CoopVoce ChiamaTutti 800 a 5 euro al mese e Top 10 Giga a 6,50 euro al mese ad alcuni clienti


In questi giorni, alcuni già clienti che contattano il servizio clienti 188 di Coopvoce stanno ricevendo dall’operatore la proposta di attivare l’offerta ChiamaTutti 800 a 5 euro al mese, oppure la Top 10 Giga a 6,50 euro al mese.

L’offerta Chiama Tutti 800 prevede 800 minuti verso tutti i numeri nazionali, 800 SMS verso tutti i numeri nazionali e 3 Giga di traffico dati in 4G al prezzo di 5 euro. La Top 10 Giga prevede invece 1000 minuti verso tutti i numeri nazionali e 10 Giga in 4G al prezzo di 6,50 euro al mese, senza SMS.

Come sopra accennato, la proposta per le due offerte viene fatta solo ad alcuni già clienti che contattano il numero 188. Difatti, le due opzioni tariffarie in questione non sono più attivabili, rispettivamente, dal 22 Novembre 2018 e dal 28 Febbraio 2019. Qualora il cliente accettasse l’offerta proposta, riceverà un SMS di conferma, come quello sotto riportato (in via esemplificativa):

“Gentile cliente, l’offerta “Chiama Tutti 800″ che prevede 800 minuti, 800 SMS e 3GB è stata attivata al costo di 5 euro. Il prossimo rinnovo avverrà in data 12/07/2019 alle ore 15:00. Riceverai la conferma via SMS”.

   
ChiamaTutti 800

Si ringrazia Cinzia per la foto

I minuti delle offerte sono tariffati in base ai reali secondi di chiamate effettuate, così come il traffico dati è tariffato a singolo KB utilizzato.

Terminati i Giga disponibili (3 o 10 a seconda dell’offerta proposta e accettata) l’utente non potrà più navigare perché la navigazione verrà bloccata, per poi essere ripristinata al momento del rinnovo dell’offerta. Volendo, però, il cliente può rinnovare le offerte anticipatamente per mezzo del Servizio Restart, che permette di rinnovare in anticipo l’opzione tariffaria corrispondendo il canone mensile.

In Roaming, le due offerte sono valide in tutte le loro componenti anche nei Paesi dell’Unione Europea, mentre non sono valide per il traffico internazionale, il traffico roaming extra UE e le numerazioni a sovrapprezzo. Il cliente potrà dunque utilizzare tutti i minuti, gli SMS e i Giga della sua offerta anche nei Paesi dell’Unione Europea.

In caso di credito insufficiente, l’offerta CoopVoce viene sospesa per trenta giorni e si applicheranno le condizioni del piano tariffario per traffico voce ed SMS. Come accennato, invece, il traffico internet viene immediatamente inibito. A questo punto, il cliente sarà tenuto a ricaricare la sua SIM entro 30 giorni per riattivare l’offerta, altrimenti la stessa verrà disattivata e occorrerà riattivarla.

Si segnala però che, trascorsi i trenta giorni, ci sarà ancora tempo per altri 7 giorni per richiedere la riattivazione dell’offerta senza costi aggiuntivi al servizio clienti 188.

Per controllare il traffico residuo, il cliente potrà accedere all’App CoopVoce, oppure all’Area Clienti del sito ufficiale o chiamare il numero 4243688. Per la disattivazione, invece, si potrà accedere all’App, all’Area Clienti o chiamare il servizio clienti 188. Il cliente riceverà un SMS di conferma di avvenuta disattivazione.

Si ricorda che CoopVoce è un operatore virtuale italiano, attivo dal 2007 e nato dall’accordo tra Coop Italia e TIM, del quale utilizza la rete GSM, UMTS, LTE per l’erogazione del servizio. In futuro diventerà FULL MVNO. Le sue offerte sono disponibili esclusivamente in versione prepagata.

Si ringrazia Cinzia per la segnalazione

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.