iliad: lista accordi di roaming 4G LTE in Unione Europea secondo i dati GSMA


Sin dalla conferenza di lancio, Iliad ha sempre puntato sul traffico dati in roaming UE nelle sue offerte. Uno strumento della GSMA permette agevolmente di scoprire, per ogni Paese europeo, con quali operatori iliad intrattiene attualmente degli accordi di roaming per la navigazione 4G LTE.

Si ricorda che le destinazioni incluse nel roaming UE sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Guadalupa, Guyana francese, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Mayotte, Martinica, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Riunione, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria.

Iliad roaming

Di seguito, una disamina completa sugli accordi di Roaming UE dell’operatore iliad per ogni Paese:

   
  • Austria: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Hutchison Drei Austria e T-Mobile Austria;
  • Belgio: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Telenet Group;
  • Bulgaria: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Telenor Bulgaria;
  • Cipro: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con MTN Cyprus Limited;
  • Croazia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con A1 Hrvatska e Hrvaski Telekom (Gruppo T-Mobile);
  • Danimarca: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con TDC Mobile;
  • Estonia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Elisa Eesti;
  • Finlandia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Elisa Corporation e DNA Plc;
  • Francia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con SFR;
  • Grecia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Wind Hellas;
  • Irlanda: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Meteor Mobile;
  • Islanda: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Nova, Siminn e Vodafone;
  • Lussemburgo: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Orange e Post Luxembourg;
  • Norvegia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con ICE Norge e Telenor Norge;
  • Paesi Bassi: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con KPN;
  • Polonia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Orange Polska, P4 e Polkomtel (Gruppo Plus);
  • Portogallo: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con NOS;
  • Regno Unito: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Hutchison 3G UK (Gruppo 3);
  • Riunione (Francia): l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con TELCO OI (Gruppo Only);
  • Slovacchia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con O2 e Orange Slovensko;
  • Slovenia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con A1 Slovenija;
  • Spagna: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Orange Espagne;
  • Svezia: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con TELE2 e Telenor Sverige;
  • Ungheria: l’operatore intrattiene accordi di roaming per la navigazione LTE con Magyar Telekom e Telenor Magyarorsz (Gruppo Telenor).

La lista sopra riportata comprende solamente i Paesi in cui Iliad sfrutta degli accordi di rete LTE con altre aziende.

Non sono stati dunque citati alcuni Paesi in cui sono presenti altri tipi di accordi. Ad esempio, in Germania Iliad ha accordi con Telefonica Germany, ma non per la navigazione LTE. Discorso simile per la Lettonia e la Lituania, in cui è presente un solo accordo con Tele2 per il 3G, per il Liechtenstein in cui Iliad ha accordi con Salt, per la Repubblica Ceca (accordi 3G con O2) e per la Romania, in cui Iliad vanta diversi accordi 3G con Telekom Romania, ZAPP e Orange.

Si segnala inoltre che nella lista di GSMA non vengono riportati gli accordi di roaming in Gibilterra, Guadalupe, Guyana, Malta e Mayotte. Il sito Mobile World Live di GSMA, nella sezione Coverage Maps, permette di scoprire i partners di roaming di tutti gli operatori italiani, in tutto il mondo (ecco il link diretto).

La lista iliad sugli accordi di Roaming non è ufficiale e potrebbe cambiare nel tempo. La fonte è di GSMA, associazione a capo del Mobile World Congress (ndr i lettori di MondoMobileWeb possono raccontare la propria esperienza nei commenti per verificare se la lista della fonte è attendibile).

iliad

Le offerte di Iliad prevedono (ad eccezione di Iliad Voce) un bundle separato di traffico dati all’estero, che non va dunque ad intaccare la  soglia dell’offerta prevista per l’Italia. L’offerta di lancio a 5,99 euro al mese presenta adesso una soglia di roaming UE aggiornata di 3GB, contro i 2GB fissati nel momento del lancio, dopo l’adeguamento alle modifiche annuali sancite dal Regolamento Europeo 2016/2286. 

L’offerta Iliad Giga 40 da 6,99 euro al mese offre anch’essa 3GB in roaming all’interno dell’Unione Europea, mentre per Iliad Giga 50 il traffico dati ammonta a 4GB, anch’essi in un bundle separato.

L’offerta a tempo Iliad Flash (la prima dell’operatore, ormai scaduta) garantisce invece 5GB di traffico dati all’estero; per finire, i 40 Megabyte compresi nell’offerta Iliad Voce per l’Italia sono completamente disponibili anche all’estero.

Aggiornamento

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.