Telecomunicazioni

Coronavirus: proposti emendamenti che vietano la portabilità del numero di telefono

Lega e Movimento Cinque Stelle chiedono, per concentrarsi sul funzionamento delle infrastrutture fino al termine dell’emergenza del nuovo Coronavirus, che le imprese di telecomunicazioni che svolgono attività di fornitura di reti e servizi di comunicazione elettroniche non realizzino campagne commerciali straordinarie di contrattazione di servizi di comunicazioni che richiedano la portabilità del numero.

Il primo emendamento, firmato dalla Lega di Matteo Salvini, scrive: “In considerazione dello stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, fino al termine dell’emergenza le imprese che svolgono attività di fornitura di reti e servizi di comunicazione elettroniche non potranno realizzare campagne commerciali straordinarie di contrattazione di servizi di comunicazioni che richiedano la portabilità del numero, nella misura in cui ciò implichi la necessità degli utenti di spostarsi fisicamente verso i centri di attenzione al pubblico, ovvero se ciò comporti l’intervento fisico di tecnici per mantenere la continuità del servizio in fase di migrazione tra Operatori diversi”, si legge nell’emendamento. “Sono altresì sospese tute le operazioni di portabilità di numeri fissi e mobili nonché la generazione di nuovi numeri, che non siano in corso, salvo nel caso sia necessario l’attivazione di nuove connessioni“.

associazioni consumatori rimborsi automatici

Anche Coltorti, Di Girolamo, Ricciardi, Lupo e Fede del Movimento 5 Stelle, come riporta LaRepubblica.it, scrivono: “Dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto Cura Italia, fino alla cessazione dello stato di emergenza, le imprese che svolgono attività di fornitura di reti e servizi di comunicazioni elettroniche devono astenersi dal realizzare campagne commerciali straordinarie di contrattazione di servizi di comunicazione elettroniche che richiedano la portabilità del numero, qualora ciò implichi la necessità degli utenti di recarsi presso centri di attivazione al pubblico, ovvero qualora ciò comporti l’intervento fisico di tecnici per mantenere la continuità del servizio in fase di migrazione tra operatori diversi.

Sono altresì sospese tutte le operazioni di portabilità di numeri fissi e mobili nonché la generazione di nuovi numeri che non siano in corso, salvo nel caso sia necessario all’attivazione di nuove concessioni“.

Molte Associazioni dei consumatori sono già contrarie a questi emendamenti, perchè non favoriscono la concorrenza anzi, potrebbero creare danni ai piccoli operatori di telefonia.

Fonte

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button