Wind: spunta la eSIM nelle opzioni di sostituzione SIM per alcuni clienti


Il mondo delle eSIM si sta finalmente avvicinando al mercato italiano, con il lancio, nei prossimi giorni, della nuova TIM eSIM Card. Una prima avvisaglia è però percepibile anche da alcuni clienti Wind con l’offerta Wind All Digital 50 Test Edition.

Secondo alcune segnalazioni, i possessori della SIM di test con l’offerta Wind All Digital 50 Test Edition a 4,99 euro al mese potrebbero infatti scorgere un’opzione relativa alle e-SIM, non presente per gli altri clienti.

Nello specifico, recandosi nella sezione della nuova area clienti per richiedere la sostituzione della SIM in caso di guasto o smarrimento, i clienti con l’offerta di test di Wind potrebbero essere in grado di selezionare una SIM Standard oppure  una eSIM, come nella foto riportata in basso.

Wind eSIM

   

Il cliente può dunque selezionare la voce eSIM, mentre nell’icona con il punto interrogativo è riportata la seguente comunicazione di Wind: “la eSIM è una SIM virtuale che ti consente di scaricare e utilizzare sul tuo device il piano tariffario selezionato. Una volta acquistata riceverai una mail con tutte le istruzioni necessarie per configurarla sul tuo device e iniziare subito a chiamare e navigare”.

Secondo quanto riportato, il cliente che seleziona la eSIM riceverebbe una mail con tutte le istruzioni per configurarla sul suo dispositivo compatibile (in tal senso, solo una minoranza di smartphone supportano tale tecnologia).

Come sopra accennato, quanto fin qui espresso riguarda solo le SIM di test dell’offerta in questione, dunque gli altri clienti non dovrebbero essere in grado di trovare l’opzione nella sezione dell’App MyWind dedicata alla sostituzione della SIM.

L’offerta Wind All Digital 50 Test Edition è ancora attivabile e i clienti che aderiscono all’iniziativa ottengono l’offerta con minuti illimitati e 50 Giga a 4,99 euro al mese, per 12 mesi dall’attivazione, in cui i partecipanti riceveranno costantemente questionari via SMS per fornire feedback sulla loro esperienza.

A fronte di ciò, Wind riconosce una ricarica bonus di 10 euro al mese per ogni mese di durata del periodo di test in cui il cliente ha effettuato una ricarica necessaria al rinnovo dell’offerta stessa, fornendo inoltre risposta ai questionari sottoposti dall’operatore.

Quella relativa alla eSIM dell’operatore potrebbe costituire solamente una schermata di test per future implementazioni dell’Area Clienti, dunque non è da escludere che l’operatore non invii alcuna email ai clienti che dovessero eventualmente richiedere la eSIM, a differenza di quanto riportato nell’Area Clienti.

Tuttavia, secondo alcune informazioni raccolte, sarebbe possibile attivare la SIM di test dell’offerta anche direttamente in formato e-SIM, già attiva e funzionante sui dispositivi compatibili. Anche in questo caso, però, sembra che ciò sia possibile solo per i clienti selezionati per partecipare al test. MondoMobileWeb invita i lettori a condividere eventuali informazioni a riguardo nei commenti.

Aggiornamento: l’offerta non è più attivabile. Non è possibile per ora richiedere nuove eSIM. Si ringraziano RobertPegu e dani00 del forum WindWorld per le foto e la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.