Open FiberLavoro

Alleanza per l’Alternanza: si chiude la terza edizione del progetto formativo di Open Fiber ed Elis

Open Fiber ed Elis hanno concluso il loro progetto formativo “Alleanza per l’Alternanza” volto a far incontrare scuole e imprese sul tema del futuro digitale.

Il progetto ha coinvolto cinque istituti scolastici di cinque città diverse, 160 studenti e 14 maestri provenienti da diversi ambiti professionali per un totale di 32 ore di incontri svolti anche da remoto. Il progetto formativo ha raggiunto quest’anno la sua terza edizione e si è svolto dapprima nelle scuole selezionate e successivamente in aula virtuale con il sopraggiungere dell’emergenza Covid-19.

Nonostante la pandemia, le lezioni sono proseguite, concentrandosi proprio su temi portati alla luce dal lockdown, come ad esempio l’importanza della tecnologia e della connettività veloce nella vita quotidiana dei cittadini, studenti, lavoratori e imprese.

Le scuole che hanno partecipato sono state in totale cinque, l’ITT Ettore Molinari di Milano, l’ITI Galileo Ferraris di Scampia, l’IIS Aldini-Valeriani di Bologna, il Liceo Edoardo Amaldi di Roma e l’IIS Alessandro Volta di Palermo.

Come hanno ricordato Pietro Cum, Amministratore Delegato di ELIS, e Ivan Rebernik, Direttore Personale e Organizzazione di Open Fiber, lo scopo del progetto è stato quello di arricchire il dialogo tra scuola e impresa, per puntare maggiormente sulla formazione pratica svolta “sul campo”. I maestri del mestiere di Open Fiber, appartenenti a diverse aree non solo tecniche, hanno permesso infatti ai ragazzi di approfondire diverse dinamiche delle singole professioni legate al mondo delle telecomunicazioni.

Agli incontri sono stati invitati anche altri professionisti, che hanno fornito le loro testimonianze su diverse esperienze lavorative per informare i giovani. La certezza di Open Fiber, come dichiarato da Rebernik, è che tra i giovani che hanno partecipato agli appuntamenti si trovino anche alcuni futuri protagonisti del mondo delle telecomunicazioni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close