WindTreOfferte Smartphone

WindTre FREE: ecco i dettagli dei servizi per la protezione dello smartphone acquistato a rate

Dallo scorso 16 Marzo 2020, primo giorno di commercializzazione delle offerte del nuovo brand unico WINDTRE, i clienti possono acquistare uno smartphone a rate sottoscrivendo Telefono Incluso, al quale è possibile abbinare l’opzione FREE che permette di godere dei servizi Cambia, Restituisci, Tieni e Kasko.

Si tratta di un’opzione aggiuntiva attivabile per tutti i nuovi clienti, soltanto contestualmente all’acquisto rateizzato, tramite vendita a rate o con finanziamento, di uno smartphone in abbinamento ad un’offerta dell’operatore.

FREE è disponibile soltanto con alcuni terminali top di gamma dei principali marchi e prevede una durata contrattuale di 30 mesi, un costo mensile aggiuntivo di 5,99 euro e un contributo di attivazione di 3 euro. Come detto inizialmente, include i servizi Cambia, Tieni e Kasko, descritti di seguito.

Il primo, denominato “Cambia”, trascorsi i 18 mesi dall’attivazione permette al cliente di cambiare lo smartphone con uno nuovo (scelto tra quelli disponibili nell’apposito listino in vigore, i quali potrebbero prevedere un anticipo) senza costi aggiuntivi, presso un negozio WindTre, dove è necessario consegnare il dispositivo precedentemente acquistato.

Si specifica che la possibilità di cambio è esercitabile dal 19° al 29° mese e che tutti coloro che decidono di avvalersene rinnovano la propria opzione FREE sottoscrivendo un nuovo contratto per altri 30 mesi.

Il cliente WindTre che non usufruisce del servizioCambiapuò, esclusivamente durante il 29° mese (dal 60° al 30° giorno antecedente la scadenza del contratto), restituire lo smartphone (rivendendolo ad un Partner di 3) in un 3 Store. La restituzione prevede un costo di 50 euro (che diventano 100 euro se si tratta di uno smartphone riparato con parti di ricambio non originali presso un centro non autorizzato da Wind Tre) da corrispondere all’operatore.

Il terminale viene accettato esclusivamente se integro e in buone condizioni di funzionamento, dunque in grado di accendersi, con touchscreen funzionante e senza crepe (saranno comunque accettati segni di usura, graffi e piccole ammaccature).

Prima di consegnare lo smartphone, il cliente deve provvedere alla cancellazione di ogni dato e informazione personale memorizzati sullo smartphone, alla disattivazione di eventuali applicazioni di localizzazione e alla rimozione di eventuali blocchi.

Nel caso in cui la disattivazione delle applicazioni di localizzazione venga omessa o nel caso di ritiro di smartphone dotato di codice IMEI non rilevabile o non corrispondente a quello relativo al contratto e in caso di precedenti riparazioni avvenute con ricambi non originali, WINDTRE provvederà ad addebitare al cliente una penale a titolo di indennizzo, cosi come previsto dalle Condizioni Generali di Contratto.

Tutti coloro che decidono di non avvalersi dei servizi Cambia o Restituisci appena illustrati, usufruiscono di Tieni, attraverso il quale rimangono titolari del diritto di proprietà dello smartphone, che scatta al 30° mese pagando un’eventuale contributo definito “costo Tieni”.

Qualora venga negata al cliente la possibilità di avvalersi dei servizi Cambia e Restituisci, a causa dell’inadempimento di Windtre all’obbligo di far sì che il partner acquisti lo smartphone, l’operatore (su richiesta scritta del Cliente) lo indennizzerà per un importo di 100 euro.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Infine c’è la copertura Kasko, un servizio di assistenza tecnica telefonica per la riparazione dello smartphone oggetto del contratto FREE, in caso di danno accidentale non coperti dalla garanzia legale. Prevede un intervento di riparazione ogni 12 mesi per un massimo di due interventi totali. Ad ogni intervento il cliente è tenuto a corrispondere, direttamente al centro di assistenza, un importo per la riparazione di 109 euro.

Per usufruire di Kasko il cliente deve contattare il Servizio di Assistenza Clienti al numero 159 e, una volta verificata con l’operatore l’erogabilità delle prestazioni, l’effettivo malfunzionamento e la modalità di consegna dello smartphone da riparare, può recarsi presso uno dei centri di assistenza autorizzati elencati sul sito ufficiale www.windtre.it.

Il Servizio Kasko non comprende il furto e le riparazioni di danni o malfunzionamenti causati da liquidi, con dolo, colpa grave, uso anomalo, improprio o incuria del da parte del proprietario; dovuti a deperimento, logoramento, all’inosservanza delle prescrizioni per l’installazione, l’uso e la manutenzione o verificatisi in conseguenza di montaggi e smontaggi connessi a lavori di pulitura, controllo, manutenzione e revisione, oppure a seguito di eventi naturali (come agenti atmosferici, terremoti, maremoti, eruzioni vulcaniche, eventi sociopolitici, e altri tipi di calamità) e a problemi connessi al malfunzionamento di applicativi di terze parti installati successivamente all’acquisto del device.

Il medesimo discorso vale per i dispositivi che riportano danni di natura estetica che non ne impediscono l’utilizzo, o alle parti che, per normale usura e funzionamento, necessitano di periodica sostituzione e manutenzione (tipo batterie, singoli tasti delle tastiere e alimentatori).

Non sono coperti dal servizio Kasko gli smartphone riparati in centri di assistenza tecnica non autorizzati da Wind Tre utilizzando parti di ricambio non originali e quelli il cui numero di serie non sia leggibile o sia stato alterato, cancellato, rimosso o reso illeggibile o non corrispondente a quello registrato in fase di sottoscrizione. Eccezion fatta per i device che risultino regolarmente sostituiti dal costruttore o dal venditore in fase di esercizio della garanzia legale di conformità.

Si specifica inoltre, che lo smartphone consegnato (senza accessori) al centro di assistenza per la riparazione, viene reso disponibile entro un tempo variabile a seconda dell’entità del guasto che non supera i 15 giorni. Ai dispositivi che dovessero presentare i medesimi malfunzionamenti riscontranti durante la riparazione, sarà applicata la gestione in garanzia legale di conformità per la durata di 3 mesi, decorrenti dalla data di consegna al cliente.

Al momento dell’utilizzo dei servizi Cambia, Restituisci e Kasko, il cliente deve essere in regola con tutti i pagamenti verso WindTre. Per ulteriori informazioni più dettagliate sulle condizioni dell’opzione aggiuntiva Free, si invita alla lettura delle Condizioni Generali di Contratto disponibili sul portale web dell’operatore.

WindTre informa che la scadenza, il recesso o la risoluzione (per qualsiasi motivo) del contratto FREE e/o di quella relativo alla vendita a rate o con finanziamento tramite Telefono Incluso, determinano la perdita del diritto del cliente di avvalersi dei prima descritti servizi Cambia, Tieni e Kasko.

A tal proposito, si specifica che in caso di recesso anticipato è previsto l’addebito del costo mensile dell’opzione FREE per i mesi residui soltanto se il cliente abbia beneficiato del servizio Kasko nel periodo precedente la disattivazione di FREE (per fare un sempio: se il decide di disattivare l’opzione al 20° mese, e ha beneficiato di almeno 1 intervento KASKO, pagherà l’ammontare di FREE dal 21° al 30° mese con gli importi mensilmente previsti). Al contrario, qualora il cliente non abbia mai usufruito del servizio di assistenza non sarà tenuto al pagamento del costo mensile residuo dell’opzione FREE.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button