Inaugurato a Napoli il TIM WCAP in collaborazione con Cisco e con l’Università Federico II


È stato inaugurato oggi il TIM WCAP di Napoli, dedicato all’open innovation, che si aggiunge a quelli di Milano, Bologna, Roma e Catania. Il nuovo polo è il risultato della collaborazione con Cisco e con l’Università Federico II di Napoli.

La notizia dell’inaugurazione è stata divulgata tramite un comunicato stampa di oggi, 8 Aprile 2019, in cui TIM afferma di voler rafforzare la sua presenza nella città accelerando la trasformazione digitale, con un hub volto a sperimentare nuovi servizi e soluzioni per l’Industria 4.0, la Cyber Security, le Smart Cities e il Multi Cloud.

Cisco ha collaborato con TIM sulla base del protocollo d’intesa stipulato nel 2018 per offrire innovazione nel territorio; il polo, tra le altre cose, servirà anche a “rafforzare la sinergia con il mondo accademico”.

L’inaugurazione del TIM WCAP di Napoli è stata tenuta alla presenza del Presidente di TIM, Fulvio Conti, dell’Amministratore Delegato di Cisco in Italia, Agostino Santoni, e del Rettore dell’Università Federico II, Gaetano Manfredi.

   

L’hub dell’operatore ha lo scopo di accelerare la trasformazione digitale nel Meridione, per mezzo della selezione e dello sviluppo di progetti e soluzioni con la collaborazione di Campania NewSteel. Ancora una volta, TIM evidenzia di voler coinvolgere nel suo progetto diversi player industriali, startup, enti di ricerca pubblici e privati e Pubbliche Amministrazioni.

Il TIM WCAP di Napoli punterà anche su servizi innovativi basati sulla nuova rete 5G indoor e metterà a disposizione delle start-up delle risorse tecnologiche volte a supportare la progettazione e lo sviluppo di nuove idee.

Come è possibile leggere dal comunicato, infatti:

“In questo contesto, l’Innovation Hub realizzato con Cisco Italia metterà a disposizione connettività, piattaforme e asset tecnologici che le startup potranno utilizzare per progettare e testare soluzioni innovative. Sarà il luogo di sintesi tra la global innovation prodotta delle grandi aziende internazionali e la local innovation generata dalla creatività delle startup locali”.

Negli scorsi giorni, il TIM WCAP di Bologna ha raggiunto un nuovo traguardo, con 450 eventi tenuti nell’hub e organizzati da TIM. Per l’occasione, è stato organizzato un evento speciale, un Growth Hacking Workshop in collaborazione con Lacerba, in cui sono stati illustrati ai partecipanti i diversi sistemi per incrementare la produttività e il successo di un’idea imprenditoriale.

Nel corso dell’evento, è stato presentato ai partecipanti il cosiddetto Growth Hacking, con le metriche di Lean, l’analisi dei dati di business e l’experiment design. Al termine del workshop, sono stati presentati alcuni casi di applicazione concreti per permettere ai partecipanti di esercitarsi sull’argomento.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.