Tech

Mobile World Congress 2019: non solo smartphone, ma Internet of Things, Intelligenza Artificiale e 5G

Sta per arrivare l’evento più atteso del momento per gli appassionati di smartphone, ovvero il Mobile World Congress 2019 , che si terrà dal 25 al 28 Febbraio 2019 a Barcellona, come la precedente edizione.

Il mondo degli smartphone si è evoluto in questi anni, andando ad abbracciare sempre più settori come Internet of Things (IoT), intelligenza artificiale (AI), big data fino allo sviluppo della rete di quinta generazione (5G).

Di conseguenza il Mobile World Congress 2019 (MWC 2019) non sarà incentrato esclusivamente sul mobile, ma il tema dell’evento di quest’anno sarà la Intelligent Connectivity (Connettività Intelligente) e appunto, per evidenziare questa nuova era, a partire dal 2019, Mobile World Congress verrà ufficialmente chiamato MWC19 Barcelona.

All’interno del focus principale dell’evento, ovvero la Connettività Intelligente, saranno sviluppati 8 temi chiave attorno ai quali verterà l’intero evento.

In particolare, si parlerà di Connectivity, ovvero dello sviluppo della rete 5G che, secondo quanto affermato nel sito ufficiale MWC, consentirà prestazioni e servizi di gran lunga maggiori rispetto a quelli attuali a livello di velocità, flessibilità e sicurezza. Il tema della connettività andrà a mettere in evidenza i requisiti necessari per rendere il 5G una realtà: dall’implementazione, ai casi d’uso fino ad arrivare a modelli di business e sfide commerciali o culturali legate alla collaborazione con nuovi mercati e industrie.

Un’altro tema trattato sarà l’AI (Artificial Intelligence), con un mercato destinato a raggiungere i 70 miliardi di dollari entro il 2020, secondo i dati del MWC. L’intelligenza artificiale andrà ad impattare fortemente non solo i consumatori, ma anche aziende e governi di tutto il mondo. Strettamente collegato all’intelligenza artificiale, si parlerà anche di Industry 4.0, analizzando come IoT, sistemi cyber-fisici, cloud e calcolo cognitivo andranno a sconvolgere il settore industriale sia delle piccole che delle grandi aziende.

Durante il MWC19 si discuterà anche di Immersive Content, focalizzandosi sui modelli di realtà virtuale e aumentata (VR e AR), ma andando anche ad analizzare la relazione tra crescita dei consumi e capacità della rete di supportare queste tecnologie.

Un altro degli 8 temi principali sarà la Disruptive Innovation, ovvero tutte quelle innovazioni tecnologiche portate avanti dalla digital transformation, le quali permettono un cambiamento costante in ogni settore. Strettamente legato a quest’argomento, si parlerà anche di futuro (The Future) e di tutte quelle tecnologie che andranno a plasmare il mondo nel 2028 e oltre.

La sicurezza, inoltre, sarà uno dei topic fondamentali di quest’edizione, dato che i recenti scandali hanno diminuito fortemente la fiducia nell’ecosistema digitale, secondo quanto affermato nel sito ufficiale MWC. Il continuo sviluppo digitale sta, infatti, portando ad un crescente interesse sull’uso dei propri dati personali e privacy.

La Digital Trust andrà proprio ad analizzare le corrette azioni da intraprendere per creare il giusto equilibrio tra consumatori, governi e autorità di regolamentazione. Infine, si parlerà anche di Digital Wellness, ovvero di benessere digitale, soffermandosi sui possibili rischi fisici dovuti allo sviluppo di nuove connessioni.

Per quanto riguarda, invece, gli smartphone, il MWC19 sarà il trampolino di lancio per i primi device flessibili. Già il 20 Febbraio 2019, in occasione del decimo anniversario dal lancio del primo Galaxy S, insieme alla gamma S10, Samsung ha lanciato lo smartphone pieghevole Fold, caratterizzato da un display principale AMOLED dinamico QXGA+ da 7,3 pollici di diagonale.

Huawei potrebbe lanciare anche il suo primo smartphone pieghevole domani, 24 Febbraio 2019, in occasione dell’evento stampa a Barcellona; mentre per vedere gli smartphone P30 series si dovrà aspettare ancora il 26 Marzo 2019.

Il 24 Febbraio 2019, saranno presentate anche le novità principali di Xiaomi, LG, Nokia e Microsoft. Per vedere i nuovi device Xperia di Sony, si dovrà attendere il 25 Febbraio 2019; invece, OPPO, presenterà i suoi dispositivi in una diretta oggi pomeriggio, 23 Febbraio 2019 alle ore 14:00.

Per quanto riguarda LG, questa è stata l’unica azienda ad annunciare ufficialmente, tramite un comunicato stampa del 20 Febbraio 2019, alcuni nuovi device che saranno presentati in occasione del MWC19.

In particolare, gli smartphone anticipati sono tre: LG Q60, LG K50 e LG K40. Questi ultimi, saranno tutti dotati di funzioni AI come l’AI CAM che andrà a riconoscere gli oggetti inquadrati, suggerendo all’utente la modalità di scatto migliore, ed un pulsante dedicato per accedere in qualsiasi momento a Google Assistant.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button