Rabona Pressing: 30 Giga, minuti illimitati e 30 SMS a 7,99 euro. Continua Numero 1 Plus con 50GB


Da oggi, 1° Ottobre 2019, l’operatore virtuale Rabona Mobile ha deciso di modificare il suo portafoglio di offerte su rete Vodafone 4G, introducendo in particolare la nuova offerta denominata Rabona Pressing. Inoltre continua Numero 1 Plus, dedicata a chi effettua la portabilità.

La nuova offerta Rabona Pressing sostituisce di fatto la promozione denominata 2 Fisso, chiusa in commercializzazione contestualmente all’introduzione di Pressing.

In dettaglio, Rabona Pressing è attivabile fino a nuova comunicazione da tutti i nuovi e già clienti, e comprende minuti illimitati di chiamate verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 30 SMS verso tutti e 30 Giga di traffico dati in 4G fino a 60 Mbps in download e 30 Mbps in upload, al costo di 7,99 euro al mese.

Per tutti i clienti che attiveranno la nuova Rabona Pressing è previsto un costo di attivazione pari a 2 euro.

Invece, non è più attivabile l’offerta Rabona Bomber, dedicata ai nuovi clienti che mantengono il proprio numero effettuando la portabilità, e che è stata disponibile fino a ieri, 30 Settembre 2019.

Sempre per i nuovi clienti che effettuano la portabilità del numero è ancora disponibile l’offerta Rabona Numero 1 Plus, che è stata prorogata fino al 10 Ottobre 2019, salvo cambiamenti.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Sebbene siano state introdotte alcune novità alle offerte Rabona Mobile, al momento non c’è traccia del nuovo meccanismo dei Goal, raccontato in anteprima da MondoMobileWeb. Sia le nuove che le vecchie offerte utilizzano ancora il tradizionale metodo di tariffazione dei bundle inclusi.

Nei prossimi giorni, infatti, è previsto il lancio del sistema con i “credits” denominati Goal, ognuno dei quali corrisponde ad un minuto di chiamata, un SMS o 1 Megabyte di navigazione internet, e saranno spendibili a discrezione del cliente dato che sarà fornito un unico monte Goal.

Per maggiori informazioni sul nuovo meccanismo dei Goal di Rabona è possibile visitare l’articolo dedicato.

Con tutte queste novità appena elencate, il nuovo portafoglio di offerte su rete Vodafone 4G di Rabona Mobile, aggiornato al 1° Ottobre 2019, è così composto:

  • Numero 1 Plusminuti illimitati verso tutti, 50 SMS verso tutti e 50 Giga di traffico dati in 4G a 9,99 euro al mese. Disponibile fino al 10 Ottobre 2019, salvo ulteriori proroghe;
  • Pressingminuti illimitati verso tutti, 30 SMS verso tutti e 30 Giga di traffico dati in 4G a 7,99 euro al mese;
  • Numero 1minuti illimitati verso tutti, 30 SMS verso tutti e 30 Giga di traffico dati in 4G a 9,99 euro al mese;
  • Assist800 minuti verso tutti e 8 Giga di traffico dati in 4G a 4,99 euro al mese.

Ad eccezione di Numero 1 Plus, che è valida solo per chi mantiene il proprio numero provenendo da altro operatore, tutte le offerte appena elencate sono disponibile sia per nuovi che per già clienti.

Il costo iniziale da sostenere per tutte le offerte Rabona è pari a 35 euro, di cui 25 euro per la SIM (con 25 euro di bonus) e 10 euro di ricarica necessaria per il primo rinnovo. Bisogna però specificare che i 25 euro di bonus all’interno della nuova SIM Rabona 4G non possono essere utilizzati per rinnovare l’offerta, bensì sono utilizzabili esclusivamente a consumo.

Si ricorda che Rabona Mobile è un operatore virtuale (MVNO) dal 17 Aprile 2019 eroga i suoi servizi appoggiandosi alla rete Vodafone fino in 4G (tramite Plintron), con una velocità massima di 60 Mbps in download e 30 Mbps in upload.

Le offerte Rabona si possono richiedere online (attraverso il sito ufficiale dell’operatore) e da App Rabona, con spedizione gratis in tutta Italia tramite corriere espresso, oppure nei punti vendita autorizzati presenti su tutto il territorio nazionale.

Per richiedere online una delle offerte basterà recarsi sul sito ufficiale dell’operatore, compilare il modulo in ogni sua parte, inserire i dati del precedente operatore (in caso di portabilità) e concludere il pagamento con carta di credito o PayPal.

Successivamente l’utente dovrà attendere la conferma via email con il contratto da stampare, firmare e inviare, compilato in ogni sua parte, per permettere all’operatore di procedere con le attività di attivazione e consegna SIM, che avverrà entro 15 giorni lavorativi dalla ricezione dei documenti.

I minuti inclusi sono verso tutti i numeri nazionali di rete mobile e fissa e vengono conteggiati sugli effettivi secondi di conversazione, senza scatto alla risposta. Anche i Giga sono conteggiati a kb effettivi e in caso di esaurimento dei Giga previsti dall’offerta, la navigazione sarà bloccata.

In caso di credito insufficiente per rinnovare l’offerta, quest’ultima verrà sospesa. Se durante la sospensione, il cliente non provvederà a ricaricare la SIM di un importo tale da coprire il costo mensile, entro 90 giorni, l’offerta sarà disattivata previo invio di un SMS informativo gratuito.

Si specifica che, nel corso della sospensione, il cliente potrà continuare a navigare, mandare SMS e chiamare sfruttando i 25 euro bonus, al termine dei quali, entrerà in gioco la tariffa a consumo Extra Base, attivata in automatico in tutte le nuove SIM Rabona.

Il piano Extra Base non prevede alcun canone mensile ed offre chiamate tariffate su effettivi secondi di conversazione al costo di 0,29 euro al minuto verso fissi e mobili nazionali; SMS a 0,29 euro ciascuno ed Internet a 0,29 euro per ogni MB tariffato su effettivi KB di navigazione.

Le offerte Rabona sono utilizzabili su tutto il territorio dell’Unione Europea senza costi aggiuntivi alle stesse condizioni economiche nazionali, secondo quanto riportato sul sito ufficiale dell’operatore.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.