iliad Giga 40 a 6,99 euro al mese scomparsa? Ecco come attivarla sul sito iliad. Attenzione alla cache!


L’offerta iliad Giga 40 non è più presente sulla home page del sito ufficiale del quarto operatore di rete mobile già da parecchio tempo, ma nonostante ciò l’offerta risulta essere ancora attivabile al costo invariato di 6,99 euro al mese.

Infatti, malgrado le numerose segnalazioni di fine sottoscrizione arrivate a MondoMobileWeb, l’offerta continua ad essere disponibile sia sul sito iliad che presso i totem interattivi, denominati Simbox. Ecco tutti i dettagli per poterla attivare.

I totem automatici Simbox sono diffusi su tutto territorio nazionale e permettono di sottoscrivere le offerte iliad 50 Giga, iliad Voce e iliad 40 Giga. Quest’ultima, al contrario delle altre due, non è disponibile nella schermata iniziale, bensì tramite l’apposito pulsante “Scopri l’offerta precedente” in fondo alla pagina.

Sul sito ufficiale iliad, invece, il meccanismo di attivazione risulta essere leggermente diverso.

In generale, il potenziale cliente iliad interessato alla Giga 40 deve recarsi sulla home page del sito e cliccare sul pulsante Scopri dell’offerta iliad Giga 50. Successivamente, per rintracciare l’offerta da 40 Giga, bisogna pigiare sul pulsante Scopri l’offerta precedente in fondo alla pagina.

   

Una volta effettuati questi step, l’utente si troverà a schermo la pagina dedicata all’offerta iliad Giga 40 che potrà attivare cliccando sull’apposito pulsante RegistratiIl meccanismo di attivazione, quindi, risulta essere invariato rispetto a quando detto negli articoli precedenti.

Attenzione, però, alla cache! Infatti, se l’utente ha già visitato questa pagina in passato, cliccando su Registrati potrebbe essere rimandato all’attivazione dell’offerta iliad Giga 50 da 7.99 euro, nonostante abbia cliccato sull’offerta da 6,99 euro.

iliad Giga 40

Per evitare quanto detto, MondoMobileWeb consiglia di svuotare la cache, navigare in modalità anonima (in incognito) oppure recarsi sul sito iliad ed effettuare la procedura sopraindicata, utilizzando un browser diverso da quello con cui si è soliti navigare. Grazie a questi accorgimenti, alla fine degli step citati in precedenza, l’utente potrà attivare correttamente l’offerta desiderata.

Nessun problema, invece, per quanto concerne l’attivazione tramite Simbox dell’operatore. La schermata principale presenta infatti la possibilità di scegliere di registrarsi (per i nuovi clienti) o di accedere (da già cliente) alle funzionalità di ricarica, cambio SIM o aggiornamento del documento.

Con un tap su “Registrati”, si potrà scegliere tra l’offerta Iliad Giga 50 a 7,99 euro al mese e l’offerta Iliad Voce a 4,99 euro al mese. Tuttavia, in basso, in grigio, è presente la scritta “Scopri l’offerta precedente”, che, una volta selezionata, permetterà di accedere a Iliad Giga 40.

Nello specifico, l’offerta iliad Giga 40 offre minuti ed SMS illimitati insieme a 40 Giga di traffico dati alla massima velocità disponibile al costo mensile di 6,99 euro. Nonostante su trasparenza tariffaria venga indicato che l’offerta sia sottoscrivibile dai nuovi e già clienti iliad, al momento, è attivabile solo dai nuovi clienti. E’ previsto un contributo di attivazione pari a 16,98 euro, di cui 9,99 euro per la SIM e 6,99 euro per il primo rinnovo anticipato dell’offerta.

Al momento, iliad Giga 40 è ancora sottoscrivibile, come afferma la trasparenza tariffaria relativa all’offerta, senza una data certa di scadenza. Di conseguenza, l’offerta potrebbe non essere più disponibile in qualunque momento. MondoMobileWeb, per qualsiasi aggiornamento, vi terrà informati, come per qualsiasi altra novità relativa al mondo della telefonia.

Si ringrazia Ernesto per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.