Wind: nuova All Digital 40 su credito residuo con la promo 100 Giga in regalo


Wind ha lanciato ieri 17 Giugno 2019 la nuova variante della sua offerta All Digital con addebito su credito residuo, che cambia leggermente il suo prezzo e risulta valida per la promozione 100 Giga in Regalo per l’estate.

La nuova All Digital, offerta ricaricabile attivabile esclusivamente online per i nuovi e già clienti Wind, ha un prezzo di 14,99 euro al mese e offre minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali e 40 Giga di traffico dati in 4.5G.

La variante precedentemente proposta aveva invece un costo di 13,99 euro, ma quella attuale, come accennato, permette di ottenere i 100 Giga in regalo per l’estate, da utilizzare fino al 22 Settembre 2019.

Nello specifico, la nuova promo di Wind si attiva in automatico con l’attivazione dell’offerta All Digital e si disattiva il 22 Settembre 2019, o in caso di disattivazione dell’offerta principale.

   

I 100 Giga sono offerti ai clienti che attivano in modalità Easy Pay, mentre i clienti che attivano su credito residuo dovrebbero ricevere solo 50 Giga. L’offerta All Digital (ecco il link diretto) fa però eccezione, e permette di ottenere i 100 Giga nonostante sia su credito residuo.

Si ricorda che il traffico è illimitato salvo uso contrario a buona fede e correttezza e superati i Giga disponibili la navigazione verrà bloccata. In tal senso, si evidenzia però che i 100 Giga per l’estate si sommano al bundle della All Digital e hanno la medesima priorità. L’offerta è inoltre valida in 2G, 3G e 4G senza costi aggiuntivi.

All Digital 40

Il costo di attivazione della All Digital è in promozione a zero euro per chi passa a Wind o chi attiva una nuova SIM. Per il ritiro in negozio, il costo di attivazione è di 4,99 euro. Il cliente dovrà invece pagare il costo di una nuova SIM, pari a 10 euro.

Le offerte Wind includono anche il servizio di reperibilità SMS MyWind e l’ascolto della segreteria telefonica. Inoltre, il blocco dei servizi a sovrapprezzo è già attivo nella All Digital con eccezione dei servizi di SMS bancari, degli acquisti dagli store e del mobile ticketing.

Per disattivare l’offerta, sarà sufficiente inviare un SMS con il testo NO ALL DIGITAL al 4033, con efficacia al termine del periodo del rinnovo.

Per quanto concerne il Roaming all’interno dell’Unione Europea, ai sensi del Regolamento Europeo 2016/2286, l’utilizzo del volume di dati, alle stesse condizioni nazionali, è consentito fino ad un quantitativo massimo nel mese di riferimento, consultabile sul sito ufficiale dell’operatore. Oltre tale tetto massimo, Wind può applicare il sovrapprezzo previsto ai sensi e con le modalità previste della regolamentazione 2016/2286, pari a 0,549 cent/MB, addebitato a KB, IVA inclusa fino al 31 dicembre 2019.

Si ricorda che a partire dal primo rinnovo successivo al 16 Giugno 2019, in caso di credito insufficiente, i clienti Wind disporranno in anticipo del traffico incluso nella propria offerta per due giorni fino alle ore 23:59 del giorno successivo al costo di 0,99 euro. Per evitare l’addebito di tale costo, il cliente può attivare il servizio Autoricarica che garantisce di ottenere credito sufficiente ad ogni rinnovo.

Il nuovo costo sarà addebitato solo una volta per mese solare e solo se è stato interamente corrisposto l’ammontare dovuto per gli addebiti precedenti. Questa sorta di anticipo del traffico si applica anche nel caso in cui il credito residuo scenda a zero in seguito al pagamento di un costo periodo degli optional delle offerte, ad eccezione dei costi relativi alle offerte Roaming.

Per finire, si sottolinea che la Wind All Digital non include SMS nel suo bundle. Il cliente interessato potrà selezionare durante l’acquisto online l’opzione +200SMS che si rinnova automaticamente al costo di 99 centesimi di euro, senza costi di attivazione. Tale opzione può essere disattivata inviando un SMS con testo 200 SMS NO al 4033 o anche tramite l’Area Clienti.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.