Tiscali e GreenShare in partnership per la mobilità sostenibile con l’App Clacsoon


Tiscali e GreenShare hanno lanciato una collaborazione per la mobilità sostenibile, in occasione della Settimana Europea della Mobilità, dal 16 al 22 Settembre 2019, che conta attuamente circa 2850 città registrate in tutta Europa.

Renato Soru, l’Amministratore Delegato di Tiscali, ha così commentato l’accordo:

“La partnership con GreenShare è in linea con i valori aziendali di Tiscali e rappresenta un ulteriore passo verso una gestione degli spazi lavorativi più consapevole ed attenta al rispetto dell’ambiente. Siamo molto contenti di questa collaborazione con una azienda cresciuta all’interno di Open Campus e con la quale la collaborazione proseguirà in seguito su un piano commerciale”.

GreenShare è infatti un’azienda nata nel 2013 da uno spin-off dell’Università di Cagliari, che ha sviluppato una piattaforma di Car Pooling chiamata Clacsoon.

Tiscali Greenshare Clacsoon

   

Il CEO di GreenShare, Giuseppe Colistra, ha aggiunto:

“Siamo felicissimi di aver stipulato questo importante accordo di partnership con Tiscali. La nostra mission è quella di liberare le città dalle auto private ed è per noi importante aver trovato un partner di questo livello che condivide la nostra stessa attenzione verso la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente. Oggi inauguriamo la settimana europea della mobilità, aprendo una nuova stagione fatta di auto più piene e strade più vuote

Con la piattaforma Clacsoon, tutti i dipendenti di Tiscali potranno richiedere o concedere passaggi gratuiti in auto da e verso la sede dell’azienda, il Campus di Sa Illetta di Cagliari. Come sottolinea infatti il comunicato ufficiale di Tiscali, l’iniziativa cerca di venire incontro alle esigenze di mobilità dei dipendenti di Tiscali, con un risparmio di tempo e denaro e una maggiore attenzione all’ambiente.

L’applicazione Clacsoon è disponibile negli store ufficiali dei dispositivi iOS e Android e permette a tutti di condividere il tragitto anche in anticipo, programmando gli spostamenti in tutta Italia. Per fare ciò, è necessario registrarsi con i propri dati e scegliere se chiedere o offrire un passaggio. Dopo aver effettuato la ricerca, l’App incrocerà i risultati per mostrare gli utenti disponibili a condividere la strada.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.