Telefonia Fissa

Sorgenia Next Fiber: primi 3 mesi gratis dell’offerta Fibra continuano per l’emergenza Coronavirus

Sorgenia, fornitore di luce e gas di recente entrato anche nel mercato della rete fissa con Open Fiber, in questo momento in cui le persone sono costrette in casa per il Coronavirus, continua ad offrire i primi 3 mesi gratuiti dell’offerta in Fibra FTTH Next Fiber, con Amazon Echo Dot incluso.

La promozione dei 3 mesi gratis è la stessa presente sin dal lancio dell’offerta solo internet Next Fiber, ufficializzato il 19 Febbraio 2020, tuttavia sono adesso disponibili prezzi diversi rispetto a quanto offerto in precedenza.

Il gestore ha quindi voluto ricordare questa promozione, vista l’attuale importanza delle telecomunicazioni, con un comunicato stampa diramato oggi, 9 Aprile 2020.

Proprio a proposito dell’emergenza sanitaria, Sorgenia tiene a precisare che l’installazione della fibra viene eseguita “in conformità con le prescrizioni dei DPCM e si attiene allo scrupoloso rispetto dei protocolli di sicurezza rivolti alla tutela di cittadini, utenti e operatori sul campo”.

L’offerta Next Fiber con i primi 3 mesi di canone in regalo può essere richiesta dai clienti Sorgenia, o da chiunque sia interessato ad attivare una fornitura di luce e gas, direttamente online (ecco il link diretto) e prevede quindi soltanto internet illimitato in tecnologia Fibra FTTH su rete Open Fiber con velocità di navigazione fino a 1000 Mbps in download e 300 Mbps in upload, senza costi di attivazione.

Sorgenia Next Fiber

Il costo standard dell’offerta sarebbe di 30,90 euro al mese, ma se si ha già o si sottoscrive una fornitura di una sola commodity a scelta fra luce o gas, si otterrà uno sconto ricorrente di 3 euro al mese, e dunque l’offerta costa 27,90 euro al mese.

Se invece si sottoscrive o si possiede già una fornitura sia di luce che di gas viene applicato un ulteriore sconto ricorrente di 3 euro al mese, e dunque l’offerta in combinazione con l’energia costa 24,90 euro al mese.

In questo modo, secondo quanto riporta Sorgenia, si avrebbe “un risparmio annuo che può arrivare fino a 720 euro, se si include la fornitura di luce e gas”. Lo sconto “bundle” decade se si recede dal contratto di fornitura energia/gas.

L’offerta in questione include il modem Sorgenia fornito in comodato d’uso gratuito, ma i clienti potranno usufruire di un modem alternativo, in linea con la Delibera sul modem libero. Per la configurazione, sarà sufficiente seguire le istruzioni riportate nell’apposita sezione del sito del fornitore luce e gas.

Come già raccontato, fino al 20 Maggio 2020 chiunque sottoscriva il contratto di rete fissa in fibra di Sorgenia riceverà un codice valido per l’acquisto di un Amazon Echo Dot di terza generazione che verrà erogato successivamente al controllo dei dati inseriti e all’attivazione del servizio. Si riceverà un codice del valore indicativo unitario di 46,79 euro che permette di acquistare l’Echo Dot di terza generazione su Amazon.

Fibra

Inoltre, i clienti hanno la possibilità di avere gratuito per sempre il servizio Energy Lab che scompone i consumi elettrici per ogni singolo elettrodomestico, fornendo suggerimenti su come risparmiare e ridurre così il proprio “carbon footprint”.

Sorgenia, nel suo comunicato, sottolinea come dal suo ingresso nel mondo della fibra ha ricevuto oltre un migliaio di richieste di attivazione. Secondo l’operatore “i clienti sembrano apprezzare molto l’opportunità di avere un unico fornitore digitale capace di gestire energia e fibra attraverso una app dedicata”.

In caso di recesso da Next Fiber non sono previsti costi o penali, ma si pagherà solo il costo di disattivazione della linea pari a 29,90 euro.

Il pagamento delle fatture dell’offerta prevede la domiciliazione su conto corrente o carta di credito.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button