SOS Italia: l’app dell’AIDR per la gestione digitale della pandemia di Coronavirus


In collaborazione con Sielte, Aidr, l’Associazione Italian Digital Revolution, ha progettato l’app SOS Italia volta a semplificare la gestione della pandemia di Coronavirus in Italia tramite il digitale.

L’App in questione è stata definita comeuno strumento digitale per prevenzione e monitoraggio degli spostamenti”, che contiene informazioni e numeri telefonici utili, consigli sanitari e regole da seguire, oltre appunto al monitoraggio degli spostamenti.

L’App per dispositivi mobili è anche corredata da una piattaforma digitale a cui possono accedere i soggetti autorizzati dal Governo per raccogliere i dati inseriti dai cittadini e le informazioni dei sistemi.

Alcune schermate esemplificative del funzionamento della nuova App, con accesso anche tramite SPID.

Chiaramente, per quanto concerne la tracciabilità occorre il consenso esplicito del cittadino, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa sulla privacy. Partendo da un’autodiagnosi sullo stato di salute, sarà possibile digitalizzare il processo di autodichiarazione degli spostamenti per velocizzare i controlli delle autorità e analizzare i dati in tempo reale.

Di seguito il commento del Presidente dell’Aidr Mauro Nicastri:

“La nostra soluzione tecnologica prende in considerazione le principali necessità riscontrate in questi giorni di emergenza, unite alle esigenze dei cittadini, e ha l’obiettivo di semplificare la gestione della pandemia da parte del Governo e di tutelare la salute di tutti i cittadini”.

Si segnala che l’App SOS Italia risponde ai requisiti del programma Innova per l’Italia, l’iniziativa del Governo lanciata insieme a Invitalia dai ministri Paola Pisano (Innovazione tecnologica e Digitalizzazione), Stefano Patuanelli (MISE) e Gaetano Manfredi (Università e Ricerca).

Secondo le intenzioni dell’Aidr, l’App in questione potrà essere utilizzata anche in caso di emergenze future simili e risulta dotata di un’integrazione nativa con il Sistema Pubblico d’Identità Digitale (SPID).

Stando a quanto dichiarato, l’App potrà essere disponibile già due settimane dopo l’avvio del progetto, con le prime funzionalità disponibili già in una settimana.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.