UniversiTIM: lanciato il progetto per la ricerca di nuovi talenti nelle università


TIM ha presentato presso la sua sede di Roma, alla presenza del Presidente Salvatore Rossi e dell’AD Luigi Gubitosi, il suo nuovo progetto UniversiTIM, per sostenere il dialogo con il mondo accademico e promuovere la ricerca di nuovi talenti.

Presenti, tra gli altri, anche i Rettori dell’Università di Trento, del Politecnico di Milano, dell’Università degli Studi di Milano, del Politecnico di Torino, dell’Università di Bologna, della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, dell’Università la Sapienza di Roma, dell’Università Federico II di Napoli e dell’Università di Catania.

TIM, secondo un comunicato stampa odierno, rafforza così l’impegno finalizzato a supportare studi di eccellenza attraverso collaborazioni sempre più strette con i principali atenei e centri di ricerca del Paese.

Di seguito, l’idea di TIM sul progetto annunciato oggi:

“Attraverso questo progetto TIM conferma il proprio ruolo di punto di riferimento per lo sviluppo e l’innovazione tecnologica in Italia, puntando su alcune delle risorse più importanti a disposizione del Paese, i giovani studenti e ricercatori, nel quadro di una visione sostenibile e di lungo periodo di un settore che è atteso da importanti trasformazioni e novità negli anni a venire”.

Lo scopo del progetto UniversiTIM sarà infatti quello di creare un ecosistema con un rapporto continuativo con il mondo accademico, che si concentrerà sulle nuove tecnologie come 5G, IoT, Big data, Intelligenza Artificiale e Cybersecurity.

TIM Call Center fisso 187

Luigi Gubitosi, l’Amministratore Delegato di TIM

In primo luogo, UniversiTIM promuoverà un’offerta formativa che permetterà il cosiddetto knowledge sharing delle competenze di TIM per percorsi universitari e master specifici. La collaborazione con gli atenei avrà inoltre il compito di riconoscere e valorizzare i giovani talenti, “accompagnandone l’inserimento nel mondo professionale attraverso internship che assicurino un’esperienza concreta in TIM anche attraverso la realizzazione di tesi di laurea in azienda”.

In tal senso, oltre alle internship, verranno attivate altre iniziative come il finanziamento di Borse di Dottorato (PhD) e l’attivazione di Competence Center congiunti e progetti di ricerca complessi.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.