Oppo Reno 5G a breve sul mercato italiano con l’operatore telefonico Tim


A partire dagli ultimi giorni di questo mese di Luglio 2019, Tim permetterà ai propri clienti di acquistare lo smartphone Oppo Reno 5G tramite pagamento in unica soluzione o in abbinamento ad una delle proprie opzioni tariffarie.

L’ufficialità è pervenuta per mezzo di un comunicato redatto e pubblicato dall’ufficio stampa di Oppo sul proprio sito ufficiale, lo scorso 19 Luglio 2019.

Si tratta del primo dispositivo capace di supportare il 5G, messo in commercio dall’azienda. Esso, come detto, sarà a breve disponibile (con Tim) nella finitura Ocean Green al prezzo di 899,90 euro. Tuttavia, cosi come riportato all’interno del comunicato e come già accaduto per altri device, l’operatore ex monopolista dovrebbe anche permettere di rateizzarlo in abbinamento alla propria offerta di punta Tim Advance 5G Top.

Esiste anche la possibilità che questo venga reso disponibile per tutti i clienti non in possesso dell’opzione tariffaria appena citata, a condizioni economiche differenti.

Dell’eventuale rateizzazione non si conoscono i dettagli, ma è certo che qualora tutto venisse confermato, questa si potrebbe attivare attraverso l’apposito servizio dedicato Scegli il tuo Smartphone, disponibile per tutti i clienti ricaricabili Tim possessori di un’offerta dati attiva, e caratterizzato dal pagamento di 24 o 30 rate mensili, un anticipo ed un eventuale contributo di recesso anticipato, variabili in base al prodotto acquistato.

   

Il costo di attivazione per una qualunque nuova rateizzazione ammonta a 9,99 euro. In caso di recesso anticipato o in caso di cessazione dell’opzione di pagamento associata (per cause imputabili al cliente), verranno addebitate le rate residue non ancora pagate insieme al contributo di recesso anticipato contrattualmente previsto. In caso contrario, il cliente adempiente avrà diritto allo sconto del 100% sul contributo di recesso anticipato.

Oppo Reno 5G pesa circa 215 grammi e vanta un display Oled da 6,6 pollici con risoluzione di 2340×1080 pixel con protezione di sesta generazione del corning Gorilla Glass. Sotto la scocca lo alimenta un processore Qualcomm Snapdragon 855 Mobile Platform coadiuvato da 8GB di RAM e 256GB di memoria interna. La batteria, di 4065mAh, è dotata della tecnologia di ricarica rapida VOOC Flash 3.0 di Oppo.

Per quanto concerne il comparto fotografico, posteriormente monta una tripla fotocamera costituita da un obiettivo principale HD da 48MP, un grandangolare da 8MP ed un teleobiettivo da 13MP. La fotocamera frontale, con meccanismo a scomparsa, è invece caratterizzata da un’unico sensore da 16 MP ed un’apertura di F2.0.

Il cellulare supporta la ripresa video 4K fino a 60 FPS e la modalità Ultra Night Mode 2.0, grazie alla quale beneficia dell’AI, dell’HDR e della riduzione del rumore multi-frame per ottenere diversi effetti positivi come la stabilizzazione, la riduzione della sovraesposizione e del rumore.

Nel comunicato si legge che in occasione del lancio dello smartphone si è tenuta anche la presentazione della campagna video “A 5G Story”, che nei prossimi mesi accompagnerà il progetto con lo scopo di promuovere il 5G. Lancio focalizzato nell’ambito del progetto “OPPO 5G Landing Project”, avviato allo scorso Mobile World Congress.

La partnership di OPPO coinvolge diversi partner globali come Swisscom, EE, SingTel, Telstra, Optus e TIM, e si prefigge lo scoop di affermare la posizione del gruppo nell’implementazione dei servizi 5G e nel miglioramento e potenziamento delle connessioni di quinta generazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.