testare e, nel caso, disdire l’eventuale offerta sottoscritta con l’introduzione del nuovo concetto di “prova” della durata di 30 giorni.

La strategia #nientecomeprima è iniziata più di tre anni fa e ha spinto Fastweb a eliminare, per il fisso e per il mobile, i costi nascosti relativi ai servizi telefonici supplementari”, come la segreteria, il controllo del credito, il trasferimento di chiamata ed eventuali costi di disattivazione per recesso anticipato.

Grazie a questo progetto, ricorda il comunicato stampa odierno, tutte le offerte di Fastweb non prevedono alcun vincolo temporale ed è stata introdotta la fattura “tutto incluso” in cui sono già inseriti i costi che solitamente vengono addebitati a parte, come quello di attivazione, il contributo aggiuntivo per il modem o l’opzione Ultrafibra. Nel costo mensile delle offerte di connettività fissa è già incluso anche il modem FastGate.

strategia #nientecomeprima

Queste le parole di Roberto Chieppa, Chief Marketing & Customer Experience Officer:

Fastweb da alcuni anni sta riscrivendo completamente le regole del mercato puntando sulla semplicità e la trasparenza delle offerte, la libertà dai vincoli e l’abolizione dei costi nascosti. Dando la libertà a tutti i nuovi clienti di provare il nostro servizio e di cambiare anche idea, se vogliono, rinnoviamo profondamente il modo di vivere internet, con una scelta coraggiosa e innovativa, unica nel mercato, che si basa sulla consapevolezza dell’eccellenza del servizio offerto. Con questo nuovo capitolo aggiungiamo dunque un ulteriore tassello che si inserisce perfettamente all’interno della nostra strategia convergente di diventare “OTT infrastrutturato”, che punta non solo ad offrire connettività “gigabit” grazie a reti proprietarie e tecnologie di nuova generazione ma anche a sviluppare sempre nuovi modelli per rendere la relazione con i nostri clienti ancora più trasparente e basata sull’immediatezza, la semplicità e l’efficacia dei servizi offerti.

Chi deciderà di sottoscrivere l’offerta Fastweb Casa dunque, potrà usufruire di un periodo di prova di 30 giorni per testare le performance delle connessioni a banda ultralarga ed eventualmente decidere, tramite l’area clienti, di cambiare idea e richiedere il rimborso dei costi sostenuti.

Tutti i clienti Fastweb ricevono direttamente sul contratto di abbonamento la velocità esatta della connessione di casa; qualora la velocità reale dovesse essere inferiore, si potrà decidere di recedere dal contratto senza nessun vincolo e nessun costo. Inoltre, tutti coloro che hanno sottoscritto un’offerta possono aderire a una nuova proposta commerciale senza vincoli né costi aggiuntivi, proprio come i nuovi clienti.

Dallo scorso anno, infine, tramite l’App MyFastweb è possibile chiedere di essere contattati da un operatore, per ottenere informazioni o per ricevere assistenza dal servizio clienti, senza dover attendere al telefono.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button